Mina Settembre serie tv – trama, cast, finale, quando in onda


Tutte le notizie sulla nuova serie che ha come protagonista una assistente sociale nei Quartieri Spagnoli di Napoli.


Arriva su Rai 1 Mina Settembre, nuova serie tratta dal romanzo Dodici rose a Settembre, di Maurizio De Giovanni. Le atmosfere della fiction sono a metà strada fra il crime e la commedia, con ingredienti drammatici. Le puntate previste sono finora sei. Ognuna è composta da due episodi ciascuno della durata di 50 minuti.

Mina Settembre dove è girato

Mina Settembre regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Tiziana Aristarco. A produrre è Lucisano.

Protagonista principale è Mina Settembre,interpretata da Serena Rossi. Mina è il diminutivo di Gelsomina, un nome sgradito al personaggio, una assistente sociale che opera nei Quartieri spagnoli di Napoli. Nel cast anche Giuseppe Zeno ovvero il collega ginecologo Domenico Gammardella detto Mimmo. E Marina Confalone nel ruolo della madre di Gelsomina.

Le riprese si sono svolte in Italia, in Campania, a Napoli, in particolare. Location principali sono: il Borgo di Santa Lucia ed il Lungomare con spettacolari scorci paesaggistici. Inoltre sono stati interessati San Gregorio Armeno, la nota strada dei presepi, la Funicolare di Montesanto e il Centro Direzionale della città partenopea.

Mina Settembre quando in onda

Mina Settembre la trama

La trama ha come protagonista Gelsonima Settembre, quarantaduenne che dopo il divorzio dal marito magistrato Claudio De Carolis, è tornata a vivere con la madre anziana. Accanto alla genitrice c’è la badante Sonia, una cinquantenne che Maurizio De Giovanni definisce nel romanzo, un accumulo di grasso che parla con voce stridente. La madre, dopo il divorzio della figlia, da previdente donna del Sud, vorrebbe accasarla di nuovo. E la invita a vestirsi in maniera accattivante e sexy, laddove, invece, Mina preferisce lunghi camicioni e scarpe senza tacco. Come se non bastasse, spesso non si trucca neppure. Queste maniere insistenti della madre nei suoi confronti, spingono Mina ad affibbiarle il soprannome Il Problema.

Mina però, oltre ad una cascata di capelli neri, tra i quali inizia a filtrarne qualcuno bianco, ha un bel fisico e un seno morbido e prosperoso. Lei cerca inutilmente di nasconderlo sotto vestiti molto ampi. Ma gli uomini la divorano con lo sguardo mettendola in imbarazzo perchè nessuno la fissa mai negli occhi. A cominciare dal portiere dello stabile dove è ubicata la sede dei servizi sociali, Rudy Trapanese, un signore di età indefinita innamorato perso di lei

Mina lavora con un giovane ginecologo che ha preso il posto del vecchio dottore in pensione. Si chiama Domenico Gammardella che tutti, al di fuori di Mina, chiamano Mimmo. In effetti l’assistente sociale è sensibile al suo fascino. Ma, dopo il divorzio dal marito Claudio De Carolis, magistrato, non vuole più essere coinvolta sentimentalmente.

Il ruolo di Mina Settembre

Nel suo ufficio “scarrupato”, Mina Settembre, viene a contatto con una umanità che vive in condizioni precarie e non sempre rispetta le regole. Si trova invischiata in casi di cronaca nera, di prostituzione, di sgarri tra sicari. Dovrà vedersela anche con un pericoloso serial killer. E con casi che non hanno avuto giustizia. Dovrà evirare omicidi e proteggere alla sua maniera che è in pericolo. Una investigatrice insomma, suo malgrado,

A darle un prezioso contributo il ginecologo e l’ex marito nel suo ruolo di magistrato che non ha mai accantonato la speranza di riconquistare la ex moglie.

Mina Settembre finale

Il cast della serie con tutti gli attori

  • Serena Rossi
  • Giuseppe Zeno
  • Christiane Filangieri
  • Ruben Rigillo
  • Nando Paone
  • Rosalia Porcaro
  • Kiara Tomaselli
  • Bianca Maria D’Amato
  • Giorgio Pasotti
  • Martina Attanasio
  • Marina Confalone


0 Replies to “Mina Settembre serie tv – trama, cast, finale, quando in onda”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*