Connect with us

Film in tv

Gli omicidi del Lago: Fantasmi del passato su Rai 2 – trama, cast, finale

Il thriller proposto oggi dalla rete è particolarmente drammatico. Viene coinvolta in prima persona la detective che di solito indaga in questa serie.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

Gli omicidi del lago Fantasmi del passato Rai 2
Il thriller proposto oggi dalla rete è particolarmente drammatico. Viene coinvolta in prima persona la detective che di solito indaga in questa serie.

Rai 2 trasmette oggi un altro tv movie della serie Gli omicidi del Lago. Il titolo della pellicola è Fantasmi del passato.

Gli omicidi del Lago: Fantasmi del passato dove è girato

Gli omicidi del Lago: Fantasmi del passato – regia, protagonisti, dove è girato

Il film, che arriva in prima tv in Italia, è datato 2018. Il titolo originale in lingua madre è Die Toten vom Bodensee: Der Wiederkehrer.

Con la regia di Hannu Salonen recitano i seguenti attori Nora von Waldstätten (Gli omicidi del lago: La ragazza dal vestito rosso), Matthias Koeberlin (Gli omicidi del lago: Segreto di famiglia), Hary Prinz, August Schmölzer, Peter Kremer, Stefan Pohl e Stefanie Stappenbeck.

La serie Gli omicidi del Lago è caratterizzata dal fatto che tutti i casi si svolgono nelle vicinanze del Lago di Costanza al confine tra la Germania e l’Austria.

Anche per questo tv movie Fantasmi del passato le riprese si sono svolte tutte in nei pressi del lago e nell’aerea circostante. Il film è stato girato tra il 2017 ed il 2018 e la prima volta che è andato in onda in terra tedesca sulla ZDF, è stato seguito da 8 milioni di telespettatori con il 24,4% di share. Questo è stato il numero più alto di persone a seguire i tv movie che compongono il ciclo.

In Germania la critica ha accolto quasi del tutto favorevolmente la pellicola, ritenendola il miglior film della serie fino ad oggi.

Le atmosfere questa volta sono ancora più intrise di thriller ed elementi drammatici, con una buona dose di horror.

Gli omicidi del Lago: Fantasmi del passato finale

Gli omicidi del Lago: Fantasmi del passato – trama del film in onda su Rai 2

Anche oggi i telespettatori trovano i due investigatori Micha Oberländer (Matthias Koeberlin) e Hannah Zeiler (Nora von Waldstätten). Questa volta però il giallo sul quale devono fare luce coinvolge personalmente Hannah.

I due vengono chiamati perché è stato scoperto il cadavere di Johannes Leitner (Christian Kuchenbuch) che è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. La singolarità risiede nella constatazione che i colpi sparati provengono dalla pistola di ordinanza di Hannah.

Il caso comincia già a presentarsi abbastanza complicato. L’ex investigatore Ernst Gschwendner (August Schmölzer), sostiene la tesi del suicidio.

Ma il responso della autopsia fatta dal medico legale smentisce categoricamente questa ipotesi. Leitner è stato ucciso da una terza persona.

L’uomo era stato recentemente rilasciato dopo 20 anni di reclusione e stava cercando il suo ultimo compagno di cella Gabor Drillich (Christian Strasser), condannato per falsificazione di documenti.

Subito dopo si comincia a far strada l’ipotesi che Leitner possa essere stato ucciso per gelosia, perché aveva deciso di abbandonare la sua ex compagna Sabine Reubach (Stefanie Stappenbeck).

Il finale del film

A questo punto si innesta nel giallo una parentesi personale della detective Hannah Zeiler. Infatti 20 anni prima il padre di Hannah era scomparso perdendo presumibilmente la vita. Il commissario Micha Oberländer dice alla sua collega che c’è la possibilità della presenza di suo padre sul luogo del delitto. Sospetta cioè che il genitore di Hannah possa aver sparato lui il colpo.

Leitner infatti aveva rintracciato Hermann Zeiler che era stato ricattato. La detective ricorda come suo padre era scomparso in un incidente su una barca a vela. Cerca di ricordare i particolari di quel drammatico episodio e le viene in mente che sua madre inizialmente poté essere salvata, ma purtroppo in seguito perse la vita in mare.

