Connect with us

News

Le Iene Show l’ultima puntata del 14 maggio

Il live del programma di Italia Uno condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari insieme alla Gialappa's Band
Irene Natali

Pubblicato

il

Il live del programma di Italia Uno condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari insieme alla Gialappa's Band
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 {module Banner sotto articoli}

Dopo le presentazioni di rito, viene lanciato il primo servizio: Suor Marie incontra Papa Francesco, di Giulio Golia. La suora opera in Congo, dove fa educazione sessuale alle donne: in quanto suora, pubblicamente, non può sponsorizzare il preservativo, però di fatto, lascia capire che non si può fare altrimenti. L’incontro con il Papa può essere un momento per segnare una svolta nella Chiesa, chiedendo di accettare il profilattico a causa del “problema di coscienza” che la affligge. Purtroppo però, all’incontro, Suor Marie non riesce a parlare con Bergoglio; è dunque Golia a rivolgere un appello al Papa, affinché ci si possa amare senza rischiare la vita.

L'intervista a Simona Ventura

Si prosegue con un’intervista alla prima iena, Simona Ventura: 50 anni da iena. La conduttrice ammette di essersi rifatta due volte il naso e una volta il seno; confessa anche di aver abortito, in quanto rimasta incinta al primo rapporto sessuale. Il padre del “bambino” non l’ha mai saputo. Senza poi sbilanciarsi politicamente, si toglie alcuni sassolini dalla scarpa, ad esempio il cattivo rapporto con Mara Venier.

Si rientra in studio dopo il break pubblciitario, ironizzando sul party organizzato da Barbara D’Urso per il suo compleanno. 

Il servizio di Nadia Toffa

Tocca quindi a Nadia Toffa: Uscire dal tunnel della droga. Con l’aiuto di un ragazzo complice, Marco, la Toffa documenta come in un sert venga somministrato metadone a seconda delle richieste del paziente: si crea così uno spaccio di metadone, con i tossicodipendenti fuori dalla struttura. La Toffa si reca dunque al sert, dove chiede spiegazioni ai dirigenti che, fondamentalmente, sostengono di non poter seguire i pazienti passo passo e che avevano già ricevuto una segnalazione sullo spaccio che si sta verificando.

Per “uscire dal tunnel della droga” Marco decide allora di entrare in una comunità: data la situazione creatasi al sert infatti, il centro di accoglienza gli sembra la scelta migliore.

Il servizio di Nina Palmieri

Giovanna Nina Palmieri ci parla de L’eccezionale vita di Luca, un ragazzo autistico. Oggi 32enne, i genitori di Luca hanno filmato tutto il percorso terapeutico del figlio: la riabilitazione del bambino, raccontano, consisteva in continui esercizi fisici, in modo da toglierli il tempo per urlare o fissare il muro. Lentamente, giorno dopo giorno, il suo corpo ha iniziato a parlare, fino a quando ha iniziato a gareggiare a livello agonistico.

Appassionato di Topolino, Luca accetta di farsi intervistare, ma sembra poco convinto. La Palmieri si fa aiutare dalla madre e dalle sorelle per scrivere le domande: saranno proprio le donne della sua famiglia a intervistarlo. Il ragazzo però, dopo un po’ dà segni di insofferenza. La mamma spiega che i motivi sono due: aver montato il set nella sua stanza, violando così uno spazio privato, e aver usato una sedia del soggiorno; probabilmente  avrà pensato per tutto il tempo che doveva rimetterlo al suo posto. Luca, dicono le sorelle, è un fragilissimo insieme di equilibri.

Mauro Casciari è a Forte dei Marmi: Bollette dell’acqua gonfiate. L’azienda Gaia, che gestisce l’acqua, fornisce un servizio esoso ma insufficiente per via delle tubature obsolete. Sono pochi i cittadini ad avere il contatore, costretti a pagare cifre forfettarie che ammontano a circa il 64% in più del dovuto. Anche se le autorità promettono di abbassare la cifra delle fatture di quel 64%, rimane il fatto che i cittadini hanno dovuto acquistare a loro spese la pompa idraulica per poter avere l’acqua in casa.

