Spot in tv: Panariello eroe mascherato per Wind e Giorgino


Nuovo spot per la coppia composta da Giorgio Panariello e Giorgio Zacchia, zio e nipote nella campagna pubblicitaria targata Wind.


La coppia si è formata alcuni mesi fa, con gli spot lanciati in occasione delle festività natalizie. Stavolta però, anziché ai nostri giorni, cambia completamente il contesto.

Panariello infatti, diventa l’eroe mascherato Don Worro: una parodia di Zorro, con tanto di mantello nero e maschera in viso. E del celebre vendicatore dei più deboli, Panariello riprende l’ambientazione: i saloon, i tetti di una Los Angeles ancora in embrione rispetto a quella “città degli angeli” che il cinema ci ha abituato a conoscere. Gli abiti d’ epoca che richiamano la serie televisiva.
Sicuramente né spadaccino eccezionale come l’originale Diego De La Vega, né tantomeno scaltro come la volpe da cui l’eroe prende il nome, Don Worro non può nemmeno contare su un cavallo scattante quanto Tornado: il suo destriero ricorda più il Ronzinante di Don Chisciotte, animale di dubbia qualità ma creduto capace di incredibili prodezze.
Inseguito dai soldati dell’ Alcalde, in fuga durante l’ennesima incursione in città, Don Worro si imbatte nel piccolo Giorgio, accompagnato dalla tata: i due lo esortano a scappare per non farsi  arrestare.
Il tempo di contare fino a 10, e arriva il cavallo. O meglio: Giorgino deve contare fino a 20, perché Wind raddoppia tutto. Il bimbo però, sveglio come sempre, non rinuncia a prendere in giro Don Worro, chiedendogli se per caso abbia paura.
A conclusione dello spot, il balzo in sella del protagonista: una prodezza che, dall’ alto di un balcone, non si rivela come da aspettativa. Anzi: la smorfia fantozziana non lascia dubbi sul dolore di Don Worro.

Giorgio Zacchia, lanciato da Maria De Filippi nello show Pequenos Gigantes, ha già girato diversi spot al fianco di Panariello: non solo quelli natalizi, ma anche quello per la fibra illimitata. Si tratta dello spot in cui ogni componente della famiglia guardava un contenuto diverso, seduti uno vicino all’altro, ciascuno attraverso il proprio dispositivo..
Dopo la stagione di Piccoli Giganti su Real Time, il bambino è passato al ruolo di testimonial nella campagna della compagnia telefonica.

La regia è di Sydney Sibilia, dietro la macchina da presa per la trilogia di Smetto quando voglio. La colonna sonora invece, è il brano Katchi di Ofenbach vs. Nick Waterhouse.



0 Replies to “Spot in tv: Panariello eroe mascherato per Wind e Giorgino”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*