A questo punto si dipanano ipotesi su ipotesi fino a quando Hannah potrà finalmente fare luce su una pagina oscura del suo passato: la scomparsa del genitore.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film in tv

Soldado film Rai 2 – trama, cast, finale

La vicenda raccontata è incentrata sulla lotta della CIA al narcotraffico e si estende soprattutto al confine tra Messico e Stati Uniti.
Anna Keller

Pubblicato

il

Soldado film Rai 2

Rai 2 propone oggi il film dal titolo Soldado. Si tratta di una pellicola che coniuga atmosfere drammatiche, da thriller e da film d’azione.

La produzione è datata 2018, è realizzata tra Stati Uniti d’America e Italia ed ha la durata di 2 ore e 4 minuti.

La 01 Distribution ha distribuito il film per l’Italia.

Soldado film attori

Soldado film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Stefano Sollima protagonisti principali sono Alejandro Gillick e Matt Graver interpretati rispettivamente da Benicio del Toro e Josh Brolin. Nel cast anche Isabela Moner nel ruolo di Isabela Reyes.

Con questo film Stefano Sollima ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti come regista. La produzione è della Black Rebel Media in collaborazione con Rai Cinema.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti in diverse location. Alcune anche in Messico. Il titolo originale è Sicario 2: Day of the Soldado.

Soldado film dove è girato

Soldado – trama del film in onda su Rai 2

La trama raccontata ruota intorno alla lotta della CIA (Central Intelligence Agency) per cercare di bloccare il narcotraffico al confine tra Messico e Stati Uniti. In questa zona soprattutto lo spaccio di stupefacenti è in mano ad alcuni cartelli di droga molto potenti.

La guerra della CIA si è inasprita ancora di più quando questi cartelli della droga hanno cominciato ad infiltrare terroristi al di là della frontiera americana.

I Narcos sono diventati troppo potenti e vanno assolutamente fermati. Per combatterli l’agente federale Matt Graver è costretto ad assoldare un personaggio molto singolare e misterioso di nome Alejandro. Il punto di forza su cui si basa Matt Graver è l’odio di Alejandro per uno specifico cartello della droga. Infatti tutta la sua famiglia è stata uccisa barbaramente proprio da un boss spietato di uno dei principali cartelli di droga. Perciò ha aumentato ancora di più la brutalità e la ferocia con cui si sta combattendo questa guerra.

Alejandro ha dei motivi molto validi per accettare la proposta di Matt Graver perché vuole vendetta. In quest’ottica riuscirà a scatenare una vera e propria battaglia del tutto incontrollabile tra le bande. La missione a cui è stato chiamato assume naturalmente risvolti molto personali. E tutto questo acuisce ancora di più la lotta e la sete di vendetta di Alejandro.

Il finale del film

L’uomo rapisce infatti la figlia del boss che gli aveva terminato la famiglia per scatenare un vero e proprio conflitto. Ma questa mossa, che inizialmente veniva considerata come vincente, mostrerà dei lati deboli.

Attraverso una serie di ulteriori eventi vedremo come Alejandro riuscirà a raggiungere lo scopo che si era prefisso. E Matt Graver a sua volta si troverà coinvolto tra uomini che alla fine non riescono più ad individuare il fine per il quale combattono. Tanto è il caos provocato.

Soldado film finale

Soldado – il cast completo

Di seguito il cast del film Soldado e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Benicio del Toro: Alejandro Gillick
  • Josh Brolin: Matt Graver
  • Isabela Moner: Isabela Reyes
  • Jeffrey Donovan: Steve Forsing
  • Manuel Garcia-Rulfo (Assassinio sull’Orient Express): Gallo
  • Elijah Rodriguez: Miguel Hernandez
  • David Castañeda: Hector
  • Catherine Keener: Cynthia Foards
  • Matthew Modine: James Ridley
  • Shea Whigham: Andy Wheeldon
  • Bruno Bichir: Angel
  • Jake Picking: Shawn
  • Ian Bohen: Carson Wills
Continua a leggere

Film in tv

Carosello Carosone film Rai 1 – trama, cast, finale

Il film tv racconta la straordinaria epopea dell'artista napoletano video, uno degli inventori della canzone comica napoletana.
Camila Rossetti

Pubblicato

il

Carosello Carosone film Rai 1

Carosello Carosone è il film tv che Rai 1 propone il 18 marzo 2021, a meno di ulteriori cambi di palinsesto. La pellicola è di genere biografico il racconta una parte della vita di Renato Carosone, all’anagrafe Carusone.

