Connect with us

Opinioni

La Settimana Tv 21-27 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione

La Settimana Tv 21-27 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione. Raiuno cala senza Don Matteo e scende al 17%. Tutto ciò che è accaduto nel corso dei sette giorni precedenti.

Pubblicato

il

La Settimana Tv 21-27 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione. Raiuno cala senza Don Matteo e scende al 17%. Tutto ciò che è accaduto nel corso dei sette giorni precedenti.
Condividi su

Con l’arrivo di La Mafia uccide solo d’estate la media della prima serata del giovedì è passata da oltre 6 milioni e mezzo ai 3 milioni e 900 mila, pari a un 17% di share. Regge invece il Commissario Montalbano (oltre 6 milioni e 300mila spettatori pari al 27,1% di share), che seppure in replica, tiene a distanza le velleità di sorpasso di Barbara d’Urso e del suo Grande Fratello. Il reality di Canale 5 conferma un buon bottino di ascolti e soprattutto l’ottimo risultato nel target commerciale che porta il pubblico nella fascia 15-24 anni a oltre il 30% di share. Leggermente meglio anche de L’Isola dei Famosi e del Gf Vip.

Barbara D’Urso

Il weekend televisivo è sempre dominato da La Corrida di Carlo Conti al venerdì e al sabato dal duello all’ultimo telespettatore tra Milly Carlucci e Maria De Filippi, con Amici che ha prevalso allo sprint contro Ballando con le stelle nell’ultima tappa. Domenica sera Che tempo che fa di Fabio Fazio si è visto pareggiare il conto degli ascolti con la partitissima Juventus-Napoli, andata in onda però solo in PayTv sui canali di SkySport e Mediaset Premium.
Il calcio ha spadroneggiato anche a metà settimana. Grazie alle semifinali di Champions League, Canale 5 ha incassato ascolti e inserzioni da parte dei pubblicitari. Con le gare in chiaro il cassiere del Biscione sta recuperando le forze. Martedì sera con una media di 7 milioni e mezzo di spettatori e il 29% di share la partita Liverpool-Roma ha doppiato la fiction di Raiuno Questo Nostro Amore 80. Nessun contraccolpo invece per i talk: DiMartedì ha raggiunto il 7,5% e #Cartabianca ha sfiorato il 5%.


Mercoledì il Real Madrid è stato visto da oltre 6 milioni di spettatori e 25,2% di share. Su Rai1 Amiche da Morire si è fermato al 14%. Mentre Chi l’ha visto? ha tenuto il suo pubblico, è finito sotto traccia Unici, lo speciale dedicato a Lucio Dalla. Nonostante fosse fatto molto bene non è andato oltre il 6%. Continua a non decollare neanche The Voice of Italy, che nonostante Al Bano fa fatica a raggiungere la doppia cifra. Sempre per quanto riguarda Raidue partenza lenta anche per il FanCaraoke di Andrea Perroni (sotto il 4%).

Si è chiusa la stagione primaverile del Costanzo Show che però nelle ultime puntate è calato vistosamente, sia nell’interesse sia negli ascolti. Bene invece al lunedì sera Salvo Sottile che con Prima dell’Alba porta a casa una buona media, superiore al 6%, nonostante la concorrenza del finale di Montalbano e soprattutto del Gf.

Leggi anche --->  Ballando con le Stelle: espulso Montesano dalla Rai dopo l'affaire Memo Remigi

Condividi su

Marco Castoro, giornalista freelance, professionista dal 1990. Oggi: scrive di televisione da 20 anni. Collaboratore de Il Messaggero. Titolare della rubrica Tele&Visioni sul Messaggero.it. Collaboratore de Il Corriere dello Sport e di RTL102.5. Blogger del Fattoquotidiano.it e www.marcocastoro.it. Ieri: vicedirettore "La Notizia". Caporedattore centrale e giornalista parlamentare a Italia Oggi. Caporedattore centrale e capocronista al Tempo. Inviato ai Mondiali di calcio Italia '90 e al terremoto di Nocera Umbra.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it