The Good Doctor 2 | puntata 17 febbraio | Nutrire il cuore e Tirare troppo la corda


The Good Doctor 2 | puntata 17 febbraio | Nutrire il cuore e Tirare troppo la corda. Altri due casi molto delicati sono affrontati dal giovane dottor Shaun Murphy e portati felicemente alla conclusione.


Questa sera su Rai 2 va in onda la terza puntata della serie The Good Doctor 2.

L’appuntamento è in prima serata con il protagonista Shaun Murphy (Freddie Highmore), un giovane medico molto preparato affetto dalla Sindrome del savant: significa che una persona può sviluppare delle attitudini particolarmente elevate in un campo del sapere o in una disciplina. Nel caso di Murphy, la conoscenza massima si è esplicata nel campo della medicina.

Anche questa sera gli episodi mandato in onda sono due ed hanno rispettivamente per titolo Nutrire il cuore e Tirare troppo la corda.

The Good Doctor 2 | dove eravamo rimasti

I telespettatori hanno lasciato il dottor Murphy al San José St. Bonaventure Hospital impegnato in una operazione molto complicata infatti una giovane donna che soffriva di endometriosi, una volta in sala operatoria, ha rivelato una situazione patologica molto più grave del previsto. Per cui è stato necessario un intervento di circa 27 ore per salvarle la vita.Nel frattempo Glassman era stato operato.

The Good Doctor 2 | Nutrire il cuore | trama

Il caso di cui deve occuparsi Shaun Murphy riguarda una paziente affetta da anoressia, Louisa, che deve essere sottoposta ad un delicato intervento cardiaco. La situazione di eccessiva debilitazione mette a repentaglio la vita della donna.

L’equipe medica ne è consapevole e sta cercando in tutti i modi una possibile via d’uscita che consenta al paziente di non correre troppi rischi

Loading...

La dottoressa Claire propone di ricorrere ad un intervento sperimentale, ovvero una stimolazione profonda per motivarla a nutrirsi, ma il dottor Melendez non ha alcuna intenzione di approvare una tale scelta che, a suo parere, potrebbe essere analogamente pericolosa.

Proprio mentre tutto ciò accade il dottor Murphy è preso da altri problemi. Infatti è estremamente preoccupato per il suo amico e mentore, il professor Glassman, perché non ascolta il suo parere né i consigli che gli danno tutti i giorni i suoi colleghi. In questo modo non agevola la sua guarigione. Soltanto Debbie lo convincerà a comportarsi nella maniera corretta.

The Good Doctor 2 | Tirare troppo la corda | trama

Shaun e Lea decidono di andare ad abitare insieme. Ma la giovane donna mette subito in chiaro con il dottorino che tra loro non ci saranno mai altri rapporti diversi da quelli di amicizia.

Proprio quando Shaun e Lea stanno vivendo insieme, alle condizioni imposte dalla ragazza, tra i due scoppia un litigio. Shaun ne rimane profondamente colpito e destabilizzato.

Proprio in questo periodo così debole per lui dal punto di vista psicologico, si presenta un caso molto complicato. Un violinista ha sviluppato una infezione ad un dito: la fascite necrotizzante.Si tratta di una malattia rara che consiste in una particolare infezione degli strati profondi della pelle e dei tessuti sottocutanei che si espande molto rapidamente.

La preoccupazione del musicista è elevata perché, se non curata, questa malattia potrebbe porre fine alla sua carriera.

C’è bisogno di un intervento immediato che soltanto il dottor Murphy riuscirà a realizzare, salvando così la vita al paziente.

Nel frattempo il dottor Glassman finalmente consapevole di dover ubbidire ai suoi colleghi, comincia a migliorare giorno dopo giorno.

Loading...



0 Replies to “The Good Doctor 2 | puntata 17 febbraio | Nutrire il cuore e Tirare troppo la corda”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*