L’ispettore Coliandro – il ritorno 3 | puntata 28 novembre | Vai col liscio con Iva Zanicchi


L'ispettore Coliandro - il ritorno tre | puntata 28 novembre | Vai col liscio con Iva Zanicchi. Un ruolo completamente inedito per la cantante che sta vivendo un momento professionale molto felice. Nella serie interpreta una criminale che addirittura spara a Coliandro.


Terza puntata questa sera su Rai 2 della serie L’ispettore Coliandro – il ritorno 3. Siamo alla settima stagione che si conclude la prossima settimana. Infatti sono quattro le puntate previste.

L’appuntamento per i fan del poliziotto più sconclusionato del piccolo schermo è in prime time alle 21:25.

Giampaolo Morelli è l’interprete storico di Coliandro, poliziotto creato dalla penna di Carlo Lucarelli che è anche sceneggiatore. La regia è dei Manetti Bros.

Nel cast recitano anche i seguenti attori fissi: Paolo Sassanelli, Veronica Logan, Alessandro Rossi, Caterina Silva, Massimiliano Bruno, Benedetta Cimatti, Francesco Zenzola, Luisella Notari, Angela Cotti e Muhammad Tahir Mahmood.

Gli interpreti che compaiono solo in questa puntata sono Iva Zanicchi nel ruolo di Vagona Clizia Fornasier che interpreta Natascia. Alessandro Bianchi è Caciccia, Guè Pequeno è Avio. Infine Eugenio Zanni dà il volto a Vasinto il marito di Vagona.

Le riprese si sono svolte interamente a Bologna e dintorni.

L’ispettore Coliandro – il ritorno 3 | Vai col liscio | trama

La puntata si apre con Coliandro invitato dalla Paffoni (Luisella Notari) ad una serata di ballo. L’ispettore sarà costretto ad essere il partner della sua collega. Solo il pensiero di questo ingrato compito mette Coliandro in agitazione. E fa di tutto per sfuggire alla Paffoni che intanto gli dà una caccia spietata.

Naturalmente nel tentativo di essere esonerato da questo compito Coliandro si ritrova a indagare sull’omicidio di una giovane cantante. Coinvolto nel caso comincia a cercare indizi utili che lo possano portare alla scoperta dell’assassino. Ma si ritrova accanto come aiutante proprio la Paffoni che è una provetta ballerina. Accanto a loro due c’è anche Natascia (Clizia Fornasier) la nuova giovane cantante dell’orchestrina di liscio che suona nel locale dove si svolge buona parte dell’episodio.

Natascia è molto affascinante. Ma l’orchestrina di liscio è capitanata da due personaggi molto discutibili e loschi: Vasinto e la moglie Ersilia soprannominata la Vagona a cui dà il volto Iva Zanicchi.

Per la cantante si tratta di un debutto nella fiction dei Manetti Bros dove interpreta il ruolo di una criminale. La Zanicchi ha preso davvero sul serio la sua parte, Infatti questa sera i telespettatori la vedranno con un’espressione feroce ed uno sguardo spietato. Agita una frusta ed è pronta a colpire: nelle sue grinfie è finito il povero Coliandro. E quando l’ispettore cerca di calmarla, la Vagona sfodera addirittura tutti i suoi pugni.

Qualcuno ha colpito sul serio Giampaolo Morelli facendogli naturalmente un gran male. Per interpretare la scena della frusta la Zanicchi ha dovuto prendere lezioni da un maestro per un giorno intero.

La stessa cantante ha svelato che sono stati proprio i Manetti Bros a chiederle di interpretare questo ruolo. E lei ha detto subito di sì considerandola un’opportunità troppo grossa dal punto di vista professionale per lasciarsela sfuggire.

Una curiosità dal set

La criminale Vagona farà ancora di più. Prende un fucile che naturalmente era finto e caricato a salve per sparare contro Coliandro. La produzione le avrebbe dovuto dare l’ok per il momento in cui premere il grilletto. Ma quando l’ha fatto il rumore provocato dal finto sparo era così forte che la Zanicchi ha gettato a terra il fucile ed è fuggita via.

Iva Zanicchi aveva lasciato la recitazione dai tempi di Caterina e le sue figlie serie la cui prima puntata era andata in onda nel 2005 su Canale 5. Aveva recitato accanto a Virna Lisi.



0 Replies to “L’ispettore Coliandro – il ritorno 3 | puntata 28 novembre | Vai col liscio con Iva Zanicchi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*