Connect with us

News

Discovery world: La storia nascosta e Guerra alle baleniere

Due programmi che rappresentano le novità di settembre
Anna Mancini

Pubblicato

il

Due programmi che rappresentano le novità di settembre
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eventi misteriosi, personaggi enigmatici e domande del passato senza risposta ritornano nella nuova stagione de “La Storia nascosta”. La maggior parte degli storici ha ormai raggiunto un punto di incontro sull’interpretazione da dare ai principali avvenimenti di importanza mondiale. Nonostante tutto, però, a distanza di decenni, alcuni casi restano ancora oggi avvolti in un alone di incertezza. L’intento della serie è quello di indagare fino in fondo, per svelare la verità che si cela dietro eventi e persone che hanno segnato il corso della Storia. Nel primo episodio, incentrato sugli esperimenti segreti della CIA, scopriremo le cause della morte di uno scienziato dell’esercito statunitense coinvolto in un esperimento clandestino. Ma quali sono state le reali conseguenze e le vittime di queste sperimentazioni? Nella puntata dedicata a “Unabomber”, invece, seguiremo la storia di Ted Kaczynski, il terrorista per cui l’FBI ha intrapreso una caccia all’uomo costata 50 milioni di dollari. Rivivremo le tappe salienti della sua vita: dall’infanzia come bambino prodigio alla gloria accademica presso l’Università di Harvard. Infine, faremo luce su alcuni casi ancora irrisolti relativi agli sbarchi lunari, e conosceremo la vera storia di Howard Hughes.

Abbiamo già assitito alla prima puntata di Guerra alle baleniere che ci ha mostrato le prime fasi della straordinaria avventura nell’Oceano Antartico con il Capitano Paul Watson e i volontari della Sea Shepherd Conservation Society. Ma l’avventura è ancora lunga e riserverà molte sorprese.  Dopo la vittoriosa campagna dello scorso anno, il team della Sea Shepherd si era illuso di aver finalmente messo fine alla caccia alle balene, intrapresa dalla flotta giapponese. Purtroppo, però, grazie anche a un finanziamento di 30 milioni didollari, stanziato dal Governo nipponico al fine dorganizzare un convoglio militare che contribuisca al terribile massacro, i crudeli cacciatori sono ritornati più forti di prima. Nella speranza di porre fine a una guerra prima ancora di iniziarla, il Capitano Paul Watson decide di dirigersi a nord, per tentare di intercettare la flotta giapponese prima che possa raggiungere la zona di caccia. Il suo piano, però, presenta molti rischi. Riuscirà il team a fermare il massacro illegale adoperando una nuova strategia e tattiche diverse? O saranno proprio loro a perdere tutto? Seguiamo i volontari della Sea Shepherd che, in nome della ricerca, lottano per fermare la caccia alle balene da parte delle navi giapponesi.

Nel giorno dell’11 settembre per ricordare l’attacco alle Torri gemelle di New York, Discovery Channel aveva mandato in onda il documentario Fuga dall’incubo.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi fa piacere pensare di essere apprezzata per tutto quello che scrivo. Ho sempre un solo lettore ideale in mente e scrivo per lui/lei, cercando una voce intima, capace di comunicare emozioni. Donna in carriera, studi classici, grande passione per la lettura, appassionata di buon giornalismo e di televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Metal detective dal 13 maggio su DMax con Gibba Campanardi

Tutte le notizie sulla seconda edizione del programma gestito da Gibba Campanardi. Puntate e profilo Instagram.
Stefano Della Felce

Pubblicato

il

Metal Detective DMAX
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Metal Detective torna su DMax. Nella prima stagione ha fatto scoprire al grande pubblico una passione che è diventata anche un lavoro: il metal detecting. Oggi Paolo Gibba Campanardi, uno dei maggiori esperti italiani in materia, è pronto a tornare in campo su DMAX canale 52 nella nuova edizione di Metal detective da giovedì 13 maggio alle 21:25.

