Quarto grado- la domenica il caso di Yara Gambirasio


Quarto grado- la domenica ripercorre, questa sera, la vicenda di Yara Gambirasio.


La vicenda ha diviso e sconvolto l’opinione pubblica italiana. Inoltre si tratta di una delle indagini scientifiche più grandi d’Europa per il numero di persone coinvolte.

I fatti, sono purtroppo, tristemente noti. Nel pomeriggio del 26 novembre 2010, la tredicenne Yara Gambirasio, lascia il Centro Sportivo di Brembate di Sopra (in provincia di Bergamo) per tornare a casa, ma il suo cellulare aggancia la cella di Mapello (BG), a tre chilometri dalla palestra. La ragazzina scompare nel nulla. Tre mesi dopo, nel febbraio 2011, il corpo viene ritrovato senza vita in un campo di Chignolo d’Isola, a circa 10 km dal suo paese d’origine.

Yara Gambirasio

In un primo momento viene coinvolto un operaio marocchino, risultato poi estraneo. Analizzando gli indumenti della vittima emerge una traccia di DNA – quella del presunto assassino, identificato come “Ignoto 1” –, che viene comparata col DNA di centinaia di persone. Emerge un primo risultato: quel codice genetico è di un figlio naturale di Giuseppe Guarinoni, un autista di Gorno (BG) morto nel 1999.

Le indagini si spostano sulle passate frequentazioni dell’uomo e i test genetici tra le donne della zona si moltiplicano. Le analisi portano a Ester Arzuffi: secondo gli inquirenti, “Ignoto 1” è suo figlio Massimo Giuseppe Bossetti, cresciuto dal marito della donna che non è il padre biologico. L’uomo, verso cui l’accusa presenta anche altri elementi, viene arrestato il 16 giugno 2014: dopo un processo molto combattuto, il 1° luglio 2016 Bossetti viene condannato in primo grado all’ergastolo.

Il programma domenicale, a cura di Siria Magri. è lo spin off di Quarto grado in onda il venerdì sera sempre su Retequattro.Sono stati proprio i buoni risultati del programma del venerdì a suggerire l’idea di estendere anche alla domenica, nella fascia dell’access prime time, alcuni casi trattati precedentemente da Gianluigi Nuzzi ed Elena Tambini.

Questa sera, con ospiti in studio e in collegamento, ripercorre questa vicenda intricata e anticipa le mosse degli avvocati, che dal 30 giugno saranno impegnati nel processo d’appello.



0 Replies to “Quarto grado- la domenica il caso di Yara Gambirasio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*