The Voice 3: la diretta della 4° puntata


Le esibizioni dei concorrenti del talent di Rai2


 La prima di oggi è Maria Luce, per gli amici Luce. I suoi valori? Umiltà, rispetto e fede. La musica per lei nutre le corde dell’anima. Canta Million Dollar Bill e presto si voltano J-Ax e i Fach. Poco dopo anche Noemi si gira. I coach cercano di convincerla ad andare nei loro team, lei alla fine sceglie i Facchinetti.

Luce The Voice

 La seconda blind si svolge sotto il tendone e la persona in questione canta Glitter And Gold. Tutti girati tranne “zio” Ax. Quando cala il sipario vediamo che si tratta di Massimiliano, un ragazzone che spiazza tutti per la sua fisicità. Sceglie Noemi.

Massimiliano The Voice

 Ha soli 17 anni Carola ma è molto determinata. Sul palco porta The A Team di Ed Sheeran accompagnandosi con la chitarra. Tutti e 4 i coach la vogliono e la ragazza appare piuttosto emozionata e commossa, ma finalmente fa un nome, ed è quello di J-Ax.

Carola The Voice

 Arriva direttamente dal Brasile (di nascita) il prossimo concorrente: è Giovanni e propone Sogni di rock’n’ roll, ma nessuno si volta per lui.

Si passa a Silvia, diplomata in canto lirico e insegnante di canto leggero. La sua audizione è sulle note di The Man I Love. Solo Piero Pelù si volta, per cui la ragazza va automaticamente nel suo team.

Silvia The Voice 3

Chiara è una ragazza che ha portato la musica anche in India in un centro di bambini abbandonati. A The Voice si presenta con DNA. All’ultimo secondo si voltano Noemi e i Facchinetti. A fine esibizione J-Ax dice: “Tu sei quella che a inizio film è la più sfigata, ma poi toglie gli occhiali, scuote i capelli ed è la più bella di tutte”. Breve pubblicità e poi si torna con la scelta della ragazza: team Facchinetti.

Chiara The Voice

Nadezhda è una concorrente con una nonna speciale: è infatti la nipote di Gabriella Ferri. In seguito al lutto familiare, la giovane ha iniziato a drogarsi per poi finire in un monastero greco per la riabilitazione. Sul palco porta Remedios, ma nessuno si volta.

Nadezhda The Voice

 Anche questa settimana ci tocca il rapper. Si tratta di Maurizio, in arte Dinastia. Il ragazzo dice di parlare spesso della mafia nei suoi pezzi. Canta L’avvelenata di Guccini. Si voltano Pelù, J-Ax e i Facchinetti. Sceglie J-Ax. Pubblicità.

Gregorio canta Love Foolosophy e fa girare Noemi e J-Ax. Il ragazzo sceglie la rossa.

Gregorio The Voice

 Il cantautore Davide sogna di portare in giro per il mondo la sua musica (allora visto il “successo” del programma ha sbagliato contesto). Canta Every Little Thing She Does Is Magic. Si voltano Pelù e J-Ax. Lui ringrazia e sceglie ‘El Diablo’ Pelù.

Entra in scena Arianna, con Una ragione di più. Per lei si girano tutti ma a sorpresa sceglie J-Ax.

Arianna The Voice

 Sara suona al pianoforte Titanium di David Guetta ma è molto imprecisa e non passa il turno. Pubblicità.

Andrea canta Skinny Love di Birdy. Si girano tutti tranne Pelù. Noemi e Roby vanno ad applaudirlo davanti al pianoforte che il concorrente sta suonando. Lui sceglie di andare nel team di Noemi.

Andrea The Voice

 Gianni massacra Pronto a correre di Marco Mengoni. Per fortuna nessuno dei giudici si volta. Ah no, ovviamente Roby appena sente uno che urla si esalta e preme il pulsante.

Blind sotto il tendone. Il o la concorrente si esibisce con Space Oddity di David Bowie. Cala la tenda e scopriamo che è una donna, si chiama Elisabetta ma poco importa, tanto viene eliminata. 

 Il capellone Marco propone Mama maè dei Negrita. Si volta solamente Piero Pelù.

Marco The Voice

 Valeria, 17 anni, si siede al pianoforte e canta La nuova stella di Boradway ma non convince nessuno; Alberto ci prova con il violino ma anche a lui non va bene. Alessia invece convince tutti tranne J-Ax con la sua interpretazione di Lego House. Pubblicità.

 Alessia fa la sua scelta: team Fach. Termina qui la quarta puntata di The Voice.



0 Replies to “The Voice 3: la diretta della 4° puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*