Dopo X Factor: Fedez “Pop-Hoolista” al Forum di Assago


Il percorso artistico di Fedez, prima e dopo X Factor.


Federico Leonardo Lucia, questo il suo vero nome, classe 1989, muove i primi passi nel mondo della musica nel 2006 con alcuni EP di musica hip hop a cui prendono parte colleghi quali Emis Killa, G. Soave, Maxi B. Nel 2011 si autoproduce il primo album in studio, dal titolo Penisola che non c’è, e nel dicembre dello stesso anno pubblica il secondo lavoro Il mio primo disco da venduto, a cui partecipano nomi della scena rap come Marracash, J-Ax e i Two Fingerz. Nel 2012 la prima incursione nel mondo del pop: viene chiamato da Max Pezzali per prendere parte ad una nuova versione del brano Jolly Blu contenuta nell’album speciale Hanno ucciso l’uomo ragno 2012. Ma la vera svolta arriva qualche mese dopo.

A marzo 2013 l’artista, sotto contratto con la Sony, dà alle stampe Sig. Brainwash – L’arte di accontentare che in venti giorni diventa disco d’oro con oltre 30000 copie vendute. Una grande spinta proviene sicuramente dal singolo Cigno nero, diventato una vera e propria hit. Il brano vede il featuring di Francesca Michielin ed esplode prima sul web, poi in radio e – naturalmente – in classifica. Il grande pubblico così fa la conoscenza di Fedez, che non si definisce nè un cantante nè un rapper e in effetti il suo genere musicale non si può catalogare sotto l’etichetta del rap più puro, ma si pone a cavallo tra il mondo hip hop e quello commerciale: è questo il segreto che lo rende accessibile a un pubblico ampio e trasversale. Poco più di un anno dopo Sig. Brainwash viene certificato triplo disco di platino con oltre 150000 copie vendute.

Il successo è ormai inarrestabile e nella primavera del 2014 viene annunciata la partecipazione di Fedez all’ottava stagione di X Factor in qualità di giudice. E qui avviene una seconda, importante svolta. L’artista non ha sicuramente bisogno di visibilità per incrementare le vendite dei suoi dischi, ma vuole mettersi in gioco e, forse, cercare nuovi talenti da far entrare nella scuderia di Newtopia, l’etichetta discografica che nel frattempo ha fondato con il collega J-Ax. La missione riesce nel migliore dei modi: il cantante-rapper porta in finale 2 talenti della sua squadra, Lorenzo Fragola Madh, che si classificano rispettivamente al primo e al secondo posto, ed entrambi vengono accolti in casa Newtopia.

Lorenzo X Factor

Al di là del successo strettamente legato alla competizione, il vero trionfo di Fedez è a livello personale: molti telespettatori all’inizio del talent show di Sky Uno non si fidavano di lui, del suo gusto e delle sue competenze. Fedez invece si è rivelato, tra i giudici, quello maggiormente in grado di tracciare per i suoi concorrenti un percorso artistico credibile, ha tenuto testa ai suoi colleghi e ha impressionato positivamente il pubblico per l’umanità e la passione con cui ha affrontato questa sfida per lui inedita.

Parallelamente alla partecipazione a X Factor ha pubblicato il disco Pop-Hoolista che non ha tradito le aspettative e in 3 mesi è diventato doppio disco di platino. L’album contiene la super hit Magnifico (nuovamente in coppia con Francesca Michielin), e siamo sicuri che stasera sul palco del Mediolanum Forum di Assago questo sarà uno dei momenti più applauditi dai fan.



0 Replies to “Dopo X Factor: Fedez “Pop-Hoolista” al Forum di Assago”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*