4 Ristoranti, Alessandro Borghese va in Puglia


il viaggio dello chef arriva oggi in Puglia


Cosa porteranno in tavola i cooking manager pugliesi? Quali sapori e quali profumi ci faranno, almeno idealmente, pregustare? Assolutamente quelli della terra pugliese dove dalla campagna al mare, dalle antiche masserie ai leggendari Trulli regnano sovrani il caciocavallo, i ricci, la burrata, le friselle, i taralli, l’olio d’oliva.

Una cucina semplice, genuina, tradizionale, che si tramanda da sempre di madre in figlio. Qui la famiglia è ancora il centro del mondo e i pranzi della domenica sono una cosa seria. Questa voglia di famiglia si ritrova anche nei ristoranti, in gran parte a conduzione famigliare. Alessandro Borghese, dunque, questa sera ci farà conoscere uno spaccato familiare pugliese. O, per meglio dire, quattro tipi di famiglia della Puglia. Che si sono messe in gioco, si sono sfidate a colpi di pranzi e cene per conquistare il titolo di miglior ristorante a conduzione famigliare della Puglia.

“Anthony Marra” è un piccolo ristorante dall’arredamento molto classico, con solo 20 posti, gestito da tutta la famiglia. Si trova a Palagiano, un paesino poco conosciuto in provincia di Taranto. Il nome altisonante rispecchia perfettamente il suo chef/proprietario. Antony, un omone de di 150 kg di peso e molta sicurezza nelle proprie capacità di ristoratore, cercherà di stupire tutti proponendo una cucina raffinata e studiata. Ci riuscirà?

4 Ristoranti: Angelucco

Nel centro della splendida Martina Franca si trova invece “Torre di Angelucco”, una bomboniera di ristorante, piccolo ma curato nei minimi dettagli, dal design misto ad architettura tradizionale. Anche in questo caso Angela, la chef che insieme a fidanzato e cognata gestisce il locale, punta tutto sulla qualità delle materie prime.

La “Locanda del fu Giovanni” è una Masseria del 700 nel cuore del Salento, gestita da Adriana, il suo compagno, i quattri figli,sua mamma e…il fantasma di Giovannino, un bimbo di 10 anni che fa sentire continuamente la sua amorevole presenza da secoli ed è diventato a tutti gli effetti un membro della famiglia. Come preannunciato dal nome stesso, il servizio è rigorosamente ‘locandiero’: tutti servono ai tavoli in costume tradizionale e si cerca di ricreare l’atmosfera di una locanda del 700. Lo sarà anche il cibo?

Per conoscere l’ultimo dei quattro sfidanti bisogna spostarsi nel leccese, al centro del borgo di Ruffano. Qui si trova “La Farmacia dei Sani” ricavata nelle scuderie del palazzo nobiliare del paese. A condurre il ristorante, da nove anni, tre fratelli. Mix riuscitissimo di sapore antico e design moderno. Riuscirà l’idea di Fabio&co. di ristorazione innovativa a convincere gli altri commensali?

Qui la puntata della scorsa settimana.
  



0 Replies to “4 Ristoranti, Alessandro Borghese va in Puglia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*