Metal detective dal 13 maggio su DMax

Con il suo inseparabile metal detector lo scalatore bresciano, rifugista, membro della protezione civile di Toscolano Maderno, ci accompagna alla scoperta di nuove tracce di cimeli e reperti bellici. Testimonianze ancora celate del passato meno conosciuto del nostro Paese, per ricostruire passaggi storici ed eventi, attraverso questi “tesori” ricchi di storia.

Tra le tappe di quest’anno, le escursioni lungo il fiume Po, per ricostruire la rotta disperata di un giovanissimo granatiere tedesco all’indomani dello sfondamento della linea gotica da parte degli alleati nel ’45.

Gli Appennini centrali, dove nei pressi del Monte Camino, Gibba svelerà dettagli sull’azione congiunta delle forze speciali alleate dei Diavoli Neri contro i nazisti, ricordata come Monte La Defensa.

Il Col Moschin, teatro dell’attacco degli Arditi contro gli austriaci, durante la Prima Guerra Mondiale.

La costa di Salerno, scenario di uno dei più difficili sbarchi alleati del secondo conflitto mondiale. E poi sulle tracce dei cannoni francesi svaniti sul Monte Grappa, nel corso di un’operazione di resistenza contro l’invasione austro-tedesca durante il primo conflitto mondiale.

Metal Detective DMAX

Puntate e profilo Instagram

Metal detective si compone di cinque puntate, ognuna della durata di circa un’ora.

Si tratta di una produzione originale Formasette per Discovery Italia.

E dal 7 al 21 maggio sarà attivo il profilo Instagram metaldetective_latrincea dedicato ad una “caccia al tesoro” molto speciale: una lunghissima trincea dove scovare l’unica immagine di una medaglia bellica, nascosta tra oggetti vari. Chi la troverà per primo e la caricherà sul sito di Dmax vincerà una cassa bluetooth mimetica.

Il canale è visibile al numero 52 del Digitale Terrestre, Sky canale 170, Tivùsat canale 28. La serie è disponibile in anteprima streaming su DFiscovery+.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Programmazione Rai 13 maggio 2021, a 40 anni dall’attentato a Giovanni Paolo II

Tutte le proposte che vengono messe in onda dalla Rai anche dal punto di vista digitale e sul web.
Redazione

Pubblicato

il

Programmazione Rai 13 maggio
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco la programmazione Rai per il 13 maggio. Sono trascorsi quarant’anni da quando Giovanni Paolo II, a bordo del mezzo con cui percorreva Piazza San Pietro tra ali di folla per l’udienza generale, venne raggiunto da due colpi di pistola all’addome. A sparare fu Mehmet Ali Ağca, militante turco del gruppo terroristico di estrema destra “Lupi Grigi”. Immediatamente arrestato, il 22 luglio dello stesso anno venne condannato per direttissima all’ergastolo. Il Papa, mentre il mondo intero sperava con il fiato sospeso, fu sottoposto a un intervento di oltre cinque ore che gli salvò la vita.
In occasione dell’anniversario di quel giorno entrato drammaticamente nella Storia, Rai ha messo a punto una programmazione dedicata.

Programmazione Rai 13 maggio 2021. L’impegno tv

Già mercoledì 12 maggio, su Rai1, sarà Porta a Porta (in onda alle 23.50) a iniziare il racconto dell’attentato che scosse l’opinione pubblica mondiale e lasciò intuire retroscena legati alla politica internazionale. Ospiti di Bruno Vespa saranno Monsignor Fisichella e Antonio Preziosi.
Su Rai1 sarà “Uno Mattina” (in onda dalle 6.45) a dedicare uno spazio di approfondimento come faranno anche, su Rai2, “I Fatti Vostri” (alle 12) e il programma di attualità “Anni 20” (in onda alle 21.20), condotto da Francesca Parisella.

Su Rai3 sarà “La Grande Storia – Anniversari” (in onda alle 16.15) a ricostruire l’agguato al Papa ripercorrendo, con Paolo Mieli, tre istruttorie e ben quattro processi che non riuscirono a stabilire chi fossero i veri mandanti dell’attentato.

