Connect with us

Soap e serie tv

Le indagini di Lolita Lobosco 2, la conferenza stampa: dichiarazioni, anticipazioni, cast

All'incontro partecipa una parte del cast, tra cui Luisa Ranieri e Lunetta Savino.

Pubblicato

il

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa cast
All'incontro partecipa una parte del cast, tra cui Luisa Ranieri e Lunetta Savino.
Condividi su

Giovedì 5 gennaio, dalle ore 12:20, è prevista la conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2. La serie si articola in sei prime serate, in onda su Rai 1 e in streaming su Rai Play. All’incontro partecipano Maria Pia Ammirati e Ivan Carlei, ovvero Direttrice e Vicedirettore Rai Fiction. Presenti Luca Zingaretti e Angelo Barbagallo, rispettivamente Produttore Zocotoco e Bibi Film Tv. Interviene anche il regista Luca Miniero. Alla conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2, infine, è atteso il cast, tra i quali Luisa Ranieri, Lunetta Savino, Jacopo Cullin e Giovanni Ludeno. Con loro Mario Sgueglia, Bianca Nappi, Maurizio Donadoni e Filippo Scicchitano.

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa, le prime dichiarazioni

Inizia la conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2. Prende la parola la Direttrice Maria Pia Ammirati: “Gli ascolti della prima stagione denotano che il pubblico ama la serialità, specie se come questa ha grazia e fascino, dovuti all’attrice Luisa Ranieri, a Luca Miniero e a tutta la squadra”. Luca Zingaretti, presente in collegamento, aggiunge: “Il regista, in questa seconda stagione, ha fatto meglio rispetto che nel primo capitolo. Ringrazio Angelo Barbagallo e Luisa Ranieri, che ha dato vita a una Lolita Lobosco ancorata nella tradizione ma, al tempo stesso, moderna e proiettata al futuro”.

Ivan Carlei svela: “Gli sceneggiatori hanno proseguito nel solco della prima stagione. C’era il mistero della morte del padre e anche le vicende sentimentali erano tutte in evoluzione. Luca Miniero ha preso in mano questo giocattolo e ha reso tutto naturale e scorrevole. Tra le nuove entrate c’è Mario Sgueglia, che rompe un po’ l’equilibrio”. Angelo Barbagallo“Noi tutti siamo molto felici di lavorare a questo titolo, che richiede moltissimo lavoro in ogni fase della produzione. Il risultato finale è pieno di grazia e leggerezza, con personaggi accoglienti e ricchi di umanità”. Il regista Luca Miniero: “Mai come questa volta è stato prezioso il lavoro di squadra, che ha alleggerito la fatica di dover girare sei puntate, due in più rispetto a quelle del primo capitolo“.

Leggi anche --->  Il Patriarca serie tv Canale 5 - trama, cast, quando in onda

Luca Zingaretti

Le parole del cast

La conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2 prosegue con le dichiarazioni del cast. Luisa Ranieri (Lolita Lobosco): “Il lavoro è centrale nella sua vita, ma non nel nostro racconto. Lolita è una donna moderna, proiettata al futuro e alla carriera. Ciò dà al personaggio determinazione e coraggio, che però convivono con le fragilità”.

Lunetta Savino (Nunzia) nella conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2 dichiara: “Nunzia fa parte di un mondo che io avevo già affrontato in altri ruoli del passato. Per me, fare Lolita, è una passeggiata piacevole. È un modello forte per la figlia, che nella seconda stagione vivrà una rinascita dal punto di vista sentimentale”. Giovanni Ludeno (Antonio): “Con Lolita si svilupperà una forma di amore sempre più profonda. Nasce, poi, un conflitto molto bello con mia moglie, che da un giorno all’altro manifesta la volontà di cambiare vita”.

Jacopo Cullin (Lello): “Il mio personaggio è vessato dalle donne. Durante le riprese si è creato un clima da gita scolastica. Il pubblico ha bisogno di leggerezza”. Prende la parola Filippo Schicchitano (Danilo): “C’è una evoluzione importante nel rapporto con Lolita. Si affronteranno temi tipici di ogni relazione, come quello della convivenza. Arriverà un momento di scelta molto importante, che condizionerà il loro futuro”.

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa parterre

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa, le domande dei giornalisti

Il cast, nel corso della conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2, continua con le dichiarazioni. La new entry Mario Sgueglia (Angelo): “È molto misterioso, che ha legami che provengono da lontano con Nicola”. Bianca Nappi (Marietta): “È un Peter Pan al femminile e questo mi piace molto, perché di solito è un archetipo sempre al maschile”. Maurizio Donadoni (Trifone): “Bari è centrale e questo è grazie al regista. Ognuno dei personaggi è, a modo suo, un protagonista e questo è molto bello”. Giulia Fiume (Carmela): “Il bed and breakfast è sempre presente e, in una puntata, diventa la location di un caso“.

Leggi anche --->  Che Dio ci aiuti 7, la conferenza stampa: trama, cast, interventi

Iniziano le domande dei giornalisti. La prima è sull’evoluzione di Lobosco. Risponde Luisa Ranieri: “Cerca di avere il coraggio di provarci sempre fino in fondo. Mentre prima aveva soluzioni, nella seconda serie ha più fragilità. Su certe cose, comunque, non riesce a superare le rigidità. Vuole vivere il presente e odia rimanere in stand by. Deve affrontare una relazione a distanza che potrebbe diventare un problema”. 

A Bianca Nappi, durante la conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2, sono chiesti dettagli sul rapporto con il vicequestore di Bari. Nappi: “Tante cose cambiano, ma non il legame forte tra le due amiche”. Lunetta Savino è interrogata sul legame con la città: “Girare dove sono nata mi ha reso orgogliosa. Si è trasformata in meglio e aver lavorato nei luoghi della mia infanzia mi ha emozionato molto”.

Le indagini di Lolita Lobosco 2 conferenza stampa Luisa Ranieri

Gli ultimi quesiti

A Luisa Ranieri è chiesto un parere in merito alla scarsa attinenza che la protagonista ha con la realtà. L’artista: “Lolita è una donna a cui molte vorrebbero somigliare. Nella realtà ci sono tante persone che sono arrivate a 40 anni con difficoltà in amore perché hanno investito tanto nel lavoro”. Viene svelato che gli ultimi tre appuntamenti hanno una sceneggiatura originale, mentre gli altri sono liberamente ispirati ai romanzi di Gabriella Genisi. L’ultimo interrogativo riguarda la scelta di utilizzare colonne sonore in lingua inglese. Il regista risponde: “Il film, molto italiano e meridionale, si serve anche di musiche del nostro paese. Quest’anno abbiamo Il mondo e Farfallina di Luca Carboni, tuttavia abbiamo voluto mischiare i generi”. Termina qui la conferenza stampa de Le indagini di Lolita Lobosco 2.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Speciale Sanremo 2023

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it