Solo seconda stagione | 5 ottobre | La resurrezione di Bruno Corona


Solo seconda stagione | 5 ottobre | La resurrezione di Bruno Corona. La novità della seconda stagione è il ritorno del personaggio di Bruno Corona considerato morto alla fine della prima parte andata in onda a dicembre 2016.


Finalmente inizia questa sera su Canale 5 la seconda stagione della serie Solo. L’appuntamento è in prima serata alle 21:25 sulla principale rete di Cologno Monzese.

Come vi abbiamo già anticipato, nel cast ci sono Marco Bocci nel ruolo del protagonista Marco Solo e Peppino Mazzotta (il Fazio de Il Commissario Montalbano) che torna nel ruolo di Bruno Corona il figlio di uno dei più potenti boss della ‘Ndrangheta calabrese.

Le ultime immagini della scorsa edizione avevano mostrato Bruno Corona disteso a terra in un lago di sangue. Sembrava essere stato colpito a morte ma l’ultimissima scena inquadrava un dito della mano del camorrista che si era mosso.

Durante tutto il periodo di attesa, che è sfociato poi nella nuova stagione, gli autori e la stessa Mediaset hanno stimolato la curiosità dei fan sul possibile ritorno di Bruno nella serie. Adesso è certo, Bruno è vivo, vedremo come è riuscito a salvarsi ed avrà un ruolo fondamentale nella vicenda raccontata.

Solo seconda stagione | anticipazioni prima puntata

La prima puntata inizia con Bruno Corona vivo e vegeto. Sarà proprio lui a spiegare come è riuscito ad avere salva la vita e chi lo ha aiutato. Ma dall’altra parte c’è l’agente Marco Solo che deve portare ancora a termine il suo compito. La missione che gli era stata affidata, ovvero infiltrarsi nella famiglia di ‘Ndrangheta dei Corona, non è finita. Anzi adesso inizia la parte più complicata.

Come i telespettatori ricorderanno nell’ultima puntata della prima stagione Agata (Carlotta Antonelli), figlia del boss Antonio (Renato Carpentieri), è stata rapita. L’agente Solo è costretto dunque a prolungare il suo compito sotto copertura disobbedendo così agli ordini dei suoi superiori che lo stavano richiamando in servizio. Marco però vuole riuscire a liberare la ragazza.

L’agente Solo si troverà presto dinanzi ad una sorpresa: infatti non sa che Bruno Corona è ancora vivo e il mafioso era l’unico a conoscere la sua vera identità. Questo rappresenterà per l’agente infiltrato un grandissimo pericolo.

Ricordiamo inoltre che Marco aveva simulato di giustiziare il collega Emanuele (Federico Tocci). Attualmente l’agente si trova in fuga proprio con Antonio Corona. I due si sono rifugiati sulle montagne dell’Aspromonte e vivono nascosti.

Quando finalmente riescono a contattarlo, i colleghi di Marco lo mettono di fronte ad una scelta: o rientra subito alla base oppure diventerà un ricercato proprio come Antonio Corona. Ma l’amore per Agata ha il sopravvento. L’agente Solo non ha dubbi: deve salvare la ragazza dai suoi rapitori e per farlo è costretto a fingere ancora una volta di essere un mafioso e quindi un uomo d’onore.

Solo con Marco Bocci | gli ascolti

La prima stagione della serie non ha ottenuto il gradimento sperato: infatti non è riuscita mai a superare il 14-15% di share. Ciononostante Mediaset ha voluto la seconda stagione perché ha creduto molto nella storia che ha molti addentellati con Squadra Antimafia.

La decisione finale è venuta proprio dall’ultima puntata andata in onda a dicembre del 2016: Solo aveva registrato 3.737.000 telespettatori con il 16,1% di share.



0 Replies to “Solo seconda stagione | 5 ottobre | La resurrezione di Bruno Corona”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*