La compagnia del Cigno | 21 gennaio | Insieme e La notte di Matteo

La compagnia del Cigno | 21 gennaio | Insieme e La notte di Matteo. Continuano le dinamiche all'interno dell'orchestra di cui è responsabile il maestro Luca Marioni. In questa puntata l'attenzione è posta sul terremoto di Amatrice.


In questa puntata si pone l’attenzione sul sisma che ha colpito Amatrice nel 2016 attraverso la storia di Matteo. Per tale motivo Ivan Cotroneo e Leonardo Mazzarotto che interpreta Matteo, seguono la visione della puntata proprio da Amatrice con i cittadini e con il sindaco.

La compagnia del Cigno | dove eravamo rimasti

Nell’ultimo episodio andato in onda i telespettatori avevano visto il professor Luca Marioni uscire dall’ospedale con un tutore al braccio e qualche costola rotta. Inoltre “il bastardo” aveva fatto in modo che Sara riuscisse ad avere un ruolo all’interno dell’orchestra nonostante fosse ipovedente.

La compagnia del Cigno | Insieme | trama

Dopo aver convinto Matteo a frequentare la psicologa con maggiore intensità, Daniele (Alessandro Roja) ha un colloquio con Luca Maroni. Lo scopo è di far capire al docente che il giovane nipote avrebbe bisogno di allontanarsi dalle prove d’orchestra, il tempo necessario per riposarsi.

Marioni però non è d’accordo e così Daniele si vede costretto a svelare al docente un segreto mai detto in precedenza: Matteo non riesce ad accettare la morte della madre e dice a tutti che è viva.

Irene è tornata intanto a vivere insieme a Luca. Nonostante non sia facile portare avanti una convivenza che in precedenza si è rivelata difficile, i due hanno deciso di riprovare. Hanno ambedue bisogno di superare il grande dolore per la morte della piccola Serena.

Alla fine dell’episodio, la compagnia è più divisa che mai. Domenico, Matteo e Barbara si evitano e non si parlano da tempo. Domenico non è disposto ad accettare il comportamento sleale di Matteo. Quest’ultimo non ha intenzione di frequentare Barbara come amica. Infine Barbara sta tentando in tutti i modi di mantenersi lontana da Domenico perché è terrorizzata dal sentimento che prova per lui.

La compagnia del Cigno | La notte di Matteo | trama

Luca Marioni, una volta saputo il dolore di Matteo per la madre, comincia a dare domande proprio su questo problema per provocarne una reazione. Il giovane però resiste e non dice a nessuno che vede la madre. Ma è evidente che si sente sotto pressione.

D’altra parte Matteo ha capito che le continue domande di Marioni su sua madre sono la maniera del docente di stargli vicino. Il ragazzo ha capito il carattere del “bastardo“. Sofia cerca di stargli vicino ma Matteo non è contento, anzi risulta sempre più innervosito dal comportamento di Sofia.

Barbara intanto ha degli atteggiamenti di discontinuità. Questo mette a rischio l’esibizione di Domenico. Il giovane decide a questo punto rinunciare al concerto di fine anno piuttosto che continuare a suonare con Barbara.

La ragazza quando conosce questa decisione si sente in colpa e spera di farsi perdonare. Purtroppo non sarà così.

Questa puntata viene riproposta in replica venerdì 25 gennaio in prima serata alle 21:20 su Rai Premium canale 25 del digitale terrestre di viale Mazzini.

La compagnia del cigno | il cast completo

Il cast è composto dai seguenti attori: Alessio BoniAnna ValleAlessandro RojaCarlotta NatoliFrancesca CavallinStefano DionisiGiorgio PasottiMarco BocciRocco TanicaClaudia Potenza e con la partecipazione di Giovanna Mezzogiorno per gli adulti.

I giovani allievi sono: Matteo (Leonardo Mazzarotto), Barbara (Fotinì Peluso), Domenico (Emanuele Misuraca), Sara (Hildegard De Stefano), Robbo (Ario Nikolaus Sgroi), Sofia (Chiara Pia Aurora) e Rosario(Francesco Tozzi).



0 Replies to “La compagnia del Cigno | 21 gennaio | Insieme e La notte di Matteo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*