x

Connect with us

x

Reality Show

Vorrei dirti che, Elisa Isoardi da settembre nella domenica pomeriggio di Rai 2 per rinsaldare legami familiari

Vorrei dirti che, Elisa Isoardi torna alla conduzione di un nuovo programma tv in onda dall'11 settembre nella domenica pomeriggio di Rai 2.

Pubblicato

il

Elisa Isoardi
Vorrei dirti che, Elisa Isoardi torna alla conduzione di un nuovo programma tv in onda dall'11 settembre nella domenica pomeriggio di Rai 2.
Condividi su

Dopo una lunga assenza dagli schermi televisivi e dagli studi Rai, Elisa Isoardi ritorna a condurre un programma tutto suo, Vorrei dirti che. Una re-entry attesa dal pubblico dopo le ultime conduzioni Rai, per ultima la Prova del cuoco. A seguito della presentazione ufficiale dei palinsesti della nuova stagione tv 2022-2023 della Rai, nel rimpasto dei conduttori vecchi e nuovi, c’è proprio lei, la Isoardi. A lei è stata affidata la guida di uno show domenicale, Vorrei dirti che, al debutto dall’11 settembre su Rai 2.  

Elisa Isoardi

Vorrei dirti che: i viaggi emozionanti della Isoardi 

La conduttrice piemontese ha accettato il mandato dai vertici Rai per condurre il nuovo programma in arrivo sulla seconda rete pubblica. E’ pronto all’esordio il format tv Vorrei dirti che, dall’11 settembre ogni domenica alle 15, inserito nella fascia tra Il Provinciale di Federico Quaranta – ore 14 – e il talk sportivo con Paola Ferrari – ore 16 -.  La cifra del format si configura una miscela tra il factual e l’emotainment.

Elisa Isoardi

Ma qual è il cuore pulsante di Vorrei dirti che? Sicuramente il viaggio e le emozioni sono l’ingrediente clou del format targato Rai. La Isoardi girerà l’Italia in lungo e in largo per raccontare storie di vita vissuta dalla voce dei diretti protagonisti. Di volta in volta, farà tappa in una città diversa, luogo in cui vive il protagonista della puntata che ha richiesto alla redazione di Vorrei dirti che supporto e mediazione per ringraziare o chiedere perdono a un familiare o persona cara.  

Ogni puntata avrà al centro una storia intrisa di emozioni narrata da una persona comune in compagnia di Elisa Isoardi. Insieme creeranno un clima familiare nostalgico. Riesumando ricordi importanti d’infanzia o del passato. E quale migliore carta da giocare per fare leva sui sentimenti che i pranzi domenicali di famiglia? Le reunion storiche con parenti hanno il sapore di tradizione e di affetti intensi.  

Vorrei dirti che Elisa Isoardi

La sorpresa finale: ringraziamento o perdono? 

La conduttrice e il protagonista della storia si prodigheranno per allestire un pranzo da sogno che propone le ricette della nonna rimaste nella memoria di tutti i componenti del clan familiare. In combutta con il complice dell’incontro a sorpresa, predisporranno un menù particolarmente gustoso e si recheranno insieme al mercato rionale della città per fare la spesa. E chi cucinerà le pietanze previste nel menù? Ad attenderli a casa uno chef invitato dalla Isoardi incaricato di organizzare un pranzo a base territoriale. Per lasciare esterrefatto l’ospite d’onore, che, invitato con un’escamotage, è ignaro della bella sorpresa che lo attende.  

Vorrei dirti che Elisa Isoardi

Seduti tutti a tavola: la conduttrice, il protagonista e l’ospite, oltre a gustare le ricette di famiglia, rievocano lontani e piacevoli ricordi. Man mano che si assaporano le varie portate e si prosegue nel racconto, il clima si fa sempre più intimo per l’affiorare di confidenze private ed emozionanti dei commensali riuniti. 

A conclusione del pranzo e della rievocazione affettiva vi è in serbo ancora una sorpresa per riallacciare i legami spezzati o rinsaldarli. L’artefice del ricorso a Vorrei dirti che legge una lettera coinvolgente di ringraziamento o di scuse. Chissà se a fine puntata riuscirà nell’intento rappacificatore. 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it