x

Connect with us

x

Spot in TV

Spot in TV Crodino – Il ritorno del celebre gorilla per l’analcolico biondo

La nuova pubblicità di Crodino che segna il ritorno dopo sei anni del celebre gorilla, dopo la parentesi con l'attore Owen Wilson

Pubblicato

il

La nuova pubblicità di Crodino che segna il ritorno dopo sei anni del celebre gorilla, dopo la parentesi con l'attore Owen Wilson
Condividi su

Spot in TV Crodino. “Amiche e amici dell’Italia intera, quanto mi siete mancati!”, il celebre gorilla saluta così il pubblico al ritorno da testimonial del Crodino. Creato nel 2001, come protagonista negli spot dell’analcolico biondo è stato uno dei personaggi più amati dai telespettatori. Nel 2014, l’avvicendamento con l’attore Owen Wilson, fino alle nuove pubblicità di questi giorni.

Spot in TV Crodino - Il ritorno del celebre gorilla per l'analcolico biondo con un messaggio distensivo e pacifico

Spot in TV Crodino – Il ritorno del celebre gorilla per l’analcolico biondo con un messaggio distensivo e pacifico

L’Agenzia Wunderman Thompson ha deciso di regalare al gorilla – ancora senza nome – un rientro da star. La campagna ha preso il via con un teaser – in versioni da 30 e 15 secondi – ambientato in un aeroporto della Repubblica Centrafricana, nel quale il primate annuncia il ritorno in Italia per il 2 marzo. La data dell’evento, quella in cui è andato in rotazione anche il secondo spot in tv di Crodino.

Il celebre gorilla aveva fatto coppia fortunata con Victoria Cabello, ma stavolta la conduttrice e attrice non ha un ruolo. Almeno in questa prima fase, nella quale i riflettori sono tutti per lui.
Resta, però, l’atteggiamento amichevole, diretto e alla mano del primate. In ogni istante sembra chiamare gli spettatori a rapporti più rilassati e sereni, con il suo romanesco approssimativo.

https://www.youtube.com/watch?v=PDhqI12rDkg

La scimmia si ripresenta con un messaggio distensivo e pacifico: un invito a mettere da parte l’astio e la comunicazione incattivita che sembra aver intaccato i rapporti.
Come a dire che ci aveva lasciati nella convivialità spensierata di un aperitivo al bar a base di Crodino e ci ritrova sopraffatti dalle continue baruffe. Nonostante le apparenze fatte di selfie e sorrisi.

Quel “Dino, dammi un Crodino”, spento dall’ostilità pervasiva che ora dobbiamo superare di fronte ad un buon analcolico biondo. Non a caso, in chiusura di spot esorta: “Accogliete l’ospiti con un bel Crodino e damose un abbraccio grande come il mondo”.
Un gorilla per certi versi impegnato per la causa, cui non eravamo abituati.

I video della nuova pubblicità del Crodino con il gorilla

I video della nuova pubblicità del Crodino con il gorilla

L’avventura della nuova pubblicità inizia, dunque, dall’aeroporto di Bangui, capitale della Repubblica Centraficana. Il gorilla aspetta la chiamata per l’imbarco con il carrello portabagagli e nel frattempo saluta affettuosamente il pubblico.

Allo stesso tempo, non nasconde la delusione: “Però là fuori è un macello! Tutti a farsi un sacco di selfie felici, hashtag ‘volemose bene’ e poi de persona manco ve parlate”. A tal proposito, annuncia un discorso che ha preparato nientemeno che per l’umanità intera: “Dopo il quarto Crodino m’è venuto un lampo de scimmia pure a me. E me so preparato un discorso così bestiale che parla a tutto il genere umano”.

Poi, l’altoparlante chiama i viaggiatori all’imbarco e il gorilla corre verso l’aereo, mentre dagli annunci scaturisce una scenetta che chiude lo spot. L’hostess comunica che non si possono portare a bordo le banane e la scimmia ironizza su quale guaio possano mai creare.

https://www.youtube.com/watch?v=eHELA_6sV3I

La fase successiva ci porta direttamente nella pubblicità principale, in onda dal 2 marzo. Il gorilla è impegnato nel discorso solenne e appassionato, all’interno di un auditorium gremito e rapito dalle sue parole. Non solo l’auditorium, però. L’intervento viene trasmesso ovunque: in tv, in streaming su internet, sugli schermi che tappezzano la città. Il mondo, in un certo senso, si ferma ed ascolta le parole della scimmia.

L’eloquio è quello scanzonato e informale che lo hanno reso celebre, ma non per questo meno carismatico. Bambini, ragazzi, adulti, anziani, tutti lasciano in sospeso ciò che stanno facendo per ascoltarlo: “Siete discesi da me, ma certo siete discesi proprio male! Con tutti ‘sti leoni da tastiera non sapemo più come volesse bene. Sentite il gorilla: restiamo umani. Che ce vo’? Un bicchiere, una fetta d’arancia e un crodino”. Tutti, infine, si lasciano andare a sorrisi e abbracci affettuosi.

Spot in TV Crodino - Il riferimento agli haters del gorilla e gli abbracci tra le persone

Spot in TV Crodino – Il riferimento agli haters del gorilla e gli abbracci tra le persone

Il riferimento agli haters e ad una società incattivita è senz’altro attuale. Potrebbe sembrare una forzatura averlo scelto come argomento ‘impegnato’ per riportare in il gorilla negli spot in TV, ma a ben vedere non per forza è così.

Il primate è stato amato, oltre che per la simpatia, per l’atteggiamento leggero e informale con cui andava dal barista Dino e ordinava il suo Crodino. Per l’ironia inconfondibile con cui ha vissuto al bancone le avventure e disavventure che hanno scandito le diverse campagne insieme a Victoria Cabello.

Tutti sospesi per ascoltare il discorso del gorilla

In un clima fatto di convivialità spontanea, non impostata o sostenuta. Quella che si vive con gli amici nel proprio bar di fiducia, compresi quelli di provincia. Diversa, quindi, dalla socialità a tratti fittizia e sterile di cui parla con una certa delusione nelle nuove pubblicità.

Come hanno notato molti telespettatori – che pure aspettavano il ritorno del gorilla – il tempismo di Crodino non è stato granché fortunato. Chiamare agli abbracci tra le persone e a rapporti umani più caldi proprio nella fase in cui l’epidemia di COVID-19 ci costringe a stare più lontani, può apparire beffardo.

Il discorso, tuttavia, tratta qualcosa di evidentemente universale, che va oltre. Al di là di quanto possa essere fondata la contrapposizione tra un ‘prima’ ideale e un presente svilito, non resta che godersi per tutta la campagna l’atteso ritorno del gorilla e della sua ironia.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Mauro Pili

    8 Marzo 2020 at 23:55

    viste le ultime indicazioni a seguito del corona virus, il timing sembra poco appropriato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it