Il celebre cantautore, pianista, compositore e direttore d’orchestra era nato nel 1920 e scomparso nel 2001.

L’impostazione del film tv propone uno spaccato della lunga esistenza dell’artista che ha fatto conoscere la canzone napoletana umoristica nel mondo. Brani che sono stati poi ripresi da Renzo Arbore e che adesso compongono una vera e propria categoria, ovvero la canzone umoristica partenopea. Tra questi ad esempio Tu vuò fa’ l’americano, Pigliati na pastiglia, Torero e Caravan Petrol.

Carosello Carosone film attori

Carosello Carosone film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Lucio Pellegrini. Personaggio principale nel ruolo di Renato Carosone è Eduardo Scarpetta, figlio di Mario discendente dell’omonimo commediografo napoletano.

Il ragazzo ha 27 anni e si è fatto già conoscere in fiction di successo come ad esempio L’amica geniale. La pellicola è tratta dal libro biografico del giornalista Federico Vacalebre.

Le riprese si sono svolte tutte in Italia, in particolare a Napoli. Tra le location San Pietro a Majella, i vicoletti napoletani tra Mezzocannone e altre strade limitrofe. Alcune scene sono state girate anche a Roma.

La produzione per Rai Fiction è della Groenlandia.

Carosello Carosone film dove è girato

Carosello Carosone – trama del film in onda su Rai 1

La trama si svolge inizialmente nella New York del 1958. Renato Carosone è impegnato nelle prove del concerto che dovrà tenere alla Carnegie Hall. Si tratta del tempio della musica internazionale e per il giovane Carosone è una vera e propria consacrazione a livello internazionale. Con lui si esibiscono anche gli altri componenti del trio che sono il batterista Gegè di Giacomo e il chitarrista olandese Peter Van Wood interpretato da Nicolò Pasetti.

Inizia così il racconto della storia della sua precedente vita, in particolare si punta l’attenzione sulla nascita delle canzoni come Maruzzella, Torero e O’ Sarracino. Questi brani lo avevano già lanciato a livello nazionale ed internazionale. Ma il vero e proprio boom artistico inizia con Tu vuò fa’ l’americano, un brano che è rimasto nell’immaginario collettivo dell’Italia degli anni ’50. Un’Italia che si stava risollevando dalla Seconda Guerra Mondiale è che già guardava all’imminente boom economico.

Il tv-movie inizia proprio con il giovane Renato Carosone che esce dal conservatorio di San Pietro a Majella con il suo diploma in pianoforte. Da sottolineare la grande somiglianza del giovane Eduardo Scarpetta con il protagonista Carosone grazie ad un trucco sapiente e approfondito.

Il finale del film

Successivamente vengono ripercorsi gli anni della giovinezza, il viaggio in Etiopia, gli anni trascorsi in quella terra, il ritorno in Italia e il grande successo ottenuto. Infine il ritiro improvviso del quale Renato Carosone non ha mai dato nessuna spiegazione.

Viene raccontato inoltre l’incontro con la donna della sua vita: la giovane Lita, una ballerina veneziana già madre di un bambino, Pino, che viene successivamente adottato da Carosone. Sarà insieme a loro che troverà il successo tanto inseguito e darà vita alla tradizione napoletana a base di ritmi jazz. Con lui nasce anche il trio che rivoluzionerà la musica italiana.

Ecco dunque Renato Carosone proiettato in un excursus artistico e internazionale che inizia dai locali napoletani, continua nel cuore dei locali milanesi per poi proiettarsi oltre confine. Come in un rondò il film tv si chiude da dove era iniziato: l’esibizione di Renato Carosone alla Carnegie Hall di New York.

