Downton Abbey: la sesta stagione sarà l’ultima


Si chiude l'english drama più visto nel mondo


Come vi avevamo già anticipato, Julian Fellowes ha motivato la decisione ammettendo che Downton Abbey non poteva continuare in quanto sarebbe stato “datato”.
“Inevitabilmente -ha spiegato- arriva un momento in cui tutti gli spettacoli devono avere una conclusione, e questo momento è giunto anche per Downton Abbey. Abbiamo voluto far calare il sipario sullo show quando ci sembrava giusto e naturale per le storie raccontate, e soprattutto quando lo spettacolo è apprezzato da tutti i fan. Prometto però, a nome mio e di tutta la produzione, un finale di stagione che sarà all’altezza delle aspettative di milioni di fan”.
Il produttore continua: “la gente ci ha sempre chiesto se potevamo immaginare tanto successo quando abbiamo iniziato le riprese della prima serie. Naturalmente non ne avevamo alcune idea, e ancora oggi, spesso, non riesco ancora a capire i motivi che hanno appassionato tanti fan unendoli idealmente da un capo all’altro del mondo. Resta un dato certo: questa fiction ha segnato in maniera qualificante le carriere di noi tutti”.

In Italia si attende per il prossimo dicembre su Rete Quattro l’arrivo della quinta stagione. Nel nostro Paese però, il gradimento di pubblico non ha eguagliato le cifre record che ha fatto registrare l’Auditel in Europa e nel mondo.
Downton Abbey, con i suoi 11 milioni di telespettatori a puntata, è la serie più vista degli ultimi decenni in Gran Bretagna. L’english drama è stato particolarmente apprezzato anche in casa Windsor.
La moglie di William, Kate Middleton, ha voluto addirittura visitare gli studios londinesi dove si giravano le riprese. Già nel 2011 la duchessa aveva rivelato di essere una grande fan della serie.
Oltreoceano non è stata da meno Michelle Obama, che ha invitato alla Casa Bianca tutto il cast in una serata-evento.
Downton Abbey è riuscito a fare tendenza nei settori della moda, dei libri e dell’arte, ha conquistato numerosissimi premi ed è entrata persino nel guinness dei primati per essere stata la produzione televisiva con più recensioni favorevoli al mondo.
Le riprese si sono sempre svolte negli studi di Londra e, soprattutto, nello splendido castello dello Yorkshire dove ha vissuto la propria epopea l’aristocratica famiglia Crawley.
I numeri di Downton Abbey sono impressionanti: 120 milioni di telespettatori lo hanno seguito in 220 nazioni al mondo.

Ma i fan dell’ english drama non rimarranno orfani per molto. Il produttore esecutivo si prepara ad attraversare l’Oceano per riproporre un nuovo affresco familiare di cui è stata già girata la puntata pilota, Gilded Age. La storia, come vi abbiamo anticipato, sarà ambientata nella New York di fine ‘800, ma avrà risvolti completamente differenti rispetto a Downton Abbey.



0 Replies to “Downton Abbey: la sesta stagione sarà l’ultima”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*