Fine Living: ecco le case più stravaganti e lussuose


le abitazioni più estreme presentate nel cosro del mese di maggio dal canale


Quante volte vi siete detti ‘basta, mollo tutto e mi trasferisco su una spiaggia baciata dal sole 365 giorni all’anno’? Ebbene, Casa ai Caraibi (Caribbean Life – da domenica 3 maggio alle 20.10), ci mostrerà come qualcuno questo proposito lo abbia davvero messo in pratica. Realizzando un sogno e iniziando a vivere un sogno. Persino superiore alle più rosee aspettative. Il programma, in prima visione assoluta, racconta le storie di chi ha saputo cambiare radicalmente, trasferendosi in una casa in questo paradiso terrestre. Che, contrariamente all’immaginario collettivo, è ancora alla portata di moltissime tasche.

L’abitazione sarà al centro anche di Casa su misura (Fixer Upper – da lunedì 4 maggio alle 17.10): Chip e Joanna sono una coppia con una missione. Aiutare giovani coppie a trovare la loro casa ideale, riportando all’antico splendore quelle con il maggiore potenziale. Sarà una lunga ricerca ma con il loro aiuto sarà possibile realizzare i propri sogni partendo dal concetto che la casa peggiore nel quartiere migliore è un’ottima base di partenza.

E quando la fantasia supera l’immaginazione, ecco Le Case più estreme sull’acqua (Extreme Houseboats – da domenica 10 maggio alle 21.10), programma in prima tv assoluta che ci accompagnerà in un viaggio tra le abitazioni costruite sull’acqua: da quelle ricavate da vecchie navi ai palazzi galleggianti da milioni di dollari, fino alle abitazioni che si trasformano per adattarsi alle esigenze delle vacanze dei loro proprietari..

Domenica 10 maggio, dalle 15.15, andrà in onda lo speciale Vado a vivere in Italia, una selezione di episodi di House Hunters International, tutti ambientati, ovviamente, nello Stivale. Tante storie di stranieri innamorati del Belpaese, che qui si sono trasferiti per amore, per lavoro o semplicemente per seguire il mito della “dolce vita”.

E a proposito di Italia, in La mia casa in Italia (The Brian Boitano Project– in prima tv assoluta domenica 24 maggio a partire dalle ore 16.10) sarà raccontata la divertente e curiosa avventura dal sapore italo-americano. Brian Boitano, il campione di pattinaggio artistico di origini italiane vincitore delle Olimpiadi del 1988, scopre di aver ereditato un rustico nel nostro Paese. Iniziati i lavori di ristrutturazione, si rende conto che nel paesino dove si trova la sua nuova casetta, vivono moltissime persone che portano il suo cognome. Sono tutti suoi parenti. Tra lezioni di italiano, simpatiche incomprensioni e rivelazioni sbalorditive sulla sua famiglia, ben presto lo sportivo scoprirà quanto sia complesso seguire i lavori di ristrutturazione da Los Angeles e quanto sia invece necessario immergersi nella vita di paese. Nel corso della puntata saranno seguite tutte le fasi della ristrutturazione, che si concluderà con un grande pranzo di inaugurazione con tutti i parenti.

E per tutte le buone forchette, sempre su Fine Living arrivano due attesissime serie: la nuova stagione in prima tv assoluta di Spie al ristorante (Mystery Diners – da sabato 2 maggio alle 21.10), una sorta di candid camera, un grande fratello che si diletta a riprendere di nascosto scene e personaggi ignari di essere caduti sotto l’indiscreto sguardo della telecamera. Se ne vedranno davvero di tutti i colori. E Orrori da gustare: America (Bizarre Foods: America – da lunedì 11 maggio a mezzanotte) con Andrew Zimmern che ci porterà in giro per gli Stati Uniti alla ricerca dei piatti più strani, sorprendenti e a volte davvero disgustosi.