Il volo del calabrone: Rai 5 propone il programma del regista Damiano Michieletto


Il nuovo programma culturale di Rai 5 in sei puntate l'obiettivo di raccontare l'Opera lirica ai tempi del Covid-19.


Rai 5 propone il nuovo programma dal titolo Il volo del calabrone. L’appuntamento è a partire da giovedì 30 aprile alle 19:00 per sei settimane consecutive.

Il programma è prodotto da Rai Cultura ed è gestito dal regista teatrale Damiano Michieletto.

Il volo del calabrone Rai 5 – sei puntate sull’Opera lirica

Il programma è basato sull’Opera lirica affrontata e letta in tutte le sfumature. Il regista però ci tiene a sottolineare che non si tratta di un appuntamento dedicato soltanto agli appassionati del genere musica colta. Il fine è di divulgare la lirica e spingere il pubblico a seguire con interesse e passione tutto quanto non è stato mai detto a proposito delle varie opere liriche.

In ognuna delle sei puntate Damiano Michieletto si occupa infatti di un’Opera, il cui titolo spesso è tratto da un Mito oppure da un argomento letterario della nostra cultura. In questo modo il regista cerca di cogliere tutti i legami tra in genere musica colta e tutte le altre arti ed i settori dello scibile.

Insomma non è soltanto musica, ma anche letteratura, cinema, teatro, psicanalisi, cultura e riflessione filosofica. Non mancano neanche alcuni osservazioni antropologiche.

Il volo del calabrone Damiano Michieletto

Il significato del titolo Il volo del calabrone

Il volo del calabrone prende il nome dal celebre brano dell’Opera La favola dello Zar Saltan. Si tratta di una fiaba di origine russa scritta nel 1831 e edita l’anno successivo. La prima stesura letteraria è stata fatta da Alexander Puskin. Successivamente ne hanno tratto un’opera che vuole raccontare la cultura in maniera singolare.

Infatti il programma è interamente realizzato secondo le nuove regole di distanziamento sociale adottate dal piccolo schermo per limitare il contagio del Covid-19. Damiano Michieletto rende noto che vuole raccontare la cultura anche in questo periodo così difficile. Infatti non esiste uno studio televisivo e non ci sono telecamere. Il programma è realizzato interamente on-line attraverso una piattaforma di social network.

Micheletto dialoga in collegamento da casa sua con diversi ospiti che intervengono e a loro volta sono collegati via internet. Studiosi e protagonisti della cultura e del mondo dello spettacolo, insieme ad esperti delle varie arti culturali, si confrontano sull’opera protagonista di puntata.

Insomma sottolinea Michieletto, vogliamo dimostrare che anche la cultura può essere divulgata on-line. In questo modo è resa accessibile anche ad un pubblico di giovani molto esperti nel mondo delle tecnologie.

Il Mito di Orfeo

Il volo del calabrone per sei settimane porterà i telespettatori in un lungo excursus tra idee, riflessioni, musica, arte e cultura. Il tutto è affrontato con spirito leggero e molta curiosità, sottolinea Michieletto ed anticipa il tema della prima puntata, ovvero il Mito di Orfeo.

Ricordiamo che il Mito di Orfeo e di Euridice è uno degli amori più celebri di tutta la mitologia greca. Orfeo, musicista, e la bellissima ninfa Euridice, sono innamorati. La loro felicità dura fino a quando il giovane Aristeo, figlio del dio Apollo, si innamora di Euridice non ricambiato. Un giorno, nel tentativo di sfuggire ad Aristeo, Euridice viene morsa da un serpente velenoso e muore. Pur di riconquistare la donna della sua vita Orfeo decidere di scendere agli inferi per riprendersi la sua amata. Egli dovette affrontare moltissime prove ma purtroppo non riuscì nell’intento.



0 Replies to “Il volo del calabrone: Rai 5 propone il programma del regista Damiano Michieletto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*