Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso su Rai 2 – trama, cast, finale


Il ritrovamento di un corpo all'interno del lago di Costanza porta alla luce un omicidio avvenuto 15 anni prima. Gli investigatori riusciranno ad assicurare il colpevole alla giustizia.


Per la serie “Gli omicidi del lago“, oggi  Rai 2 manda in onda il film tv La ragazza dal vestito rosso. Si tratta di una pellicola tedesca del 2017 della durata di un’ora e 30 minuti.

Gli omicidi del lago La ragazza dal vestito attori

Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso – regia, protagonisti, dove è girato

Il genere è giallo con atmosfere da thriller ma soprattutto con una buona dose di ingredienti polizieschi.

Con la regia di Hannu Salonen recitano i seguenti attori Matthias Koeberlin (Gli omicidi del lago – ricordi e segreti), Nora von Waldstätten, Cornelius Obonya, Katharina Stemberger, Hary Prinz, Inez Bjørg David (Gli omicidi del lago: Segreto di famiglia) e Stefan Pohl.

Il titolo originale è Die Toten vom Bodensee: Abgrundtief. La colonna sonora è di Christopher Bremus. Tra gli sceneggiatori Timo Berndt. I paesaggi sono molto suggestivi e fanno da contorno ai protagonisti della storia.

Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso trama

Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso –  trama del film in onda su Rai 2

Come tutti i film Tv della serie Gli omicidi del lago, anche questa volta il delitto al centro dell’indagine poliziesca è avvenuto sul Lago di Costanza.

Durante alcune operazioni di ricerca nel lago ai confini tra Austria e Germania, viene rinvenuto il corpo di una ragazza avvolta in catene di ferro. Dopo le prime indagini si scopre che si tratta di Marie Häusler (Tamara Röske).

La ragazza era scomparsa poco prima del suo diciottesimo compleanno ed era affetta da sindrome di Down. I motivi della sparizione non sono mai stati chiari. Intorno alla giovane donna calò lentamente il silenzio. Adesso dopo 15 anni il lago ne ha restituito il corpo.

Del delitto si occupano la detective austriaca Hannah Zeiler (Nora von Waldstätten) e il collega tedesco Micha Oberländer (Matthias Koeberlin). Il corpo della ragazza è rinvenuto in stato di saponificazione: un fenomeno che avviene quando il cadavere rimane a lungo in acqua fredda.

Quando viene effettuata l’autopsia sui resti della povera ragazza, si scopre che era incinta già di cinque settimane. La corsa ad individuare il probabile padre del bambino è abbastanza semplice per i due investigatori.

Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso finale

Il finale del film

Infatti si scopre che è Peter Wolfahrt (Michael Kranz), un operatore dell’istituto per disabili frequentato dalla giovane.

Messo sotto interrogatorio, l’uomo confessa di aver avuto una relazione con la Häusler e rivela anche il luogo dove si incontravano: la pensione della signora Christine Ludwig (Susi Stach).

Anna e Micha cominciano anche ad indagare all’interno della famiglia. Si scopre così che il padre della giovane morta non è ben visto dalla comunità in cui vive. Le voci che circolano su di lui sono negative. Qualcuno addirittura rivela ai due investigatori che potrebbe aver ucciso la figlia dopo aver scoperto il suo stato di gravidanza. Questa per lui era una vergogna che non riusciva a sopportare. Così ammazzandola si sarebbe liberato di un peso.

Inizialmente sia il padre che la signora Ludwig sono sospettati dell’omicidio. Successivamente Anna e Micha scoprono anche che all’interno dell’Istituto per disabili lavorava l’attuale moglie di Manfred Häusler (Cornelius Obonya), il padre di Marie. La signora in questione si chiama Jasmin Häusler (Katharina Stemberger) e, da alcune testimonianze raccolte, sembra che i rapporti tra lei e la figliastra fossero buoni.

Molto presto il crimine oscuro avrà un colpevole che lasciamo a voi individuare e scoprire.



0 Replies to “Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso su Rai 2 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*