Il servizio di Luigi Pelazza

Arriva il momento di Luigi Pelazza: Immigrati eritrei ricattati da eritrei. Si tratta di un traffico umano in cui i profughi che cercano di scappare dalla Libia vengono trattenuti in ostaggio per chidere un riscatto ai parenti in Italia. E spesso, nonostante il pagamento del riscatto, si perdono per mesi le notizie di queste persone.

Veronica Ruggeri si occupa delle Labbra fai da te. Esiste infatti in commercio un oggetto che permette di gonfiarle per un determianto lasso di tempo, grazie a un effetto “sottovuoto”. Sembrerebbe un metodo indolore, ma un dottore non è d’accordo: si rischia di rompere alcuni vasi sanguigni.

Filippo Roma torna a giocare un tiro mancino a Fabrizio, il collega che in passato era stato tentato da Ilary Blasi. Tanto è l’amore dell’uomo verso il capitano, che aveva respinto le avances della bella conduttrice. Ora è fidanzato, e ne viene messa alla prova la fedeltà nei confronti della sua ragazza: The power of love. Insomma: Marianna è una donna fortunata perché Fabrizio resiste a una modella e poi, rinuncia alla partita. Però non si capisce perché ai telespettatori dovrebbe interessare questo servizio autoreferenziale dalla sceneggiatura scontata.

Il servizio di Enrico Lucci

Enrico Lucci ripercorre Gli indimenticabili delle Iene, a partire dalla belloccia che aspira a una carriera politica con la convinzione che Togliatti fosse un politico del Pdl. Si tratta di una carrellata  dei personaggi più improbabili incontrati in tanti anni; rivediamo anche un il Lucci di ben 17 anni fa.

Poi Angelo Duro, che ha sognato di essere uno sbruffone che insulta gli uomini e tenta di abbordare tutte le ragazze.

Il servizio di Andrea Agresti

I toni diventano più seri con Andrea Agresti: Quando il mare diventa una discarica. La discarica in particolare è di estintori: da quanto risulta ad Agresti, gli estintori delle navi non vengono smaltiti in maniera idonea, ma buttati in mare. Non solo: riguardo a questa consuetudine di sversamento di rifiuti in mare vi è omertà, per cui nessuno sembra mai aver visto niente. Agresti però raccoglie la testimonianza di un uomo che ha lavorato sulle navi.

Il servizio di Matteo Viviani

Matteo Viviani ci parla de Il lato oscuro dell’antimafia. La gestione dei beni confiscati alla mafia finisce sempre agli stessi manager, perché la legge non stabilisce un numero massimo di amministratori giudiziari. La conseguenza è che la maggior parte delle aziende fallisce, lasciando i dipendenti per strada; ne consegue che il 90% delle aziende confiscate alla mafia è destinato ad un triste epilogo.

Sabrina Nobile intervista Antono Socci: L’elezione del Papa non è valida? Secondo il giornalista infatti, la votazione in cui è stato eletto Bergoglio andrebbe invalidata, perché secondo il regolamento, in un giorno non si potrebbero tenere più di quattro scrutini.

Il servizio di Giulio Golia

Ancora Giulio Golia: La Sicilia spezzata. Chilometri di strada che diventano un vero e proprio percorso a ostacoli: la via principale è resa impraticabile da due frane che l’hanno interrotta, emntre l’altra è a dir poco proibitiva. Gradini sull’asfalto, crepe: partire da Caltavuturo per andare al lavoro è una vera e propria impresa. Per poter percorrere 25 chilometri, serve almeno un’ora e mezzo di tempo. Per andare a scuola o al lavoro bisogna svegliarsi quando fuori è ancora notte.

