x

Connect with us

x

Soap e serie tv

Meghan Markle e Harry, in cantiere il podcast per Spotify: la prima serie in uscita in estate

Meghan Markle è in procinto di lanciare una serie podcast che uscirà in estate sulla piattaforma streaming Spotify in collaborazione con la Archewell Audio, società di produzione dei duchi di Sussex.

Pubblicato

il

Meghan Markle Harry
Meghan Markle è in procinto di lanciare una serie podcast che uscirà in estate sulla piattaforma streaming Spotify in collaborazione con la Archewell Audio, società di produzione dei duchi di Sussex.
Condividi su

I duchi di Sussex, Meghan Markle e Harry si sono lanciati in un progetto targato Spotify. Si profila una nuova avventura questa volta per Meghan Markle in solitaria.

L’ex protagonista di Suits è impegnata nella lavorazione di un podcast che uscirà su Spotify nell’estate 2022. Archewell Audio, la società di produzione di Meghan Markle e del principe Harry, dopo aver firmato un accordo multimilionario con il colosso dello streaming, realizzerà secondo previsioni, una serie podcast. Al momento, stando alle indiscrezioni trapelate tramite il portavoce della fondazione che fa capo ai Duchi inglesi, è in cantiere un solo episodio. Uno “speciale per le vacanze” che andrà in onda, salvo slittamenti di sorta, in estate. Questo progetto di podcast in collaborazione con Spotify, per Meghan Markle e il principe Harry vuole rappresentare un racconto a più voci che anela a “costruire una comunità attraverso esperienze, narrazioni e valori condivisi“.

Meghan Markle Harry

Il progetto di Meghan Markle e Harry Spotify

Meghan Markle non molla e con tenacia mantiene il progetto a galla. La consorte del principe d’Inghilterra, dopo il flop del primo podcast della Archewell Audio diffuso a livello internazionale il 29 dicembre 2020, è pronta a rimettersi in gioco nel lancio del nuovo progetto per Spotify, senza Harry. Stando a quanto riferito dal portavoce di Archewell Audio – la società di produzione dei duchi – a Page Six, in estate la Markle debutterà nella sua inedita serie podcast “rivoluzionaria”.

La duchessa del Sussex si accosterà al progetto dopo la fase di stop segnata da contrasti di vedute che aveva interrotto il rapporto collaborativo con il colosso americano per mesi. Ciò l’aveva indotta a mettere momentaneamente nel cassetto il progetto. Alla base dell’allontanamento dalla produzione delle serie in corso, divergenze sorte a causa della disinformazione in materia di Covid 19 veicolate dalla piattaforma e alla polemica scoppiata sulle posizioni no vax.

L’impegno sociale dei Duchi di Sussex

Difatti, a gennaio Meghan e Harry avevano contestato, in particolare, la linea del podcast dello show di Joe RoganThe Joe Rogan Experience, condotto su Spotify. Il comico era accusato di appoggiare idee no vax. La royal couple con il supporto di altri personaggi noti del calibro di Tyler Perry, Elton John, Stacey Abrams e James Corden, e con la presenza straordinaria del piccolo Archie, il figlio dei duchi di Sussex, nel primo podcast di Archewell – lanciato il 29 dicembre 2020 – avevano sollevato la questione della disinformazione sul Covid 19.

Si mirava a combattere l’ondata di fake news circolanti sulla pandemia mondiale dilagante. Archewell Foundation aveva fatto sapere tramite un portavoce che la coppia aveva espresso all’azienda alcune perplessità. E le loro “preoccupazioni sulle conseguenze fin troppo reali della disinformazione sul Covid-19 sulla sua piattaforma“.

Sempre a Page Six il portavoce di Archewell Audio aveva evidenziato che i duchi di Sussex si erano schierati in prima linea. Il loro intento, sostenere “politiche, pratiche e strategie volte a sensibilizzare i creatori di contenuti. Ridurre al minimo la diffusione della disinformazione e garantire la trasparenza“.

Meghan Markle Harry

Pare che attualmente lo screzio che aveva incrinato e raffreddato i rapporti tra la coppia reale e il colosso dello streaming sia dipanato. E l’uscita prossima del nuovo progetto in lavorazione di Meghan Markle è la conferma della ripresa fruttuosa della collaborazione. Dalle pagine di Page Six per voce di un addetto stampa della Fondazione Archewell, si è appreso che sono avvenute “incoraggianti conversazioni tra i duchi di Sussex e Spotify. Hanno appianato le divergenze e favorito il lavoro in team“. “Siamo entusiasti di annunciare che stiamo continuando la produzione di Meghan – ha confidato il portavoce -. Si tratta della prima rivoluzionaria serie di podcast della duchessa di Sussex e sarà lanciata in estate“.

La serie podcast di Meghan Markle

L’ex attrice di Suits ha ripreso il suo progetto ambizioso di interconnettere le persone in un spazio a più voci sensibile a tematiche di spessore sociale e umanitario. La duchessa tornerà ai microfoni in sala di registrazione per esternare le sue idee e divulgare il suo punto di vista su questioni attuali. Una nuova impresa per la Markle che crede in questa nuova serie di podcast. Nonostante la debacle del primo tentativo finito nelle critica generale. Il pubblico e i fan della coppia reale attendono l’entrata in scena dell’ex attrice americana per scoprire i contenuti della serie podcast di Spotify.

Meghan Markle

Accantonata la storia dinastica della Royal family si vocifera che al centro della prima serie verranno proposte tematiche trasversali. Spazieranno dall’attualità alla società, alla politica e allo spettacolo. Il progetto promosso dalla Markle dovrebbe partire nell’estate 2022. Trattasi di una prima serie di podcast della durata di 30 minuti. Prenderanno parte artisti di alto profilo: Deepak Chopra, Stacey Abrams e James Corden.

Chissà se i propositi espressi all’unisono da Meghan Markle e il principe Harry al momento della stipula dell’accordo con il colosso Spotify saranno realizzati. La royal couple, difatti, nel dicembre 2020 aveva firmato un contratto con un introito pattuito di 25 milioni di dollari. Alla base dell’accordo l’ideazione di contenuti espressione della società di produzione Archewell a servizio della piattaforma streaming musicale.

All’esordio di questa avventura Meghan e Harry avevano condiviso le loro aspettative con i fan. “Quello che amiamo del podcasting è che ricorda a tutti noi di prenderci un momento per ascoltare davvero. Per connetterci l’un l’altro senza distrazioni“, aveva dichiarato allora la coppia. “Quando ci ascoltiamo l’un l’altro e ascoltiamo le reciproche storie, ci viene ricordato quanto siamo tutti interconnessi“.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it