Boss in incognito 2020 Max Giusti su Rai 2 dal 7 settembre


Rai 2 propone la nuova edizione del docureality con la conduzione di Max Giusti. Tutte le novità, le puntate e la messa in onda.


Dopo due anni, torna Boss in Incognito con l’edizione 2020. Il docu-reality di Rai 2 in questa nuova versione è condotto da Max Giusti. Il format viene riconfermato. Boss in incognito racconta la sfida di alcuni imprenditori che hanno deciso di lavorare sotto mentite spoglie, per una settimana, insieme ai loro dipendenti.

L’ultima edizione del docu – reality è andata in onda nell’aprile del 2018.

Boss in incognito 2020 Max Giusti nuovo conduttore

Boss in incognito 2020 è al via il 7 settembre su Rai 2 in prima serata con quattro nuove puntate. Il nuovo conduttore Max Giusti avrà il medesimo ruolo del passato. Ma con una novità consistente e inedita.

Sarà lui ad accompagnare il pubblico alla scoperta di realtà aziendali italiane d’eccellenza e narrare l’incontro tra due mondi solitamente separati e distanti. Da una parte i dirigenti, ovvero i Boss, dall’altra i lavoratori. Max Giusti, però, per la prima volta, nel ruolo del conduttore, sarà in incognito.

Anche lui, come il Boss, assume una nuova identità ed un nome di fantasia. Insomma grazie a un travestimento, sarà irriconoscibile. E, in alcune occasioni documentate puntata dopo puntata, potrà anche sostituirsi al boss e contribuire a rendere più singolare ed interessante la missione finale.

Boss in incognito torna in un momento molto particolare: l’emergenza Coronavirus ha messo a dura prova tutto il sistema produttivo italiano. Ma il programma vuole raccontare la resistenza e la rinascita delle nostre aziende e di tutti i lavoratori.

Boss in incognito 2020 Max Giusti

Il format del docu reality con Max Giusti in incognito

Il format del docu reality non è cambiato. Le telecamere arriveranno nelle aziende con un pretesto finalizzato a non far insospettire gli operai che affiancheranno il boss e Max Giusti.

Il Boss di puntata e il conduttore avranno una nuova identità e un aspetto fisico differente, grazie a trucco e parrucco.

In azienda viene detto che si sta girando Un lavoro in sette giorni. Ovvero un documentario per la Rai che aiuta a ricollocare alcuni lavoratori rimasti disoccupati a causa del Covid, sottoponendole a un training di una settimana.

Durante questo periodo, come nelle edizioni passate, i boss si mettono personalmente in gioco. Fingendosi lavoratori apprendisti, hanno l’opportunità di conoscere meglio i propri dipendenti, le loro storie, le condizioni in cui lavorano. E potranno scoprire criticità e punti di forza delle proprie aziende.

Dall’altra parte, i dipendenti, senza saperlo, hanno l’opportunità di farsi conoscere dai propri datori di lavoro anche dal punto di vista umano. scoprirne anche il lato umano. Solo al termine della settimana, i lavoratori scoprono di essere stati affiancati nelle loro mansioni dal loro boss e, in alcuni casi, da Max Giusti, che svelerà la sua vera identità.

Boss in incognito 2020 Chi sono i quattro Boss

Ecco chi sono i quattro boss della nuova stagione di Boss in incognito.

Il primo è a capo un’azienda che produce patatine e snack. Il secondo dirige un’azienda addetta alla produzione di limoni. Il terzo gestisce un parco di divertimenti.L’ultimo è a capo di un’azienda di latticini.

Boss in incognito, basato sul format Undercover Boss è una produzione di Rai2 in collaborazione con EndemolShineItaly.

La regia è di Alberto Di Pasquale.



0 Replies to “Boss in incognito 2020 Max Giusti su Rai 2 dal 7 settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*