In seconda serata, alle 23.05, Rai Premium (canale 25) offrirà il documentario-inchiesta di Rai Vaticano “Il coraggio del perdono” di Massimo Milone e Stefano Girotti, regia di Carlotta Bernabei, per ricordare le oscure vicende dell’attentato a Papa Giovanni Paolo II che, miracolosamente sopravvissuto e dopo tante sofferenze, volle perdonare l’uomo che gli aveva sparato. Dalla storia all’attualità seguendo un filo che collega Wojtyla a Papa Francesco.
Il ricordo proseguirà domenica 16 maggio con uno Speciale Tg1, su Rai1 alle 23.45, interamente dedicato all’anniversario.

Informazione

Giovedì 13 maggio le Testate Rai dedicheranno ampia copertura informativa alla ricorrenza nelle edizioni dei rispettivi Telegiornali e Giornali Radio.
Nello specifico RaiNews24, oltre a ricordare l’anniversario all’interno dei propri tg, con servizi e testimonianze, trasmetterà anche uno Speciale dalle 17 alle 17.30 dal titolo “13 maggio ’81 – attentato al Papa”.
Per la TGR saranno in particolare le redazioni Lombardia, Abruzzo e Friuli Venezia Giulia a realizzare servizi sulle iniziative che si terranno nei rispettivi territori. Mentre la Tgr Puglia dedicherà un ampio servizio per ricordare le visite pastorali di Papa Wojtyla dal 1980 al 2005. La Tgr Lazio non mancherà di riproporre le tragiche immagini dell’attentato al Papa in piazza San Pietro che fecero immediatamente il giro del mondo.

Sul web

Il portale di Rai Culturawww.raicultura.it – e i profili social rilanceranno l’offerta TV.
La piattaforma RaiPlay proporrà in Home Page e in fascia Teche due contenuti. Il primo è “Attentato al Papa”, sceneggiato in 2 puntate, trasmesso da Rai1 nel 1986. Il secondo è  “Wojtyla, il gigante della fede”, antologia con 37 contributi di repertorio dedicati a Papa Giovanni Paolo II, come l’edizione Straordinaria del TG2 a pochi minuti dall’attentato e il servizio del TG1 sull’incontro del Papa con Alì Agca avvenuto due anni dopo, il Natale del 1983, nel carcere romano di Rebibbia.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Stasera in tv 12 maggio – Tutti i programmi in onda

Stasera in tv 12 maggio 2021. Una replica di Montalbano sostituisce Ulisse su Rai 1. Chi l'ha visto? è su Rai 3, prosegue Atlantide su La7.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Stasera in tv 12 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 12 maggio 2021. Su Rai 3 proseguono le indagini della redazione di Chi l’ha visto? alla ricerca di persone scomparse e della verità su casi nazionali irrisolti. Su Rai 1 Ulisse – Il piacere della scoperta, è sostituito da una replica di Montalbano. Rete 4 e NOVE si confrontano sul terreno dell’informazione rispettivamente con Zona bianca e Accordi e Disaccordi. Segue tutta la programmazione prevista per stasera su tutte le reti pubbliche, private, digitali e satellitari.

Stasera in tv 12 maggio

Stasera in tv 12 maggio – Programmazione Rai

Rai 1 propone dalle 21.20 la replica del film tv del Commissario Montalbano intitolato Un diario del ’43. Il caso raccontato nel tv movie conduce Montalbano in un viaggio nel passato, alla scoperta di casi irrisolti nella cittadina di Vigata. Le indagini cominciano da un diario scritto nell’estate del 1943 da un certo Carlo Colussi, che, nel testo, confessa un “atto terribile“. Lo stesso giorno si presenta in commissariato il novantenne John Zuck, con una richiesta particolare. Infine, il ricco imprenditore Angelino Todaro è trovato morto a Vigata. Che i tre casi siano collegati fra loro? 

Rai 2 trasmette a partire dalle 21:20 la prima visione tv del film After. Il lungometraggio del 2019 è tratto dall’omonimo romanzo di Anna Todd, ed è di genere romantico. Racconta la storia travagliata tra la studentessa e figlia modello Tessa Young, e l’arrogante Hardin Scott. La sregolatezza del giovane cambierà la vita di Tessa per sempre, mettendo in crisi i suoi piani per il futuro.