I cittadini si sentono abbandonati, perciò si sono arrangiati da soli: seguendo il percorso di una vecchia mulattiera, hanno spianato il terreno. Naturalmente le autorità si “rimbalzano” le responsabilità.

Infine Cristiano Pasca, con un servizio di dubbio gusto. Le strutture di Expo al termine dell’esposizione universale, potrebbero essere utilizzate come alloggio per i clochard che dormono in strada. Così Pasca ne incontra alcuni di Milano, chiededno a ciascuno di loro in quale padiglione vorrebbe stare. Invece, mentre qualcuno quasi ci crede, è tutto finto: a un uomo non rimane che constatare che tutto rimarrà come prima.

Pessimo modo di ironizzare su Expo, strumentalizzando le storie tragiche di queste persone. E senza nemmeno un appello al riutilizzo dei padiglioni, ma solo un invito a donare all’associazione milanese che si occupa dei senzatetto.

Con Ilary Blasi vestita da fatina infine, si conclude questa stagione de Le Iene Show. Ringraziamenti generali, con particolare attenzione agli avvocati. Siamo davvero alla fine; la linea passa all’anteprima di Shark Tank, programma in onda giovedì prossimo in prima serata.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Reazione a catena 2021 con Marco Liorni ecco quando inizia

Tutte le notizie sulla nuova edizione del gioco condotto ancora una volta su Rai 1 da Marco Liorni. Come partecipare.
Serena Angelucci

Pubblicato

il

Marco Liorni 2021 Reazione a catena
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Arriva Reazione a catena con l’edizione del 2021. Il programma di giochi e connessioni sulla lingua italiana, riprende il proprio posto nel palinsesto estivo di Rai 1. Sarà presente sempre nella fascia preserale della prima rete e prende il posto di L’Eredità condotto da Flavio Insinna.

Reazione a catena 2021 con Marco Liorni

Intanto, per il terzo anno consecutivo è confermata la presenza, al timone del programma, di Marco Liorni. Il conduttore è attualmente padrone di casa del contenitore del day time pomeridiano di Rai 1 Italia Si. Per un determinato periodo sarà presente contemporaneamente nei appuntamenti. E quindi in onda tutti i giorni, visto che Reazione a catena, così come L’Eredità non si ferma nel fine settimana e va avanti sette giorni su sette.

Il quiz è nato nel 2007 e fino al 2009 il quiz è stato condotto da Pupo. Successivamente ne ha preso il posto dal 2010 al 2013, Pino Insegno. E’ stata la volta, poi, dal 2014 al 2017 di Amadeus. Per un solo anno, nel 2018, è arrivato Gabriele Corsi. Infine, dal 2019 Marco Liorni ne ha preso il timone.

Il format è un susseguirsi di giochi tutti legati alla lingua italiana che ricorda molto La settimana Enigmistica. In tutti i giochi i concorrenti devono scoprire assonanze tra parole e frasi con lo scopo di completare una “catena di parole”, in base a significati comuni, proverbi, aforismi, titoli di film o di libri e così via. Si tratta de Le catene musicali, Una tira l’altra e L’Ultima catena.

Il programma richiede dunque ai concorrenti una buona cultura generale ed una valida padronanza della lingua italiana. Il gioco più importante è L’intesa vincente che decreta il vincitore della puntata.

Come partecipare

Ecco come partecipare ai casting e quello che dice il regolamento Rai

A partire dall’8 febbraio 2021, tutti gli aspiranti concorrenti al programma potranno candidarsi al provino di Reazione a Catena solo attraverso il portale del Casting Rai www.rai.it/raicasting, previa iscrizione al sito, compilando l’apposito form di iscrizione.

Durante la fase di iscrizione, a ciascun candidato verrà chiesto di scegliere il nome della propria squadra. O, qualora fosse già stata denominata e individuata in precedenza da un componente della squadra stessa, di indicare l’esatta denominazione della squadra di appartenenza, composta
da tre unità.

