Connect with us

Soap e serie tv

I delitti del BarLume La carta più alta film Tv8 – trama, cast, finale

Secondo film tv della serie tratta dai romanzi di Marco Malvaldi. Protagonista Filippo Timi.

Pubblicato

il

I delitti del BarLume La carta più alta film Tv8
Secondo film tv della serie tratta dai romanzi di Marco Malvaldi. Protagonista Filippo Timi.
Condividi su

Tv8 propone oggi il film dal titolo La carta più alta che fa parte del ciclo I delitti del BarLume. La commedia a tinte gialle è prodotta da Palomar ed è la trasposizione televisiva dei bestseller di Marco Malvaldi.

Le atmosfere sono a metà strada tra il giallo, il poliziesco e la commedia.

I delitti del BarLume La carta più alta film attori

I delitti del BarLume La carta più alta film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Eugenio Cappuccio. Personaggi principali sono Massimo Viviani e Vittoria Fusco interpretati rispettivamente da Filippo Timi e Lucia Mascino. Nel cast anche i quattro anziani soprannominati il quartetto uretra, ovvero gli attori Atos DaviniAlessandro BenvenutiMassimo Paganelli e Marcello Marziali.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare nell’Isola d’Elba, nel piccolo borgo di Marciana Marina dove è stata ricostruita la città immaginaria di Pineta.

I delitti del BarLume La carta più alta film dove è girato

I delitti del BarLume La carta più alta – trama del film in onda su Tv8

Agosto è oramai trascorso. Ma Pineta, il paese immaginario in cui si svolgono i fatti, è pieno di turisti e dai ristoranti arriva un prelibato profumo di cacciucco. Solo il ristorante di Aldo è chiuso per lavori di ristrutturazione. Comincia così la seconda avventura per Massimo e i quattro vecchi ficcanaso, con un ristorante chiuso e una proposta. Ad Aldo, infatti, viene offerta la gestione del punto ristoro di un resort termale, ma il proprietario, tale Foresti, non gode di buona fama in paese e allora ci pensano Ampelio, Pilade e Gino a mettergli la pulce nell’orecchio: “Come l’ha comprato il resort?.

Leggi anche --->  Profilo falso serie tv Netflix - trama, cast, finale

Un giro tra catasto e anagrafe, una telefonata alla Vilma (la moglie di Pilade) e il mistero è risolto, almeno per i vecchi: vent’anni fa il Foresti avrebbe avvelenato il Carratori, vecchio proprietario della villa, per riscattare l’immobile ad un costo irrisorio.

Ma l’avventura è solo all’inizio. Come spesso accade al BarLume, da un fragile sospetto lanciato dai quattro “adoratori delle mele cotte” s’innesca una catena d’eventi che conduce sempre ad un epilogo preciso. Il coinvolgimento – contro la sua volontà – di Massimo.

Spoiler finale

Il “barrista”, questa volta, non condurrà la sua indagine dal BarLume, ma da un letto d’ospedale. Questo perché, in un attimo di distrazione, si è rotto il ginocchio ed è costretto a quindici giorni di degenza. Da tale scomoda postazione, Massimo (grazie all’aiuto del commissario Vittoria Fusco e dei quattro anziani) farà un deduttivo viaggio nel passato e risolverà il mistero.

I delitti del BarLume La carta più alta film finale

La carta più alta film – il cast completo

Di seguito il cast del film I delitti del BarLume Il re dei giochi e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Filippo Timi: Massimo Viviani
  • Lucia Mascino: Vittoria Fusco
  • Enrica Guidi: Tiziana Guazzelli
  • Stefano Fresi: Giuseppe “Beppe” Battaglia
  • Massimo Paganelli: Aldo Griffa
  • Marcello Marziali: Gino Rimediotti
  • Atos Davini: Pilade Del Tacca
  • Alessandro Benvenuti: Emo Bandinelli
  • Corrado Guzzanti: Paolo Pasquali
  • Michele Di Mauro: Gianluigi Tassone

Condividi su

Mi fa piacere pensare di essere apprezzata per tutto quello che scrivo. Ho sempre un solo lettore ideale in mente e scrivo per lui/lei, cercando una voce intima, capace di comunicare emozioni. Donna in carriera, studi classici, grande passione per la lettura, appassionata di buon giornalismo e di televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

The Good Doctor puntate 2 giugno su Rai 2: trama, cast, spoiler finale

Seconde opportunità e rimpianti passati. Shaun è preoccupato per le condizioni di salute di Glassman.

Pubblicato

il

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati
Condividi su

La sesta stagione di The Good Doctor prosegue su Rai 2 nella prima serata di venerdì 2 giugno con le puntate Seconde opportunità e rimpianti passati e Fino in fondo. La serie, come di consueto, è visibile anche in streaming e on demand su Rai Play.

