Questo nostro amore 80 | anticipazioni episodi 1 aprile 2018


Questo nostro amore 80, anticipazioni episodi 1 aprile 2018. Tutte le informazioni utili sul ritorno della serie tv ambientata a Torino che ha come protagonisti Anna Valle e Neri Marcorè.


Questa sera, 1 aprile 2018, dalle 21.25 va in onda su Rai1 il primo appuntamento con Questo nostro amore 80. Nerì Marcorè e Anna Valle tornano a vestire i panni di Vittorio Costa e Anna Ferraris nella terza stagione della fiction. Nei precedenti capitoli i protagonisti hanno vissuto prima nell’Italia degli anni 60 e poi in quella degli anni 70. Dopo i primi due episodi odierni, la serie tv si sposterà al martedì (già dal 3 aprile ndr) per le restanti 5 puntate.

Questo nostro amore 80 | Dove eravamo rimasti

L’ultimo atto della precedente serie è stato il Natale del 1970; molti problemi si erano risolti, altri no. Anna dopo aver scoperto che il marito l’ha tradita con la sua segretaria, sembra quasi concedergli una seconda possibilità. L’uomo le ha fatto trovare un anello sotto l’albero. Benedetta ha lasciato, durante la cena ufficiale di presentazione, Luca, ed è corsa insieme al piccolo Marco Vittorio da Bernardo, per formare una famiglia insieme.

Anna Valle e Neri Marcorè (Anna & Vittorio)

La testardaggine di Vittorio ha portato al salvataggio della fabbrica; l’uomo ha trovato un socio che ha consentito di rilanciare la produzione. Salvatore, soddisfatto di tutto ciò, riceve anche da Teresa la notizia che i due aspettano un figlio. Il padre del piccolo Lorenzo, decide di lasciare a Torino il figlio, insieme a Ugo e Immacolata. Per loro in arrivo anche un altro bebè. Infine finalmente Gisella è serena accanto alla sua fidanzata.

Questo nostro amore 80 | Anticipazioni primo episodio

Il 1971 è appena iniziato. Anna non riesce a superare il trauma del tradimento subito, questo nonostante le numerose sedute di analisi a cui si sottoposta e nonostante il corteggiamento serrato di Vittorio (Neri Marcorè) che appare sinceramente pentito. La definitiva pietra tombale al rapporto verrà messa da un’inaspettata notizia: Emanuela (Diene Fleri), la segretaria con cui il capo famiglia ha tradito la donna, aspetta un figlio da lui.

L’azienda guidata da Vittorio e Salvatore è stata venduta. I due come desideravano ne ricavano anche un grande profitto. Teresa, nonostante ciò, non vuole abbandonare il posto di lavoro e così’ resta al fianco dell’ingegnere Marchisio (Andrea Bruschi), fino a quando è costretta a ricoverarsi in ospedale, dove partorisce prematuramente la sua bambina.

Aurora Ruffino (Benedetta Ferraris-Costa)

Benedetta  Ferraris e Bernardo Strano hanno deciso di trasferirsi insieme al loro bambino, Marco Vittorio, in un vecchio casale da ristrutturare nelle campagne, con l’intenzione di dedicarsi ai campi e alle vigne. La giovane donna però non sembra essere entusiasta di questa scelta.

Questo nostro amore 80 | Anticipazioni secondo episodio

Ritroviamo gli Strano e i Costa-Ferraris 10 anni dopo quell’inizio del 1971, in una domenica di fine settembre. La location è il casale di campagna di Benedetta e Bernardo. L’ultima arrivata è Rosa, la figlia di Salvatore e Teresa, una simpatica e testarda ragazzina affetta dalla sindrome di Down.

Tutti i giovani hanno trovato la loro strada: Fortunato e Marina si sono laureati. Domenico è diventato un intrattenitore sulle navi da crociera e Ciccio, come Clara, frequenta l’ultimo anno del liceo. Anna, lasciatosi il passato alle spalle, decide di ufficializzare il suo fidanzamento con Ettore (Stephane Freiss), il suo ex analista.

L’incontro di presentazione però è interrotto dalla visita a sorpresa di Vittorio, il quale ormai vive stabilmente a Manchester. Nonostante la tensione iniziale e le preoccupazioni, la giornata si conclude senza colpi di scena o problemi. L’uomo però decide di ritornare a Torino, con l’intento di riprendersi l’amata Anna.



0 Replies to “Questo nostro amore 80 | anticipazioni episodi 1 aprile 2018”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*