L’eleganza del costume | seconda serata Sanremo 2019 | il look dei partecipanti


L'eleganza del costume | seconda serata Sanremo 2019 | il look dei partecipanti. Il giudizio dell'esperta di costume sulle mise indossate da conduttori, cantanti e ospiti.


E’ andata in onda la seconda serata della 69esima edizione del Festival di Sanremo. Ecco il nostro giudizio sul look dei partecipanti, i conduttori, gli artisti e gli ospiti.

Apre la kermesse canora Claudio Baglioni che scende le scale cantando la sigla.

Riempiono il palco, i ballerini vestiti tutti uguali con una felpa grigia scura che si muovono a tempo di musica. Baglioni indossa il suo smoking nero con i revers completamente ricoperti di Swarovski Jet, però… la giacca corta, fa vedere la camicia dalla cinta dei pantaloni e non va bene, non è elegante, rende il completo disordinato.
Scendono le consuete scale, i conduttori con il capitano Claudio Baglioni. Virginia Raffaele indossa un abito nero lungo che dovrebbe essere in seta, è tagliato in vita, lo scollo a barca non è proprio il massimo e sul davanti è applicata una spilla con due cuori, mentre sul dietro c’è una certa scollatura, insomma molto semplice e non è niente di particolare.

Claudio Bisio ha una giacca di velluto nera e i revers in raso, è molto classico.

Il primo cantante a esibirsi è Achille Lauro canta Roll Royce, vestito con una giacca nera simile a un frak, solo che è più corto, mi piace la sua camicia chiusa sul davanti da una bella spilla, è fashion.

Presentano la seconda canzone Parole Nuove canta Einar. Il giovane artista indossa una giacca-camicia nera e da un lato ha delle applicazioni ricamate in oro. Carino.

Bisio presenta il Volo. I tre ragazzi cantano Musica che resta. Oggi sono super sportivi, insolito outfit per loro, scarpe da ginnastica, pantaloni e giubbini… bah non li vedo in gran forma.

Finalmente la Raffaele, presenta l’orchestra e la vediamo più nei dettagli, l’ho trovata molto elegante, classica, in smoking nero e camicia bianca, le donne sono raffinate e anche loro indossano lo smoking con camicia, attraente il papillon legato a fiocco.

Baglioni presenta Arisa in Mi sento bene. La cantante indossa una tuta nera con il sopra sempre asimmetrico ed è in tema con il look di ieri, però… questo mi piace.

Bisio chiama la prima ospite, Fiorella Mannoia, veste uno smoking nero in matelassé, molto bello.

Arriva Nek con Mi farò trovare pronto, questa sera è vestito in abito gessato scuro e camicia, sta meglio ed è più elegante.

Dopo Baudo ospite, è il turno di Daniele Silvestri, canta Argento Vivo, indossa una giacca informale colore fango e sotto ha i pantaloni di pelle, è monocolore. Non capisco questi look così esageratamente informali.

Bisio torna sul palco e con una performance presenta Michelle Hunziker, veste un abito molto bello, bustino paillettato nero e una gonna a ruota lunga in organza con ramage di paillette che riprendono lo stile del sopra, poi mentre balla con Bisio, lei toglie la gonna e sotto indossa un pantalone smoking. Sta molto bene.

Torna Baglioni con cambio di giacca, questo è un classico smoking con camicia bianca a piegoline, la giacca sta meglio e copre la cinta dei pantaloni non facendo vedere la camicia come prima.

E’ il turno degli Ex Otago con Solo una canzone, il cantante veste con la giacca blu e sotto la t-shirt bianca, gli altri del gruppo in parte sono uguali, sono puliti e ordinati.

Arriva il terzo ospite, Marco Mengoni con il cantante Britannico, Tom Walker , Mengoni è elegantissimo in nero e camicia bianca con le piegoline, mentre Walker è più sportivo.

Ecco che canta Ghemon con Rose Viola, veste uno stile con soprabiti tipo spolverini, colore ocre con sotto ha una camicia rossa e pantaloni scuri, beh almeno lui ha una sua espressione.

Loredana Bertè canta Cosa ti aspetti da me, lei ha una serie di vestiti tutti uguali, cambia leggermente la tonalità del colore, però ha una sua ragione di essere così com’è.

Paola Turci canta L’ultimo ostacolo, questa sera i capelli sono pettinati in modo migliore, anche lei ha i vestiti fatti in serie, cambia solo il colore, ieri aveva la tuta smoking bianca e oggi nera ma identica.

Baglioni chiama sul palco Virginia Raffaele, che arriva dentro un abito rosso ampissimo, stile anni 50 con l’esagerata abbondanza del 1850, bello davvero questo modello, le sta benissimo… anche se fuori moda.Penso sia per questa performance.

Cantano i Negrita con i Ragazzi stanno bene, il cantante indossa una camicia nera con una lavorazione sul davanti stessa tinta, molto particolare, il resto del gruppo è vestito sportivo moderno. Nulla di particolare.

Torna Bisio con cambio d’abito. Indossa uno smoking molto simile a quello di Baglioni, ambedue con il revers sciallato.

Cantano adesso Federica Carta e Shade, con Senza farlo apposta, lei è vestita con un abito corto, fondo nero con applicati alamari e ricami oro stile giubba da Ussaro, ma chi la segue, (sempre che abbia uno Stylist) non la valorizza per niente… ma cosa ci vuole a trovare uno stile giusto e appropriato per questa ragazza giovane e tanto carina? Shade è in abito azzurro molto carino e giovane.

Arriva Virginia Raffaele sul palco ed è cambiata di abito, questo non mi piace per niente, è di stoffa laminata argento e ha delle rouche fuxia applicate sullo stesso abito, è veramente terribile.   Noto con orrore l’orlo dei pantaloni di Claudio Baglioni, è lungo e fa la fisarmonica sulle calzature.

Viene presentato l’ospite, Riccardo Coccciante, il quale indossa una giacca nera lunga stile Guru. Perché una persona piccola di statura mette una giacca lunga che lo abbassa ancora di più?

Bisio presenta Laura Chiatti, veste un abito lungo, fondo nero con fiori fuxia e foglie verdi, sulla base trasparente, molto bello.

Poi viene consegnato il premio alla carriera a Pino Daniele. Lo ritirano le figlie.

Per finire arriva la classifica dei concorrenti.

Arrivederci a domani.



0 Replies to “L’eleganza del costume | seconda serata Sanremo 2019 | il look dei partecipanti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*