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati trama

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati, regista e dove è girato

The Good Doctor è una produzione della 3AD, EnterMedia Content, ABC Signature e Sony Pictures Television. L’ideatore del titolo è David Shore, che in diversi episodi figura anche come regista.

Seconde opportunità e rimpianti passati e Fino in fondo di The Good Doctor sono diretti da Daniel Dae Kim, mentre la sceneggiatura è firmata da Peter Blake, David Renaud e David Hoselton. Le riprese si sono svolte in Canada, nonostante la serie sia ambientata in un ospedale di San Jose, in California.

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati spoiler finale

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati, la trama

In Seconde opportunità e rimpianti passati è protagonista Shaun. Quest’ultimo, in particolare, ha delle difficoltà a conciliare il fatto di essere in contemporanea un collega e un amico di Jared.

Andrews gli chiede di non fare favoritismi e Shaun, come conseguenza, assume un atteggiamento troppo severo. A dare un mano al personaggio principale c’è Glassman, che gli ricorda che Jared è in ospedale per fare esperienza e per sperimentare.

Leggi anche --->  Florida Man serie tv Netflix - trama, cast, finale

In Seconde opportunità e rimpianti passati, intanto, la squadra di medici deve prendersi cura di Yara. La ragazza si reca nel nosocomio in quanto soffre di risate incontrollabili. Dopo gli esami di rito, i dottori comprendono che la sintomatologia è causata da un tumore al cervello.

Fino in fondo, la trama

Il 2 giugno è prevista la messa in onda dell’episodio Fino in fondo di The Good Doctor. Shaun nota dei comportamenti strani in Glassman. Il protagonista, preoccupato per lo stato di salute del collega ed amico, sceglie di parlargli e gli consiglia di sottoporsi a una risonanza magnetica. Danny, Lim, Shaun e Asher assistono Harper, giunta in ospedale con problemi respiratori e cardiaci. A peggiorare la condizione della paziente, inoltre, vi sono i postumi del Covid-19.

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati

The Good Doctor Seconde opportunità e rimpianti passati, il cast

Di seguito il cast di attori e dei personaggi da loro interpretati negli appuntamenti del 2 giugno di The Good Doctor.

  • Freddie Highmore: Shaun Murphy;
  • Richard Schiff: Aaron Glassman;
  • Hill Harper: Marcus Andrews;
  • Brandon Larracuente: Danny Perez;
  • Savannah Welch: Danica Powell;
  • Noah Galvin: Asher;
  • Christina Chang: Lim.

Condividi su
Continua a leggere

Soap e serie tv

Manifest 4 parte 2, venerdì 2 giugno arriva su Netflix il finale della serie: trama, cast, spoiler finale

Michaela è costretta ad unire le forze con Jared per trovare nuove metodologie finalizzate a investigare sulle Chiamate.

Pubblicato

il

Manifest 4 parte 2 trama
Condividi su

Venerdì 2 giugno, sulla piattaforma di intrattenimento streaming Netflix, è rilasciata la parte 2 di Manifest 4. Le ultime puntate corrispondono al finale della serie, che dopo tali inediti non andrà dunque più in onda.

Manifest 4 parte 2

Manifest 4 parte 2, regista e dove è girato

La parte 2 di Manifest 4 è nata da una idea di Jeff Rake. La produzione è a cura di Warner Bros, Jeff Rake Productions, Compari Entertainment e Universal Television. La seconda frazione di stagione è composta da dieci puntate inedite. Queste, come già detto, chiudono per sempre la serie, che in prima battuta era stata cancellata dalla NBC dopo la terza stagione.

Sono vari i registi che presenziano dietro la macchina da presa di Manifesta 4. Tra loro ci sono Romeo Tirone, Dean White, Mike Smith e SJ Main Munoz. Molti anche gli sceneggiatori che hanno composto la trama degli appuntamenti. Nel lungo elenco presenziano il già citato Jeff Rake, Simran Baidwan, Laura Putney e Darika Fuhrmann.

Manifest 4 parte 2 cast

Manifest 4 parte 2, la trama

La trama di Manifest 4 parte 2 riparte da dove si è interrotta lo scorso novembre. Dopo che Angelina ha provocato una scissione vulcanica, la vita dei passeggeri del volo 828 è sempre più complessa.

Il mondo, infatti, li odia e non sono più liberi di risolvere le Chiamate senza la supervisione costante del Registro 828. La vita dei protagonisti è a rischio dopo un misterioso incidente, che rivela degli avvertimenti alquanto inquietanti.