Quando inizia Reazione a catena 2021

La data di inizio confermata a meno di ulteriori slittamenti, è il 7 giugno 2021. Il programma resta in onda fino al 26 settembre. Per poi cedere il posto di nuovo a L’Eredità di Flavio Insinna.

Nella prima puntata torna la squadra che deteneva in titolo di campione nell’ultima puntata andata in onda nel settembre 2020. Si tratta delle Ricongiunte, ovvero Giulia Rita e Donata, tre amiche alle quali era toccato il compito di battere I tre alla seconda che sono stati presenti per ben 26 puntate all’interno del programma.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

L’Isola dei famosi 8 aprile, ecco perché non va in onda

GIovedì 8 aprile, su Canale 5 salta l'appuntamento serale con L'Isola dei famosi. L'annuncio della conduttrice Ilary Blasi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

L'Isola dei famosi 8 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Salta il prossimo appuntamento con L’Isola dei famosi previsto, come di consueto, in prima serata su Canale 5 giovedì 8 aprile 2021. La conduttrice Ilary Blasi ha spiegato le ragioni del posticipo nel corso della sesta puntata del reality show.

Vi ricordiamo, inoltre, che potete seguire L’Isola dei famosi anche in streaming su internet, tramite il sito a fruizione gratuita Mediaset Play.

L’Isola dei famosi 8 aprile, l’inizio di Supervivientes in Spagna

La settima puntata de L’isola dei famosi non va in onda giovedì 8 aprile per lasciare spazio alla versione spagnola dell’avventuroso reality show. Infatti, l’equivalente iberico de L’Isola dei famosi si chiama Supervivientes, e l’esordio fissato proprio per giovedì 8 aprile 2021. La conduttrice di L’Isola dei famosi, Ilary Blasi, nel corso della sesta puntata del reality ha affermato che la puntata non sarebbe andata in onda per lasciare spazio alla prima di Supervivientes.  

La Blasi ha poi spiegato più chiaramente le altre ragioni alla base della decisione di rinviare la puntata, tutte di natura prettamente logistica. Non ci sarebbero, quindi, motivazioni basate sugli ascolti o strategie mirate a non far sovrapporre il programma con altri trasmessi dalla concorrenza. La presenza delle barche e degli elicotteri preposti allo sbarco dei naufraghi di Supervivientes, infatti, avrebbe potuto disturbare la messa in onda di L’Isola dei Famosi.

I due reality sono entrambi prodotti e distribuiti da Mediaset, uno in Italia, l’altro in Spagna. E quest’anno condividono alcuni spazi in Honduras, fra cui la Palapa. Non sorprende, quindi, che per non mostrare l’approdo nell’area dei naufraghi ispanici, si sia deciso di eliminare la puntata in onda sulle reti italiane.

L'Isola dei famosi 8 aprile

Valeria Marini e Gianmarco Onestini nel cast di Supervivientes

In Honduras, quindi, stanno per approdare numerosi Vip del panorama televisivo spagnolo, per partecipare a Supervivientes, la versione iberica de L’Isola dei Famosi. Tuttavia, molti dei naufraghi pronti a cimentarsi con la sfida hanno nomi noti non solo in Spagna, ma anche in Italia.

Su tutti risaltano i nomi di Valeria Marini e Gianmacro Onestini. La Valeri è una sopravvissuta veterana, che ha già partecipato a diverse edizioni de L’Isola dei Famosi in passato.

Il 29 settembre 2008, infatti, ha accettato di partecipare per la prima volta come “naufraga non in gara” per una settimana. Era la sesta edizione de L’isola dei famosi, e il reality era già iniziato.La Marini, in quell’occasione, ha accettato di partecipare al gioco solo per tenere fede a una scommessa fatta con la conduttrice Simona Ventura.