Rai 3 manda in onda sempre alle 21.20 una nuova puntata di Chi l’ha visto? il programma di Federica Sciarelli che da anni rintraccia persone scomparse, e indaga su cold case nazionali. Nelle ultime settimane, ed anche oggi, si torna a discutere sul caso di Denise Pipitone, bambina scomparsa nel 2004. Nel corso della puntata di questa sera, le telecamere di Chi l’ha visto? tornano a Mazara del Vallo per ulteriori sviluppi sul caso.

Stasera in tv 12 maggio – Programmazione Mediaset

Rete 4 trasmette alle 21.25 una nuova puntata di Zona bianca, programma d’attualità condotto da Giuseppe Brindisi, realizzato in collaborazione tra la redazione del TG4 e Videonews. Il talk propone interviste, dibattiti e servizi su politica, economia e cronaca nazionale. Tra gli ospiti confermati, il Professor Matteo Bassetti, il deputato Andrea Ruggeri (FI), Maria Giovanna Maglie e Piero Sansonetti. E ancora, i deputati Andrea Delmastro (FdI) e Andrea Romano (Pd), Elenoire CasalegnoImma Battaglia e Mario Adinolfi, per un confronto sul Ddl Zan.

Su Canale 5 va in onda alle 21.49 il film Poveri ma Ricchissimi, con Christian De Sica ed Enrico Brignano. Il film è il sequel di Poveri ma ricchi, uscito nel 2016. La famiglia Tucci è in bancarotta, tuttavia Kevi e il fedele maggiordomo Gustavo hanno un piano per risollevare le sorti dei Tucci: aprire una friggitoria, e inserirla in un nuovo “stato indipendente” dall’Italia e dal suo regime fiscale. 

Su Italia 1 la saga dei film John Wick prosegue alle 21.30 con il secondo capitolo. La spirale di vendetta in cui John Wick è entrato in seguito alle vicende del primo film non accenna a fermarsi. Infatti, la notizia del suo ritorno, o presunto tale, circola negli ambienti malavitosi, e sulla testa dell’ex sicario è posta una cospicua taglia.

La programmazione di La7, TV8 e NOVE

La 7 propone a partire dalle 21.15 il programma documentaristico Atlantide – Storia di uomini e di mondi. Il conduttore Andrea Purgatori racconta in ogni puntata la vita di un uomo o donna che ha fatto la storia. La narrazione si articola attraverso filmati, ricostruzioni e testimonianze di esperti storici e studiosi.

Dalle 21.15 TV8 trasmette una nuova puntata del game show condotto da Enrico Papi Name that Tune – Indovina la canzone. Il game show prosegue sulla linea tracciata da Sarabanda, programma storico andato in onda dal 1997 al 2017. Perciò, ai concorrenti sono proposti stralci ed estratti di canzoni, di cui devono indovinare il titolo nel più breve tempo possibile.

NOVE manda in onda dalle 21.25 Accordi e Disaccordi. Andrea Scanzi Luca Sommi conducono il talk insieme al giornalista Marco Travaglio, con la partecipazione di ospiti provenienti dal mondo della politica o dell’economia. 

Stasera in tv 12 maggio – I film in onda su Sky Cinema

Infine, vi proponiamo due film in onda sui canali satellitari di Sky Cinema.

The Illusionist – L’illusionista, è in onda su Sky Cinema Canale 308 a partire dalle 21.00. Eduard è un giovane illusionista innamorato di Sophie, sua amica d’infanzia che ricambia il sentimento, ma è costretta a un matrimonio di comodo con un principe ereditario. Tuttavia, Eduard non si arrende, ed escogita un elaborato piano per rapire Sophie.

Invece, Sky Cinema Canale 315 propone Shutter Island, con Leonardo di Caprio per la regia di Martin Scorzese. E’ il 1954, e due agenti sono chiamati a indagare su un’isola-manicomio dove si stanno verificando strane evasioni e scomparse. La vicenda si complica, e ben presto i due comprendono di non poter più fuggire dall’isola.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it