Squadra Antimafia 8 la settima puntata del 21 ottobre


La sesta puntata di Squadra Antimafia - 8 il ritorno del boss si era chiusa la settimana scorsa con vero e proprio colpo di scena: Ulisse Mazzeo meglio conosciuto ai telespettatori come Giovanni Reitani e interpretato da Ennio Fantastichini, aveva rivelato a Filippo De Silva (Paolo Pierobon) di essere suo padre. Si era chiuso così l'appuntamento che questa sera continuerà con la settima puntata della serie in onda su Canale 5 in prima serata.


L’attesa adesso è sapere quali sono le reazioni di De Silva che ha sgranato gli occhi ed è rimasto incredulo dinanzi a quella sgradevole (per lui) verità.

Man mano che ci avviciniamo alla conclusione gli sceneggiatori riservano sempre più scene singolari in grado di lasciare stupiti i telespettatori. Certo nessuno si aspettava che il padre di De Silva fosse Ulisse Mazzeo. E naturalmente il famigerato De Silva sarà adesso pieno di rancore verso un padre che lo ha abbandonato in un orfanotrofio, ed è fuggito in America per salvarsi la pelle. 

Nella puntata di questa sera il boss Ulisse Mazzeo ha completato la sua vendetta ai danni della famiglia Corda. Adesso è lui il numero uno della mafia catanese. E, come i telespettatori vedranno, affida a due vecchi amici il compito di raccogliere le briciole di tutte le famiglie da lui distrutte. Il fine è formare una nuova grande famiglia che dovrà regnare per molto tempo su tutta la Sicilia.squadra antimafia 8 de silva figlio di mazzeo

Vediamo adesso che cosa accade nella squadra Duomo.

Anna Cantalupo (Daniela Marra) non riesce a perdonarsi l’ingenuità di aver riposto fiducia in Giano Settembrini (Davide Iacopini). Infatti secondo lei Giano è tornato a fare il doppio gioco. E vuole capire chi sta coprendo in questo periodo. La realtà però è molto diversa da come la immagina la Cantalupo. Infatti Giano sta coprendo Carlo Nigro (Giulio Berruti) e soprattutto sta cercando di non far trapelare all’esterno la sua relazione con Patrizia Fiorelli (Caterina Shulha). Il pericolo che incombe sulla ragazza infatti è molto grande perché Patrizia è stata ed è ancora la donna del boss Ulisse Mazzeo.

Questa love story sarà molto complicata perché se Mazzeo dovesse trovare di nuovo Patrizia con Carlo Nigro la sua vendetta sarebbe terribile. Però bisogna anche tener conto che la passione scoppiata tra Nigro e la Fiorelli è molto forte. {module Pubblicità dentro articolo}

Infine, come avevamo già visto nella puntata precedente, continuano le indagini sulla morte di Rosy Abate (Giulia Michelini) e ad occuparsene è Rosalia Bertinelli (Silvia D’Amico).

Per quanto riguarda invece Rosy Abate, la Taodue ha preparato uno spin off di Squadra Antimafia che ha al centro della vicenda raccontata proprio Rosy Abate e Domenico Calcaterra (Marco Bocci).

Lo spin-off dovrebbe essere composto da 4 puntate e dovrebbe andare in onda nel 2017 sempre su Canale 5.



0 Replies to “Squadra Antimafia 8 la settima puntata del 21 ottobre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*