Carosello Carosone film finale

Carosello Carosone – il cast 

Di seguito il cast del film Carosello Carosone e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Nicolo Pasetti – Peter Van Wood
  • Eduardo Scarpetta (L’amica geniale) – Renato Carosone
  • Vincenzo Nemolato – Gegè di Giacomo

 

Continua a leggere

Film in tv

La regola del silenzio film Rai 3 – trama, cast, finale

Un uomo ricercato per un omicidio non commesso 30 anni prima cerca di dimostrare la sua innocenza.
Anna Keller

Pubblicato

il

La regola del silenzio film Rai 3

Rai 3 propone oggi il film dal titolo La regola del silenzio – The Company You Keep. Si tratta di una pellicola prodotta dagli Stati Uniti d’America nel 2012.

Il genere è thriller con incursioni nel drammatico e la durata è di 2 ore e 5 minuti.

La regola del silenzio film attori

La regola del silenzio film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Robert Redford personaggi principali sono Jim Grant/Nick Sloane e Ben Shepard interpretati rispettivamente dallo stesso regista Redford e da Shia LaBeouf. Nel cast anche Julie Christie nel ruolo di Mimi Lurio.

Le riprese si sono svolte in Canada, in particolare a Vancouver capoluogo della Columbia Britannica. La produzione è della Voltage Pictures in collaborazione con Wildwood Enterprises e Brightlight Pictures.

Il titolo originale è The company You Keep.

La regola del silenzio film dove è girato

La regola del silenzio – trama del film in onda su Rai 3

La trama ha come protagonista Jim Grant, un avvocato e padre single che ha una figlia e vive nei sobborghi di Albany capitale dello stato di New York e capoluogo dell’omonima contea.

Apparentemente i due trascorrono una vita tranquilla fino a quando un giorno una donna di nome Sharon Solarz viene arrestata dall’FBI.

L’accusa è di aver ucciso trenta prima una guardia giurata durante una rapina in banca. In questo crimine sembra essere coinvolto lo stesso Jim Grant.

Non solo ma un giovane reporter di nome Ben Shepard ne svela la sua vera identità. All’epoca Jim Grant era un pacifista radicale che manifestava contro la guerra e risultava anche lui ricercato per quell’omicidio.

Siamo negli anni ’70. Dopo aver vissuto 30 anni in clandestinità, Jim Grant fugge perché si trova al centro di una mega caccia all’uomo. Ma il vero motivo è che sta cercando l’unica persona in grado di poter dimostrare la sua innocenza.

Il reporter Shepard è ben consapevole di aver realizzato uno scoop che può rendere molto al futuro della sua carriera giornalistica.

Il finale del film

Proprio per questo non si fermerà dinanzi a nulla e comincerà a perseguitare Jim Grant, scavando non solo nel suo passato ma inseguendolo per tutti gli Stati Uniti. Tutto ciò nonostante sia stato avvertito dall’FBI giunto persino a minacciarlo se non avesse desistito.

Shepard comunque riesce a scoprire tutti i segreti che Grant ha custodito negli ultimi 30 anni. E riesce anche a scoprire chi è stato il vero colpevole dell’omicidio: una donna. Grant si reca da lei per cercare di convincerla a consegnarsi alle autorità per dimostrare la sua innocenza e permettergli di vivere serenamente la sua vita con la figlia.

La regola del silenzio film finale

La regola del silenzio – il cast completo

Di seguito il cast del film La regola del silenzio e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Robert Redford: Jim Grant/Nick Sloan
  • Shia LaBeouf: Ben Shepard
  • Julie Christie (Miss Marple: verso l’ora zero): Mimi Lurie
  • Sam Elliott: Mac McLeod
  • Jackie Evancho: Isabel Grant
  • Brendan Gleeson: Henry Osborne
  • Terrence Howard: Cornelius
  • Richard Jenkins: Jed Lewis
  • Anna Kendrick: Diana
  • Brit Marling: Rebecca Osborne
  • Stanley Tucci: Ray Fuller
  • Nick Nolte: Donal
  • Chris Cooper: Daniel Sloan
  • Susan Sarandon: Sharon Solarz
  • Stephen Root: Billy Cusimano
Continua a leggere
Advertisement

Ultime news Sanremo 2021

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it