In seguito, dal 25 gennaio 2012 è stata concorrente della nona edizione del reality show, condotta da Nicola Savino e Vladimir Luxuria su Rai 2. Fu eliminata l’8 marzo, nel corso della settima puntata. Infine, a marzo 2018, dieci anni dopo la prima partecipazione, prende parte per la terza volta a L’isola dei famosi, partecipando come guest star della tredicesima edizione del programma.

Gianmarco Onestini, invece, è un influencer italiano che nel 2018 ha partecipato a Temptation Island in qualità di tentatore. L’anno successivo, nel 2019, è stato tra i concorrenti del Grande Fratello 16. In seguito alla partecipazione sulle reti nazionali, partecipa anche alla versione spagnola del Grande Fratello, chiamato semplicemente “Gran Hermano” (la traduzione di Grande Fratello in spagnolo). Infine, sempre per la tv spagnola, partecipa e vince il reality spagnolo El tiempo del descuento.

Tutti gli altri naufraghi di Supervivientes

Di seguito, tutti i nomi dei Vip che partecipano a Supervivientes, la versione spagnola de L’Isola dei famosi:

  • Valeria Marini
  • Gianmarco Onestini
  • Carmen Russo
  • Aida Yespica
  • Elisa De Panicis
  • Ivan Gonzalez
  • Paola Caruso
  • Fabio Colloricchio
  • Ivana Icardi
  • Valerio Pino
  • Aida Nizar
  • Mario D’Amico.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

L’Aria che tira martedì 6 aprile torna Myrta Merlino, ospite Matteo Renzi

Torna alla conduzione Myrta Merlino ed accoglie, tra i primi ospiti l'ex Premier e leader di Italia Viva, Matteo Renzi.
Serena Angelucci

Pubblicato

il

L'Aria che tira Myrta Merlino
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Aria che tira torna martedì 6 aprile 2021. La puntata segna anche il ritorno alla conduzione di Myrta Merlino alla guida del il programma in onda in diretta tutti in giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 11.00 alle 13.30 su La7.

L'Aria che tira-

L’Aria che tira martedì 6 aprile ospite Matteo Renzi

Per la puntata in cui fa il suo rientro la padrona di casa, tra gli ospiti è prevista la presenza dell’ex Premier e leader di Italia Viva Matteo Renzi. Si tratta della prima apparizione pubblica di Renzi all’indomani dei suoi viaggi, tanto discussi nei paesi arabi. L’ex Presidente del Consiglio, in studio con la Merlino, dirà il suo punto di vista non solo sulle attuali question politiche in cui è coinvolto il nuovo governo di Mario Draghi. Ma fornisce anche il suo punto di vista sui suoi viaggi in Bahrein dove si è recato a seguire il Campionato di Formula 1.

Molte le polemiche che fanno capo ad una considerazione. Basta andare sul sito del ministero degli Esteri. Qui esiste un questionario molto semplice e utile per chi deve intraprendere un viaggio in un paese estero.

Basta inserire il Paese di destinazione e il motivo del viaggio. Si clicca e si scopre quanto prevede la normativa in vigore per il caso specifico. A questo punto, se si inserisce il nome “Bahrein” e si seleziona “turismo” come motivazione, viene mostrata questa risposta: «Il Dpcm 2 marzo 2021, che disciplina gli spostamenti da/per l’estero fino al 6 aprile 2021, non consente spostamenti per turismo verso i Paesi dell’elenco E». E il Bahrein fa parte di questo elenco.

Che dirà allora Matteo Renzi per giustificare il suo spostamento? Lo scopriamo questa mattina nello studio di L’Aria che tira grazie alla lunga intervista di Myrta Merlino a Matteo Renzi.

Gli altri ospiti di Myrta Merlino

Tra gli altri ospiti di Myrta Merlino c’è anche il presidente della Regione Puglia Michele Emilano.

E poi ancora l’infettivologo e immunologo presso il policlinico Umberto I di Roma Francesco Le Foche, il direttore de “L’Espresso” Marco Damilano, la senatrice di Fratelli d’Italia Daniela Santanchè e il sociologo Domenico De Masi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it