Quarto Grado, ultima puntata con i casi Loris, Piscaglia, Gambirasio


Si conclude la stagione del programma di cronaca di Rete 4


Quarto Grado intanto, chiude la stagione con uno share medio del 10% e, allo stesso tempo, riscontrando grande interesse in rete. Su Twitter l’hashtag omonimo è puntualmente entrato nelle tendenze, forte dei commenti degli utenti che formulano le proprie ipotesi e partecipano attivamente alla discussione.
Il programma si occupa dei delitti che più destano l’attenzione dei media, seguendo lo sviluppo delle vicende insieme ad alcuni esperti ed opinionisti. L’impianto della narrazione è strutturato in maniera classica: una serie di servizi che vengono commentati in studio dai vari ospiti presenti o in collegamento.
{module Google richiamo interno} Le ricostruzioni delle dinamiche si avvalgono di soluzioni spesso ispirate ai macabri plastici di Porta a porta: in questa 37esima puntata ad esempio, abbiamo visto in scena la finestra da cui sarebbe caduto Domenico, il ragazzo in gita scolastica a Milano per visitare l’Expo. Per spiegare le ragioni che porterebbero Salvatore Parolisi a usufruire di uno sconto di pena, si è fatto invece ricorso a uno schema appositamente disegnato su una lavagna: un oggetto scolastico per “insegnare” agli spettatori come funziona il diritto. O, al limite, per comprendere come quel diritto porti ad un’assurda riduzione di pena perché non è stato riconosciuto l’aggravante della crudeltà ad un uomo che ha ucciso la moglie con più di 30 coltellate.
Nei filmati la musica in crescendo crea suspense, quasi che i telespettatori, come in una fiction, siano in attesa del colpo di scena finale. E se di fatto siamo davanti ad una serializzazione della cronaca, si cerca di scavare il più a fondo possibile per portare alla luce tutti quei particolari privati che sembrerebbero fornire elementi rilevanti. Si tratta in realtà di una rilevanza a volte fittizia: poco aggiunge infatti una foto di Veronica Panarello, madre di Loris Stival, scattata insieme al marito prima che il bambino nascesse.

Gianluigi Nuzzi ha raccolto il testimone di Quarto Grado da Salvo Sottile, che ne ha condotto le prime tre edizioni fino al giugno 2013, affiancato da Sabrina Scampini. Ora, mentre Nuzzi trasloca su Canale 5, Sottile arriva invece nel pomeriggio di Rai1, dove sarà al timone di Estate in diretta insieme ad Eleonora Daniele.



0 Replies to “Quarto Grado, ultima puntata con i casi Loris, Piscaglia, Gambirasio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*