Connect with us

Soap e serie tv

Sacrificio d’amore, conferenza stampa: parlano i protagonisti

Partirà venerdì 8 dicembre Sacrificio d’amore, serie di Canale 5 in 21 puntate da 80 minuti.

Pubblicato

il

Partirà venerdì 8 dicembre Sacrificio d’amore, serie di Canale 5 in 21 puntate da 80 minuti.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ambientata tra le cave di marmo ai primi a partire dal 1913, il racconto intreccia eventi storici e un classico triangolo d’amore. Il regista Daniele Carnacina apre la conferenza: “Raccontiamo un’epoca italiana poco conosciuta, dato che non si parla mai degli anni precedenti la prima guerra mondiale. Si tratta di un biennio poco affrontato”. L’amore del titolo, prosegue, è di vari tipi: non solo quello dei rapporti sentimentali tra i personaggi, ma anche la passione per i temi sociali e il credere nei propri ideali. Fino al sacrificio collettivo: quello della guerra.
Nella storia non c’è un tradimento per stanchezza, quanto perché Silvia e Corrado, sposati da anni, si rendono conto che il loro matrimonio non era basato su un amore passionale: di colpo, cadono le loro certezze.
Francesco Arca è Brando, il “ciclone” che travolge la vita di Silvia e Brando: “È un uomo che prende di petto: lotta per gli amici, per la famiglia, per i diritti dei lavoratori. Si trova per la prima volta davanti all’amore: così, un uomo tutto d’un pezzo, ridiventa quasi bambino anche solo per lo sguardo della donna che ama”.
Giorgio Lupano, nella serie Corrado, interviene raccontando quanto il lavoro abbia fatto “innamorare” gli attori sul set. Si allinea Francesca Valtorta, Silvia: “Un’esperienza pazzesca. MI sono identificata con Silvia, perché è un personaggio sfaccettato e umano: per me è stato un cammino affrontarlo. Una donna di passioni, una femminista ante litteram: è una donna coraggiosa che non ha paura di soffrire, e io mi sono buttata in questo personaggio anima e corpo”.


Il regista ringrazia il gruppo attoriale: “Questa è una fiction recitata benissimo”. Insomma: potrebbe arrivare qualsiasi critica, però sul fronte recitativo c’è tranquillità.
Ogni puntata sarà strutturata in modo che alcuni personaggi risaltino più degli altri, così da approfondire le varie psicologie. Trattare l’anarchia a Carrara, chiarisce Daniele Carnacina, era un passaggio praticamente obbligato: Carrara ha una lunga storia di rivendicazione da parte dei cavatori, che si costituivano in movimenti.
Mano a mano, il regista ricorda tutti i vari personaggi che si intrecciano nel racconto. Le riprese si sono svolte dal 3 giugno al 2 dicembre; l’ambientazione delle esterne è Carrara, mentre gli interni sono stati ricostruiti a Torino e le scene di guerra nelle trincee di Asiago. Per diventare Brando, Arca ha avuto una preparazione di dieci giorni in cava per imparare come i massi venivano portati giù dalla montagna.
Qualora la fiction dovesse essere premiata dagli ascolti, ci sarà una seconda stagione perché ogni serie Mediaset è potenzialmente un brand dell’azienda. Intanto però, le tante puntate realizzate consentono di poter articolare il prodotto in più cicli, a seconda del riscontro ottenuto.
Infine, una curiosità sul brano di apertura. La sigla è cantata da Mina grazie allo stretto rapporto di amicizia che lega il figlio Massimiliano Pani, che ne è autore, con il regista. Pani ha portato una demo registrata da “una corista che passava per casa”: il pezzo è stato un regalo.

.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Maiorca Crime 2 episodi La piuma blu e Josè Ray il fuorilegge su Rai 2 – trama, cast, finale

Due nuovi casi per i detective Miranda e Max che devono cercare di limitare i casi di delinquenza contro il turismo locale.

Pubblicato

il

Maiorca Crime 2 La piuma blu Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 2 propone oggi Maiorca Crime 2 con gli episodi dal titolo La piuma bluJosé Rey il fuorilegge. Si tratta di una serie di genere giallo e poliziesco con ingredienti drammatici la cui ideazione è dovuta a Dan Sefton.

La seconda stagione è stata già trasmessa da BBC One a partire dal primo febbraio 2021. La durata di ogni episodio è di 52 minuti.

Maiorca Crime 2 La piuma blu trama

Maiorca Crime 2 – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Craig Pickles. Personaggi principali sono Miranda Blake e Max Winter interpretati rispettivamente da Elen Rhys e Julian Looman. Ambedue sono detective. Miranda Blake viene da Londra, mentre Max Winter dalla Germania.

