Lineablu, Donatella Bianchi è a Mazara Del Vallo


la puntata odienza conduce il pubblico ancora in Sicilia


A Capo Granitola, la Bianchi incontra i biologi del CNR con i quali si seguirà il monitoraggio acustico dell’ambiente marino e il fenomeno dello spiaggiamento dei grandi cetacei in uno dei laboratori d’eccellenza della ricerca italiana negli edifici della vecchia tonnara, tornati a nuova vita.

{module Google richiamo interno} La seconda tappa del programma dedicato al mare conduce il pubblico a visitare, ad ovest di Mazara, l’area protetta di Capo Feto, una delle ultime zone umide sopravvissute in Sicilia con 453 ettari di dune sabbiose, piccoli specchi d’acqua, un’ampia depressione, separata dal mare da un cordone sabbioso, che si presenta quasi del tutto sommersa in inverno e più secca nel periodo estivo.

Dopo si andrà alla scoperta del calore e dell’ospitalità del centro storico di Mazara, dalla struttura urbanistica del quartiere all’architettura delle case, dagli abitanti alle tipiche ceramiche decorate, agli odori, alle musiche, per arrivare alla Kasbah, dove tutto richiama alla memoria la vicina Tunisia, e a lezione di cucina da una signora tunisina, per la preparazione di un tipico couscous magrebino.

Infine, con Fabio Gallo, a bordo di un peschereccio che effettua strascico, si seguirà la pesca dei gamberi rosa ed il progetto “DeCroMed”, per la definizione di un protocollo inerente le corrette procedure da utilizzare per il decongelamento e la vendita al dettaglio dei crostacei.

Secondo Donatella Bianchi l’obiettivo principale di Lineablu è sviluppare la cultura del mare, concentrando l’attenzione sui problemi ambientali ed alla sicurezza; valorizzando le diverse culture marinare, raccontando le storie di coloro che quotidianamente vivono con grande rispetto il mare. Un mare diverso, un mare fonte di lavoro e di vita, per lo più sconosciuto alla maggior parte dei nostri telespettatori. Sarà, quindi nostro compito raccontare tutto quello che avviene sotto e sopra le coste italiane

Ampio spazio viene infatti dato anche alle riprese subacquee per poter conoscere più da vicino un mondo a volte sottovalutato, ma che concede grandi emozioni e sorprese a chi vuole scoprirlo, tuffandosi sotto la superficie.

Qui tutte le news della nuova edizione.

 



0 Replies to “Lineablu, Donatella Bianchi è a Mazara Del Vallo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*