Amici Speciali, i nostri giudizi sui cantanti in gara


Il talent, spin off del programma madre, è giunto alla semifinale. In onda in prima serata su Canale 5.


Amici Speciali con Tim insieme per l’Italia, va in onda questa sera, 29 maggio, alle ore 21.20 su Canale 5 con i cantanti del nuovo talent di Maria De Filippi. Queste sono le nostre valutazioni sui giovani interpreti, arrivati quasi alla fine del percorso televisivo.

Amici Speciali, i nostri giudizi sui cantanti in gara

Amici Speciali è una maratona di solidarietà a sostegno della Protezione Civile, ma è anche una vera e propria gara tra ex allievi del talent (ad eccezione di Michele Bravi e di Random) ormai diventati professionisti del loro settore. A sfidarsi sono 5 ballerini (Gabriele Esposito, Andreas Muller, Umberto Gaudino, Javier Rojas ed Alessio Gaudino) e 7 cantanti (The Koloros, Irama, Alberto Urso, Giordana Angi, Michele Bravi, Random e Gaia Gozzi). Vogliamo soffermarci su questi ultimi, per giudicare l’inizio del loro percorso, le dinamiche e le prospettive di vittoria.

Amici speciali – Stash e i The Kolors

Stash è senza dubbio uno dei cantanti più amati di Amici speciali. Il suo fare sornione e la sua allegria da scugnizzo fanno sorridere e movimentano dinamiche che – a tratti – potrebbero altrimenti risultare un po’ lente. I suoi tentativi di corrompere la giuria offrendo bufale e mozzarelle è ormai un must, ma lo show comico non oscura affatto le performance vocali.

I The Kolors sono bravi musicisti, l’hanno dimostrato sin dalla loro prima partecipazione al programma. La profonda conoscenza del panorama musicale presente e passato combinata ad arrangiamenti innovativi ed un sound personale, li rende trascinanti. Potrebbero puntare a salire nuovamente sul gradino più alto del podio.

“Non è vero”, il loro nuovo singolo ha “dentro tutta la Napoli degli anni ’70 ed il rythm ‘n’ blues” (come ha giustamente dichiarato Gerry Scotti).

amici speciali cantanti

Amici speciali – Random

Caro amico di Stash e rivelazione di questo programma è Random. Il rapper, per lo più sconosciuto agli spettatori del piccolo schermo che non siano adolescenti, ha saputo conquistare tutti sin da subito grazie ad ingenuità e spontaneità. L’ha capito la De Filippi, che lo pungola mettendo in luce questa sua purezza.

Random ha presentato il suo singolo, “Sono un bravo ragazzo un po’ fuori di testa”, un brano rivolto a “tutte quelle persone che con coraggio preferiscono essere spontanee rischiando di sbagliare”.

amici speciali cantanti

Amici speciali – Irama

Il bello e “maledetto” Irama, neanche a dirlo, è l’idolo del pubblico femminile. Il suo fascino tormentato è un evergreen e gli attribuisce carisma. I brani che propone, poi, sono tagliati a regola d’arte per essere hit radiofoniche e rimangono in testa sin dal primo ascolto. Le performance di Irama sono trascinanti, è difficile riuscire a rimanere seduti sul divano, viene voglia di ballare. Il cantante tiene testa ai temutissimi The Kolors e potrebbe soffiar loro la vittoria.

L’ascolto del suo nuovo singolo, “Mediterranea”, è consigliato in spiaggia (quando si potrà) con un cocktail in mano ed il sole che tramonta.

amici speciali cantanti

Amici speciali – Giordana

Giordana è stata molto criticata perchè ritenuta “triste” nel corso della prima puntata di Amici Speciali. A chi ha seguito il suo percorso dall’inizio, la Angi è invece sembrata solo molto emozionata e concentrata sulla gara. Intensa e profonda, Giordana è riuscita ancora una volta ad emozionare con le sue cover e con l’esecuzione dei suoi inediti. Le sue capacità interpretative sono indiscutibili.

“Amami adesso”, il suo nuovo singolo, seppur più ritmato e ballabile è sempre molto romantico e d’impatto.

Il percorso di Gaia Gozzi

Gaia è la “più piccola” del gruppo degli ex allievi, è infatti la vincitrice dell’ultima edizione di Amici. Questo potrebbe penalizzarla, renderla più inesperta rispetto ai colleghi che hanno già fatto il grande salto nel mondo discografico da un po’. Eppure Gaia è salda, forte, non vacilla, ma anzi dimostra – esibizione dopo esibizione – di essere un animale da palcoscenico. La sua “Chega”, brano cantato in portoghese, non accenna a perdere posizioni in classifica e nel cuore degli ascoltatori. Potrebbe essere uno dei tormentoni dell’estate che ci aspetta. Al momento non sono stati presentati nuovi singoli.

amici speciali cantanti

Alberto Urso – il nostro giudizio

Alberto Urso è il bravo ragazzo che scioglie i cuori di grandi e piccini. Il suo occhio azzurro sgranato e spaurito fa venire voglia di abbracciarlo. Alberto ha però dalla sua anche una gran voce, qualsiasi brano interpreti. Estremamente riservato, nel corso di Amici Speciali, Alberto sta svelando lati più intimi ed inediti di sé, arrivando persino a dichiarare pubblicamente – non proprio per sua scelta, ma piuttosto pungolato dalla De Filippi – di essere cotto di Gaia Gozzi. Al momento pare che questa unione non si debba fare, ma chissà che alla fine anche Gaia non ceda al fascino del ragazzo della porta accanto.

Il nuovo singolo di Alberto, “Quando quando”, è una cover featuring J-Ax. Un’ottima mossa! Una versione del brano fresca ed estremamente radiofonica. Successo assicurato.

 Michele Bravi – il nostro giudizio

Esprimersi su Michele è difficile quasi quanto ascoltarlo. Il cantante porta con sé un bagaglio emotivo talmente grande da rendere praticamente impossibile l’ascolto di un suo brano ad occhi asciutti. Non fraintendetemi però, questa qualità di Bravi non è emersa solo ora, dopo il terribile momento da lui vissuto. No, questa caratteristica è sempre stata propria di Michele – sin dai tempi di X Factor – si è solo accentuata a causa del vissuto e della maturità artistica.

La sua voce è dolorosa, intensa, straziante, da pelle d’oca. I testi dei suoi pezzi sono poi dei veri e propri acquerelli di poesia ed eleganza. “La vita breve dei coriandoli”, il suo nuovo singolo, ne è la più concreta dimostrazione.

Michele meriterebbe la vittoria sin dalla prima puntata.



0 Replies to “Amici Speciali, i nostri giudizi sui cantanti in gara”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*