Supereroi: la loro carica arriva in tv


Serie tv che hanno come protagonisti personaggi con superpoteri


La notizia farà la gioia degli appassionati del genere: tra le novità previste per l’unidicesimo anno di programmazione,  Sky inaugurerà tra qualche mese un canale interamente dedicato ai Supereroi.

Del resto, da alcuni anni, combattimenti e poteri non ci esaltano più solo su carta: dalle matite dei grandi disegnatori, gli eroi degli universi americani Dc e Marvel sono infatti approdati sugli schermi, sia grandi che piccoli.
Negli anni ’50 la tendenza veniva inaugurata da Adventures of Superman per poi proseguire con le serie dedicate a Lanterna Verde e Batman. E poi, chi non ricorda Lynda Carter nei panni della prorompente Wonder Woman? Il successo fu tale che nel 2011 la Nbc ordinò l’episodio pilota per una nuova serie sull’eroina, ma il prodotto non piacque e il progetto morì sul nascere.
Col passare degli anni, tra gli  ’80 e i ’90, abbiamo visto Lois&Clark, che univa al personaggio di Superman alcune tematiche da soap, e Flash, di cui venne girata una sola stagione.
Ma soprattutto, è al cinema che abbiamo assistito all’arrembaggio dei Supereroi: Superman, Batman, Daredevil, Elektra, Catwoman, Spiderman, X-men, I Fantastici Quattro, Watchmen, Thor, The Avengers, Iron Man e, per finire, Kick-Ass,uscito nelle sale italiane il mese scorso.
Alcune pellicole sono riuscite più di altre, ma di fatto, hanno portato in sala anche chi non leggeva fumetti.
 Stupisce, invece, che la televisione non abbia conosciuto la stessa proliferazione.  Nel mercato editoriale americano di Dc Comics e Marvel infatti, le avventure dei supereroi sono serializzate in uscite di poche pagine, con storie che possono essere autoconclusive oppure una la prosecuzione dell’altra. Ecco perché i film loro dedicati si risolvono in trilogie delle quali la prima pellicola è solitamente concentrata sulla genesi del personaggio e sull’introduzione del contesto in cui si muovono i protagonisti.
Per la peculiarità dei comics quindi, le serie tv sono, almeno in teoria, il mezzo più adatto per la trasposizione, eppure, tranne qualche esempio di particolare successo come Smallville, gli eroi in tv fanno più fatica. Motivo questo per accogliere con soddisfazione  le critiche positive ricevute da Arrow, la serie dedicata a Freccia Verde, il Robin Hood della Justice League, la lega dei supereroi: la seconda stagione verrà trasmessa in America a ottobre 2013.
Quello che invece si è spesso verificato in tv, è la nascita di telefilm che, pur non essendo l’adattamento dei comics americani, seguono quel filone inventando nuovi eroi: è il caso di Buffy l’ammazzavampiri, Heroes, Chuck, Supernatural oppure di Misfits o di  No Ordinary Family, chiaramente ispirato al film Disney Gli Incredibili.
Nel frattempo comunque, sulla scia del gradimento riscosso dall’arciere Oliver Queen, il network Cw ha in cantiere una serie su Flash, che prima dovrebbe apparire nella seconda stagione di Arrow  per poi correre più veloce della luce in uno show tutto suo.
Dopo la fine di Smallville, questo potrebbe essere l’inizio di una nuova era dei superpoteri in tv.



0 Replies to “Supereroi: la loro carica arriva in tv”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*