L’eleganza del costume: i Vip di Tale e quale show del 29 novembre


tutte le parodie analizzate una per una dall'esperta di costume


Penultima puntata di Tale e quale show. Il programma condotto da Carlo Conti, campione di ascolti, ha proposto un’altra serie di trasformazioni. Ecco l’analisi dettagliata di ogni parodia per quel che riguarda il look.

La giuria:

Loretta Goggi, è bella veramente nonostante la sua età, che non dimostra per niente e l’ho trovata molto in forma. Per quanto riguarda il trucco è sempre troppo pesante.

Christian De Sica, non si discute, lo trovo sempre ben vestito.

Claudio Lippi ha un abbigliamento classico, il suo look funziona sempre.

Passiamo alle parodie dei concorrenti.

Fiordaliso – Cristina D’Avena: I puffi, Occhi di gatto.
Pazzesca… molto somigliante, anche il look è giusto, però la voce non molto.

Serena Autieri – Mina: Città vuota.
Ottimo trucco per Serena, solo la bocca diversa, troppo “tirata”.  Per i capelli… se non fosse per l’attaccatura della parrucca, così evidente, sarebbe stato tutto perfetto. Il look è bello e per quanto riguarda la canzone, ha cantato molto bene. Brava!

Attilio Fontana- Biagio Antonacci: Non vivo senza te.
La voce di Attilio sembra proprio di Antonacci, gli somiglia molto come immagine, mentre il trucco… è discutibile. Difficile copiare il personaggio di Antonacci, comunque apprezzo lo sforzo dei truccatori.

Roberta Lanfranchi – Mika: Grace kelly.
Vestita benissimo, bella la giacca e il balletto è grazioso, si avvicina molto al personaggio che imita, anche se l’impresa non è facile..

Paolo Conticini – Drupi: Piccola e Fragile
Conticini mi è piaciuto molto ed è somigliante in tutto, anche nella voce.

Fabrizio Frizzi – Paul McCartney: Live and let Die. My Love. Hey Jude.
Bravo, anche se non gli somiglia per niente. Certo, non è facile imitare McCartney sia nell’aspetto sia nella vocalità. Paul è un mito ed è inimitabile.

Amadeus in Tale e quale show

Amadeus – Amanda Lear: Tomorrow
Fortissimo. Mi ha tanto divertito Amadeus nella sua performance, l’ho trovato anche sexy, complimenti per le gambe, buona la voce con l’intonazione.

Silvia Salemi – Giuni Russo: Un’estate al mare.
Bravissima la Salemi, si avvicina molto alla voce di Giuni Russo. Perfetto il look, e il trucco l’hanno eseguito bene, ma… non è proprio uguale all’originale.

Clizia Fornasier – Cindy Lauper: True Colors.
Certo che per imbruttire Clizia, ce ne vuole, però è molto somigliante a Cindy e il look è perfetto; molto brava nell’esibizione, forse nella voce non è tecnicamente perfetta.

Giò Di Tonno – Eugenio Finardi: Musica Ribelle.
Lui è molto bravo e somiglia anche al personaggio che interpreta.

Gabriele Cirilli a Tale e quale show

Gabriele Cirilli imita Wess e Dory Ghezzi: Un corpo e un’anima.
Che divertimento Cirilli. Per quanto riguarda la somiglianza, è veramente missione impossibile e irraggiungibile, però canta bene.

Ancora una volta sottolineo che questo programma è molto gradevole. Si avverte che c’è una grande partecipazione di tutte le professionalità impegnate davvero a dare il massimo.

Giovanna Silvestri: Costume designer & Stylist, dal Cinema alla Televisione al Musical teatrale. Con base a Roma è una delle più acclamate Costume Designer Stylist in Italia; ha lavorato per oltre 30 anni con i più importanti personaggi della televisione nazionale Italiana. Creatrice di look ha progettato costumi di ogni genere, specializzandosi in Abiti da ballo, Musical e Prime TV Show. In procinto di insegnare all’estero, anche ai Cinesi, la scuola di Moda e Costume

PORTFOLIO:  http://www.krop.com/giovannasilvestri/   

LINKEDIN:  http://it.linkedin.com/pub/giovanna-silvestri/3b/922/886/



0 Replies to “L’eleganza del costume: i Vip di Tale e quale show del 29 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*