Sono stati inviati dai loro superiori sull’isola di Maiorca per cercare di limitare i casi di delinquenza contro il turismo locale.

Le riprese si sono svolte tutte sull’isola di Maiorca nell’arcipelago delle Baleari. La produzione è della BBC Studios e il titolo originale è The Mallorca Files.

Maiorca Crime 2 José il fuorilegge trama

Maiorca Crime 2 La piuma blu – trama

La trama dell’episodio La piuma blu, porta Miranda e Max ad indagare su un caso abbastanza emblematico. Infatti è scomparso Tony Ball, un birdwatcher britannico che aveva bisogno di continua insulina perché diabetico.

Inizialmente i due detective credono che Ball possa trovarsi in una riserva naturale ed infatti trovano la sua carovana e la sua scorta di insulina. La loro ricerca si imbatte successivamente in un anello particolare che aveva un determinato potere. Si chiedono se anche Ball l’avesse scoperto.

Inoltre ad ostacolare le ricerche di Miranda e Max si aggiunge una squadra di ranger di riserva tra i quali ce n’è uno con precedenti penali. Ciononostante i due detective riusciranno a risolvere il caso.

José Rey il fuorilegge – trama

Nell’ultimo episodio Miranda e Max sono chiamati dall’altra parte dell’isola. Devono indagare su una frode con carta di credito che è stata fatta a danno di turisti in un ranch di equitazione.

I due riescono a trovare prove di tale frode e incaricano José Rey, nipote del proprietario di prendere in mano il ranch dopo che lo stesso proprietario si è ritirato.

Miranda e Max vengono richiamati al ranch quando lo zio di José Rey viene trovato morto. Saranno loro a trovare l’assassino e a dare una svolta positiva al caso sul quale stavano indagando.

Maiorca Crime 2 Josè Ray il fuorilegge attori

Maiorca Crime 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie Maiorca Crime 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Elen Rhys – Detective Miranda Blake
  • Julian Looman – Detective Max Winter
  • María Fernández Ache – Inés Villegas
  • Nacho Aldeguer – Federico Ramis
  • Alex Hafner – Roberto Herrero
  • Nansi Nsue – Luisa Rosa
  • Tábata Cerezo– Carmen Lorenzo

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Atlantic Crossing serie tv Rai 3 – trama e anticipazioni prima puntata

Prima puntata della serie che racconta le vicende dei reali norvegesi durante l'invasione della Germania nazista.

Pubblicato

il

Atlantic Crossing serie tv Rai 3
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 3 propone oggi la serie tv Atlantic Crossing. Si tratta di un prodotto di genere storico con ingredienti drammatici.

La produzione è tra Norvegia, Germania, Danimarca, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti. L’anno di realizzazione è il 2020. La serie si compone in tutto di otto episodi che Rai 3 raggruppa in tre prime serate.

Atlantic Crossing serie tv attori

Atlantic Crossing serie tv – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Alexander Eik.  Protagonisti principali sono la Principessa Märtha e il Principe Olav interpretati rispettivamente da Sofia Helin e Tobias Santelmann. Nel cast anche Kyle MacLachlan nel ruolo del Presidente Franklin D. Roosevelt.

Le riprese si sono svolte in Repubblica Ceca in diverse location dove è ambientata la vicenda raccontata. Il titolo originale coincide con il medesimo scelto per la distribuzione a livello internazionale.

La produzione è della Norsk Rikskringkasting (NRK) in collaborazione con Cinenord DramaBeta Film.

Atlantic Crossing serie tv dove è girato

Atlantic Crossing – trama generale

1940. La Norvegia è occupata dalla Germania nazista. La principessa Märtha e i suoi figli trovano accoglienza come rifugiati politici alla Casa Bianca. La sua presenza a Washington influenza presto il punto di vista del presidente Roosevelt sui tragici eventi che si svolgono in Europa e alla fine cambia significativamente le dinamiche della politica americana. Quella che inizia come un’amicizia si trasforma in affetto e scompiglio quando Märtha parla pubblicamente contro la tirannia nazista. Nel tentativo di combattere per il suo paese, mette a rischio il suo matrimonio e convince il presidente a sostenere la Norvegia: un primo passo nella lotta che porterà gli Stati Uniti a unirsi alla guerra. Tuttavia, le azioni di Märtha la portano a farsi molti nemici, alcuni dei quali ancora più vicini di quanto lei pensi: tra le mura della Casa Bianca.

Trama prima puntata

Il principe e la principessa di Norvegia, Olav e Märtha, sono costretti a fuggire quando la Germania nazista lancia un attacco a sorpresa il 9 aprile 1940. Con i tedeschi alle calcagna, devono prendere una decisione che pesa molto sulle loro spalle.
Il re e il principe ereditario si ritirano a Londra e fanno in modo che la principessa ereditaria Martha e i bambini prendano una nave dalla Finlandia verso gli Stati Uniti.

