Pechino Express: la coppia regina e la coppia trash della 6 puntata


la migliore e la peggior coppia dells scorsa puntata


Ieri sera, su Rai2, è andata in onda la sesta puntata di Pechino Express e noi, come da consuetudine, scegliamo i concorrenti da insignire con i titoli di “coppia regina” e “coppia trash”.

La prima fascia va alle modelle, Francesca Fioretti e Ariadna Romero.  Nella puntata iniziale, probabilmente complice il pregiudizio, sembravano insopportabili, specie la Fioretti con i suoi continui riferimenti a Napoli e dintorni. Era in Vietnam? Poco importava; ogni occasione era buona  per paragonare ai suoi luoghi d’origine molte delle cose che vedeva lungo le strade.
Mano a mano che la ragazza è entrata nell’ottica del gioco però, e speriamo che non sia opera del montaggio, questo aspetto provinciale si è perso per lasciare spazio ad una persona completamente immersa nella gara e capace di adattarsi a qualsiasi casa asiatica.
Non abbiamo dimenticato infatti il disagio e le lacrime della Fioretti davanti alle condizioni igieniche precarie di un’abitazione vietnamita, così come non abbiamo dimenticato che quando la Romero cercava di consolarla, l’altra le rispondeva che per lei forse era più facile perché cubana. Con un’uscita simile, c’erano le condizioni per una sfuriata epica, e invece la Romero ha risposto pacatamente ma precisando che le cose non stavano esattamente così: in quel momento si è capito che la coppia avrebbe funzionato. E infatti, nella puntata di ieri, le due ragazze scherzavano sui duri giacigli cambogiani, dicendo di essersi ormai abituate.
La Romero è stata punta dai ragni durante il gioco, eppure ha continuato. Nonostante le dita che sanguinavano. La Fioretti si è sentita male, ha vomitato per tutta la notte, eppure ha continuato anche lei perché voleva assolutamente andare in Laos.
La sensazione è che la capacità di adattamento della Romero abbia trascinato con sé anche l’amica, facendola immergere completamente nella nuova realtà. Le modelle sono agguerrite, per niente schizzinose e socievoli con la gente del posto. Per noi possono vincere.

Pechino Express

Veniamo ora alla “coppia trash”, che stavolta spetta ai figli di, supponenti e odiati da tutti. Da quel che vediamo, si intuiscono facilmente i motivi di tanto astio nei loro confronti.
Se all’inizio erano osteggiati perché arrivati in corsa, ora è chiaro che Costia e Giovanni non solo non fanno niente per farsi benvolere -del resto è una gara, bando ai buonismi- ma proprio non ci riescono. Anche volessero, e la cosa è ovviamente fantascienza, non saprebbero come fare.
Per esempio: il cestino per portare la maialina Angelina, l’handicap di ieri. I due si sono rifiutati di cederlo agli altri perché l’idea geniale del cestino era la loro e non avevano intenzione di cederla. Copyright del portamaiale a parte, i due hanno dichiarato di voler mettere in difficoltà gli altri; va bene, ma considerassero che prima o poi le parti si potrebbero ribaltare. E, soprattutto, sempre nella puntata di ieri: non hanno capito le regole della gara e si sono rifiutati di riprendersi Angelina coprendo la Fioretti di insulti e dicendole che era lei a non aver capito.
Passano le puntate, ma la spocchia rimane sempre lì: di settimana in settimana, i Cinquetti rimangono pateticamente uguali a se stessi. Sinceramente: speriamo non vincano.

E se non ricordate la coppia regina e la coppia trash della scosa puntata, basta cliccare qui



0 Replies to “Pechino Express: la coppia regina e la coppia trash della 6 puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*