Leggi anche --->  Rocco Schiavone Punti di vista su Rai 2: trama, cast, spoiler finale

Spoiler finale

Nella parte 2 di Manifest 4, Michaela gestisce il lutto per la perdita dell’amato marito Zeke. Intanto, è costretta ad unire le forze con Jared per trovare nuove metodologie finalizzate a investigare sulle Chiamate. Infine, un evento mitologico miracoloso contribuisce a riattivare la cicatrice a forma di drago di Cal legata al potere dello zaffiro. Ciò accende la speranza che i passeggeri dell’828 possano sopravvivere alla Data di Morte. I poteri di Angelina, però, creano in modo imperterrito dei disastri. Per questo, si profila un esaltante scontro tra le forze del bene e quelle del male. Riusciranno i protagonisti a rimanere in vita?

Manifest 4 parte 2 spoiler finale

Manifest 4 parte 2, il cast

Di seguito il cast di attori e dei personaggi da loro interpretati nella parte 2 di Manifest 4.

  • Melissa Roxburgh: Michaela Stone;
  • Joshua Dallas: Ben Stone;
  • J. R. Ramirez: Jared Vasquez;
  • Luna Blaise: Olive Stone;
  • Ty Doran: Cal Stone;
  • Parveen Kaur: Saanvi Bahl;
  • Matt Long: Zeke London;
  • Holly Taylor: Angelina Meyer.

Condividi su
Continua a leggere

Soap e serie tv

Chicago Med Il primo a cambiare e Una situazione di grande confusione: trama, cast, spoiler finale

Nel corso del doppio appuntamento, Halstead prosegue l’indagine nei confronti di Cooper.

Pubblicato

il

Chicago MED Il primo a cambiare
Condividi su

Italia 1, nella seconda serata di giovedì 1° giugno, propone gli episodi Il primo a cambiare e Una situazione di grande confusione di Chicago MED. È possibile vedere le puntate in streaming e on demand dal sito di Mediaset Play.

Chicago MED Il primo a cambiare cast

Chicago Med Il primo a cambiare, regista e dove è girato

Il primo a cambiare e Una situazione di grande confusione di Chicago MED sono una produzione della Wolf Entertainment e della Universal Television. Gli ideatori e produttori del titolo sono Dick Wolf e Matt Olmstead.

I registi degli episodi sono Nicole Rubio e Oz Scott. Gli sceneggiatori, invece, sono Diane Frolov, Andrew Schneider e Safura Fadavi. Le riprese si sono svolte a Chicago, dove la serie è ambientata. In totale, la settima stagione del titolo è composto da ventidue appuntamenti. Ognuno di questi ha una durata di circa 45 minuti.

Chicago MED Il primo a cambiare spoiler finale

Chicago MED Il primo a cambiare, la trama

Nel corso della puntata intitolata Il primo a cambiare di Chicago MED, il dottor Hammer deve affrontare una situazione complicata. Il marito di una paziente, infatti, agisce in modo inappropriato nei suoi confronti. Tuttavia, Hammer deve cercare di comportarsi in modo razionale e prudente, in quanto il protagonista di tale azione è uno dei maggiori finanziatori dell’ospedale.

Leggi anche --->  The Good Doctor 19 maggio su Rai 2: trama, cast, spoiler finale

Taylor, Charles e Marcel, invece, tentano di convincere una degente ad accettare un delicato intervento salvavita. Infine, Scott ed Halstead si occupano di una donna che soffre del Lupus. La paziente gestisce un blog e in esso mente sul suo stato di salute.

Una situazione di grande confusione, la trama

Oltre ad Il primo a cambiare, il 1° giugno è prevista anche la messa in onda dell’episodio di Chicago MED dal titolo Una situazione di grande confusione. In ospedale giunge una persona che afferma di avere un cancro terminale. I medici della struttura ospedaliera, però, realizzano delle analisi e iniziano ad avere dei dubbi su tale diagnosi.

Charles e Scott, a loro volta, si prendono cura di una vecchia conoscenza che soffre di una forma grave di schizofrenia. Infine, Halstead prosegue l’indagine nei confronti di Cooper, dottore sotto inchiesta per aver ricevuto alcune tangenti.

Chicago MED Il primo a cambiare trama

Chicago MED Il primo a cambiare, il cast

Di seguito il cast di attori e dei personaggi da loro interpretati in Il primo a cambiare e Una situazione di grande confusione di Chicago MED.

  • Nick Gehlfuss: Will Halstead;
  • Torrey DeVitto: Natalie Manning;
  • Brian Tee: Ethan Choi;
  • Marlyne Barrett: Maggie Campbell;
  • Epatha Merkerson: Sharon Goodwin;
  • Oliver Platt: Daniel Charles;
  • Guy Lockard: Dylan Scott;
  • Kristen Hager: Stevie Hammer.

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2023
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it