Visionari: Augias su Mozart l’11 maggio su Rai3

la seconda puntata si occupa del grande compositore salisburghese


Il giornalista e conduttore racconta tutto l’excursus professionale e personale del grandissimo compositore salisburghese, iniziando dalla più tenera età e concludendo l’excursus con la morte avvenuta sa soli 35 anni.

  Accanto ad Augias ci sarà il Maestro Giovanni Bietti, uno dei massimi esperti di musica in Italia. Sarà lui ad accompagnare il padrone di casa lungo il viaggio nella personalità e nella musica di Mozart. 

Ma attenzione, avverte Augias, come sapete, non sarà un programma noiso, ma pieno di spunti singolari, anche divertenti, ricco di informazioni, di testimonianze, di filmati e di documenti. Non mancherà neppuire la musica mozartiana. E si cercherà di far luce su alcuni mistyeri che ancora avvolgono la figura del compositore. Innanzitutto come è avvenuta la morte a soli 35 anni? E’ vero che Mozart potrebbe essere stato avvelenato? Inoltre: quali furono i suoi rapporti con il potere, visto che si è esibito dinanzi ai grandi dell’epoca? E ancora: che ne è stato della sorella che era una grande musicista e forse ancor più brava del fratello?

Previsto, inoltre, un intervento del poeta e scrittore Aldo Nove sul rapporto tra musica e poesia. Ma ci sarà anche cameo degli IGUDESMAN&JOO, un duo musicale – violino e piano – specializzato in spettacoli di grande comicità e ritmo, accompagnati da una musica sui generis.

Naturalmente Augias propone una nuova intervista impossibile. Ci saranno i sondaggi del sociologo Ilvo Diamanti e  il profilo psicologico dello psichiatra Vittorino Andreoli.

Insomma una puntata che cercherà di avvicinare il grande musicista salisburghese al pubblico televisivo.

Mozart è tra i più grandi geni della storia della musica, dotato di raro e precoce talento. Iniziò a comporre prima dei sei anni e morì all’età di trentacinque anni, lasciando pagine straordinarie di musica. È stato definito dal Grove Dictionary come “il compositore più universale nella storia della musica occidentale”: la sua produzione comprende musica sinfonica, sacra, da camera e opere di vario genere.

La musica di Mozart è considerata la “musica classica” per eccellenza: egli è infatti il principale esponente del classicismo settecentesco, i cui canoni principali erano l’armonia, l’eleganza, la calma imperturbabile e l’olimpica serenità.

Qui le anticipazioni sul programma.



0 Replies to “Visionari: Augias su Mozart l’11 maggio su Rai3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*