Connect with us

Reality Show

GF14, i motivi del crollo d’ascolti

Riflessioni sull'esordio del reality e sul basso risultato dell'Auditel

Pubblicato

il

Riflessioni sull'esordio del reality e sul basso risultato dell'Auditel
Condividi su

{module Google ads}

 Un risultato pesantemente al di sotto delle aspettative, uno dei peggiori nella storia di tutte le edizioni passate. Basti solo pensare che una delle edizioni meno felici in termini di ascolti, la tredicesima, iniziata lo scorso 3 marzo 2014, avave catturato dinanzi al piccolo schermo, per il kick off, 5.440.000 spettatori con share del 24, 64%.  Dunque cinque punti di share in meno: un dato significativo che sicuramente dovrà preoccupare autori e responsabili di rete perchè mostra in maniera eclatante che i tempi sono cambiati e il padre di tutti i reality ha perso il fascino che ha pure avuto sul pubblico in tanti anni di “onorara carriera”.

La tv è cambiata ed è mutato il modo di fruire il piccolo schermo. Non c’è più bisogno di entrare nella casa chiusa di Cinecittà ed esporsi per tre mesi alle telecamere per conquistare quei quindici minuti di visibilità così ben immortalati da Andy Wharol. I giovani sanno che la tv è diventata un mezzo di cui potersi servire in qualsiasi circostanza. Hanno capito che basta anche aprire soltanto un pacco, chiamare qualche numero da Flavio Insinna, rispondere ad un po’ di domande, raccontare anche soltanto la propria storia, per vincere qualche sommetta di denaro e farsi conoscere.

Senza contare le infinite possibilità offerte dal web.

Inoltre il GF è oramai vecchio e obsoleto. Solo Canale 5 non riesce a rendersene conto.Le dinamiche sono le stesse, i trucchi, le sorprese, le interazioni nella casa non sono cambiate. Gli autori si affannano penosameente a rimescolare in un calderone sempre gli stessi ingredienti.

La formula è stantia, prevedibile, i ragazzi sono preparati a mettere in campo loro stessi strategie di comportamenti che, spesso, possono anche spiazzare il team autorale: è accaduto con l’edizione numero 12.

Infine il cast: gli autori hanno girato l’Italia in lungo e in largo, ma, resta la voglia di stupire, colpire, mettere in casa “fisici statuari” sia maschili che femminili, provocare relazioni e attrazioni attraverso una subdola e insinuante regia di cui al telespettatore arriva forse una minima parte.

Gli autori e i responsabili Mediaset hanno spostato il GF 14 al giovedì, timorosi che il successo della serie Il giovane Montalbano 2 in onda su Rai 1, nella serata del lunedì, prima collocazione del reality, potesse avere effetti negativi sull’audience.

Ci ha pensato Veronica Pivetti in Provaci ancora prof 6 a fare giustizia. La serie ha surclassato il GF 14 di oltre tre punti: ha conquistato 5.418.000 telespettatori con share 22.37%. Possibile che Mediaset non avesse valutato la forza della storia concorrente?

E a nulla sono valsi i richiami, già maliziosamente erotici, alla convivenza nella casa, fatti da Alessia Marcuzzi nel corso della puntata.


Condividi su

Giornalista, esperta di spettacoli, in particolare di televisione. È stata per dieci anni critico televisivo de Il Giornale d’Italia con la direzione di Luigi D’Amato. Dal 1997 si occupa per il quotidiano Il Tempo di spettacoli, soprattutto di tv. Si occupa di cultura per il sito di Panorama. Ha collaborato in passato con le maggiori testate nazionali, tra cui Il Sole 24 ore, Il Mattino, Il Giornale. Ha ricoperto il ruolo di docente di Teorie e tecniche della critica televisiva nel master per laureati in Scienze della Comunicazione, organizzato dall’Università La Sapienza di Roma. Ha vinto il dattero d’argento al Salone Internazionale dell’umorismo di Bordighera. É stata titolare per tre anni della rubrica “Dietro le quinte” su Il Giornale d’Italia, analizzando, ogni settimana, un evento di cronaca, di politica o di spettacolo sotto la lente dell’umorismo.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it