Calcio in tv, questa sera su Rai 1 Israele-Italia

Primo appuntamento con le qualificazioni mondiali per gli azzurri di Giampiero Ventura


Se la sconfitta in amichevole con la Francia di venerdì può dirsi indolore, da stasera per gli azzurri è vietato fare passi falsi. Va in scena il primo incontro di qualificazione per i prossimi Mondiali: a sfidarci è l’Israele, nello stadio “Sammy Ofer” di Haifa. Da qui fino ad ottobre del prossimo anno l’Italia, per garantirsi la partecipazione alla massima rassegna per nazionali, dovrà vedersela con Spagna, Albania, Macedonia e Liechtenstein, le altre avversarie inserite nel gruppo G. Sulla carta un girone non complicato, ma molto dipenderà dai match contro gli iberici. Il 2-0 agli ottavi di finale dei recenti Europei, ad ogni modo, fa ben sperare.

Ventura ha perso la sua prima partita alla guida della Nazionale con un secco 3-1 subìto in casa dalla Francia. Sotto questo punto di vista, gli esordi dei recenti neo ct non sono stati molto fortunati: andarono k.o. anche Lippi (sconfitto dall’Islanda per 2-0), Donadoni (battuto a Livorno dalla Croazia per 2-0) e Prandelli (vittoria della Costa d’Avorio per 1-0 a Londra). La sconfitta contro la Francia può destare qualche preoccupazione per la qualità non eccellente della manovra e per una difesa apparsa ballerina, ma non bisogna dimenticare che gran parte della rosa a disposizione del ct godeva di una condizione fisica meno brillante rispetto agli avversari, molti dei quali hanno iniziato i rispettivi campionati in anticipo rispetto agli azzurri.

il grande match 22giugno bonucci

Il confronto tra l’Italia e la nazionale israeliana torna dopo ben 46 anni. Durante i mondiali messicani del 1970, Riva e compagni impattarono per 0-0 con la selezione asiatica nel terzo incontro del girone eliminatorio. Al 1961 risalgono gli altri due precedenti, valevoli per le qualificazioni al Mondiale cileno dell’anno successivo. In entrambi i casi gli azzurri ebbero la meglio: 4-2 in trasferta a Tel Aviv, addirittura 6-0 nel ritorno disputato al “Comunale” di Torino, con un poker di Omar Sivori.

Per il primo impegno ufficiale, Giampiero Ventura dovrebbe riaffidarsi al 3-5-2. Torna a disposizione Leonardo Bonucci, mentre non sarà del match Andrea Belotti: l’attaccante del Torino ha accusato un lieve infortunio muscolare ed ha lasciato il ritiro azzurro. Questa, dunque, la formazione che con ogni probabilità sfiderà Israele: Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Candreva, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Eder, Pellè.

I padroni di casa, allenati da Elisha Levy, andranno in campo con un 4-4-2. Questi i possibili 11: Tzedek; Tibi, Ben Haim, Natkho, Dabbur; Davidzada, Melikson, Biton, Yeini; Goresh, Zahavi. Quest’ultimo è una vecchia conoscenza del nostro calcio: militò nel Palermo tra il 2011 e il 2013, mettendo a segno 2 reti in 26 presenze. Ad arbitare il match sarà il fischietto russo Sergei Karasev.

{module Macchianera}



0 Replies to “Calcio in tv, questa sera su Rai 1 Israele-Italia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*