Roosevelt estende un invito speciale a Martha e ai suoi figli, mentre le bombe cadono su Olav e il re a Londra.

Atlantic Crossing serie tv finale

Atlantic Crossing serie tv – il cast completo

Di seguito il cast del film Atlantic Crossing e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Kyle MacLachlan (Effetto Blackout) – Presidente Franklin D. Roosevelt
  • Sofia Helin – Principessa Märth
  • Tobias Santelmann – Principe Olav
  • Søren Pilmark – Re Haakon VII
  • Anneke von der Lippe – Ragni Østgaard
  • Lasse Kolsrud – Nikolai
  • Harriet Sansom Harris – Eleanor Roosevelt
  • Daniel Betts – Harry Hopkins
  • Lucy Russell – Missy LeHand
  • Suzanne Bertish – Florence Harriman
  • Amathea Eik – Principessa Astrid
  • Leonora Eik – Principessa Ragnhild
  • Petr Meissel – Nordlie
  • Terje Ranes – Johan Nygaardsvold, Primo ministro
  • Marianne Sand – Signe

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

La leyenda de Sergio Ramos su Amazon Prime Video – trama, cast, anticipazioni

Va in onda in tutto il mondo il 18 giugno su Amazon Prime Video, la docu-serie spagnola dedicata al calciatore

Pubblicato

il

La Leyenda de Sergio Ramos
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La docu-serie spagnola La Leyenda de Sergio Ramos è disponibile in tutto il mondo su Amazon Prime Video dal 18 giugno. Lo scorso 9 aprile ha debuttato in Spagna.

La serie, originale Amazon, ripercorre in 6 episodi, la vita di uno dei calciatori più vincenti nella storia del calcio, Sergio Ramos, difensore del Real Madrid e della nazionale spagnola.

La produzione, commissionata da Endemol Shine Iberia, è iniziata nel 2020. Il produttore esecutivo è Javier Pereira mentre José Rueda è il regista.

La Leyenda de Sergio Ramos

La Leyenda de Sergio Ramos – trama

La serie racconta i traguardi del calciatore Sergio Ramos, i suoi obiettivi presenti e quelli per il futuro. Vengono ripercorse, inoltre, le tappe decisive della sua vita e della sua carriera professionale, a partire dalla fine della scorsa stagione calcistica. Tra immagini inedite de LaLiga, la massima serie calcistica spagnola, e alcune considerazioni sulle decisioni più importanti della sua carriera, la serie mostra i ricordi dei grandi momenti e i progetti futuri. A renderli speciali, sono le testimonianze di coloro che gli sono stati accanto nella vita personale e professionale.

Non solo gloria e vittorie, la docu-serie sottolinea anche i momenti di dolore e delusioni del giocatore, ricordando che il viaggio di un eroe è fatto di sacrifici e che, dopo più di 15 anni, Sergio Ramos continua a dedicarsi al calcio con la stessa passione iniziale.

La Leyenda de Sergio Ramos

Le persone coinvolte nella docu-serie del calciatore spagnolo

Nella serie si ripercorrono le tappe più importanti della sua vita grazie alle testimonianze di chi lo ha accompagnato durante il suo percorso. I personaggi coinvolti, infatti, sono alcuni dei suoi compagni di squadra e allenatori. In particolare: Zinedine Zidane, Vicente del Bosque, Luka Modric, Marcelo Vieira, Toni Kroos, Raphaël Varane, Lucas Vázquez, Raúl González Blanco, Roberto Carlos, Iker Casillas.

Non solo, ma a far parte della docu-serie sono anche amici e celebrità che hanno influenzato la sua vita come Alejandro Sanz, Jorge Valdano e Rafa Nadal.

En el corazón de Sergio Ramos, il progetto precedente

Non è la prima volta che la storia di Sergio Ramos diventa protagonista di una serie. Solo due anni fa, il 13 settembre 2019, andava in onda in esclusiva En el corazón de Sergio Ramos. Una docu-serie, anch’essa di Amazon Prime Video, che in otto episodi mostra un’immagine del calciatore diversa rispetto a quella controversa emersa fino ad allora. Non si parla solo del Sergio Ramos delle conferenze stampa a fine partita, o quello che ha ottenuto il record di espulsioni con 26 cartellini rossi indossando la maglia del Real. Gli spettatori, infatti, hanno l’opportunità di andare oltre e guardare il lato più umano del calciatore. A partire dalla sua vita familiare, e proseguire ripercorrendo le sue passioni aldilà del calcio: la musica, i cavalli e la famiglia.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it