Domenica In | la solita inutile passerella festivaliera


Domenica In | la solita inutile passerella festivaliera. La tradizionale puntata di Domenica In dal teatro Ariston di Sanremo è andata in onda con la conduzione unica di Cristina Parodi. Tra gli opinionisti anche Alba Parietti, Carla Gozzi ed Enzo Miccio esperti di costume.


Anche oggi, calato il sipario su Sanremo 2018, la puntata di Domenica In è andata in onda dal palcoscenico dell’Ariston. Proprio qui ieri sera è stata incoronata come vincitrice la coppia Ermal Meta e Fabrizio Moro.

 

Cristina Parodi da sola al comando, ha gestito una edizione più lunga del contenitore festivo di Rai 1 che si è conclusa alle 18:45 per dare spazio a fi “In soliti ignoti. Come al solito tutti i cantanti che hanno partecipato in gara si sono esibiti secondo l’ordine in cui si sono classificati.

Domenica In | 11 febbraio 2018 | gli ospiti

Gli ospiti chiamati a valutare anche il look dei Big in gara sono stati Enzo Miccio e Carla Gozzi, conduttori su Real Time di programmi factual dedicati proprio all’abbigliamento. Accanto a loro Alba Parietti che ha dato le proprie opinioni sia sui brani in gara sia sul look dei partecipanti.

Come ogni anno questa puntata di Domenica In si rivela una inutile esibizione di personaggi che desiderano mettersi in mostra. Molti di loro appartengono ad un sottobosco che si occupa di spettacolo.

Cristina Parodi è apparsa sul palcoscenico dell’Ariston assorbendo tutte le atmosfere sanremesi della settimana precedente. Infatti si è messa alla prova in un cambio di look e di vestiti che facevano pensare alle mise sempre differenti con le quali Michelle Hunziker si è presentata ai telespettatori di Raiuno durante le cinque serate di Sanremo 2018.

Senza la sorella Benedetta Parodi, la conduttrice ha gestito il lungo appuntamento con le canzoni sanremesi cercando di dare un calore ed un appeal ad un programma che non l’ha mai avuto. Però Cristina Parodi potrà vantare di aver condotto la più lunga Domenica In di questa edizione fin troppo sfortunata. Infatti il contenitore festivo ogni domenica chiude i battenti alle 17:00, massimo le 17:30. L’appuntamento festivaliero invece è stato protratto fino alle 18:45.

Niente di nuovo sotto il sole. La Parodi ha cercato di fare da trait d’union tra i cantanti e gli opinionisti porgendo domande che potessero stimolare la curiosità del pubblico sulle canzoni, sui contenuti, sugli interpreti, ed anche sulla posizione in classifica conquistata dai Big in gara. Purtroppo qualche volta alle domande rivolte agli opinionisti, non sempre è stata data una risposta adeguata. Da qui si è creato qualche inconveniente.

La Domenica In totalmente dedicata a Sanremo 2018 si è trascinata senza alcuna appeal, anzi generando molto spesso un sentimento di noia, perché l’interazione tra i big e gli opinionisti non ha davvero aggiunto nulla di nuovo a quanto i telespettatori già sapevano.

Qualche interesse l’ha suscitato l’intervento di Carla Gozzi ed Enzo Miccio. E talvolta sono stati anche severi sul look con cui si sono presentate molte interpreti femminili. A farne le spese in particolare è stata Nina Zilli.



0 Replies to “Domenica In | la solita inutile passerella festivaliera”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*