Connect with us

News

Le iene per Nadia Toffa stasera 13 agosto su Italia 1

Italia 1 ricorda la conduttrice ad un anno dalla scomparsa, Lo speciale ripercorre la carriera della Toffa dagli esordi
Camila Rossetti

Pubblicato

il

Le iene per Nadia la conduttrice
Italia 1 ricorda la conduttrice ad un anno dalla scomparsa, Lo speciale ripercorre la carriera della Toffa dagli esordi

Le Iene per Nadia Toffa, questo il titolo dello speciale proposto da Italia 1 a un anno dalla scomparsa della conduttrice ed inviata del programma di Italia 1

Le iene per Nadia Toffa stasera 13 agosto l’amore della madre

Il 13 agosto 2019 la conduttrice si spegneva dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro un tumore al cervello. Nessuno l’ha mai dimenticata. La madre, la signora Margherita ha cercato di elaborare l’atroce dolore mantenendo viva la memoria della figlia in tante trasmissioni televisive. Con grande dignità la signora ha svelato episodi inediti della vita di Nadia commuovendo per la sua spontaneità e l’intensità di una sofferenza sopportata con coraggio.

Quello stesso coraggio mostrato da Nadia per sopportare la sua malattia.

Per questo motivo gli autori dello show hanno deciso di organizzare una puntata speciale che racconta la vita e la grande professionalità della sfortunata conduttrice. Una serata in cui tutti la ricordano, soprattutto coloro che hanno lavorato con lei.

Le iene per Nadia

Le testimonianze di Davide Parenti e dei colleghi

Ecco la testimonianza di Davide Parenti

“Credo che se Nadia ci vedesse fare quello che stiamo facendo si ammazzerebbe dalle risate. A un anno di distanza stiamo per farvi vedere qualcosa per cui non siamo assolutamente attrezzati, perché in questo speciale dedicato a Nadia parleranno tutte le persone che hanno lavorato con lei e che normalmente stanno dietro la telecamera. Questa cosa che ci costa moltissimo ma, come vedrete, la facciamo solo per lei”.

Max Ferrigno ha così ricordato la Iena

“Non credo ci possa venire una cosa ugualmente bella se la riprovassimo altre mille volte e la cosa ancora più magica è che sono venute persone che Nadia non l’avevano mai nemmeno incrociata ma hanno capito che senza di loro, senza le loro conduzioni, senza i loro servizi, senza la loro storia, Nadia non sarebbe diventata quello che è stata”.

Le iene per Nadia

La malattia di Nadia Toffa

Era il 2 dicembre del 2017 quando Nadia Toffa si sentì male. Si trovava a Trieste per realizzare un servizio per Le iene.

Ricoverata d’urgenza, la giornalista venne operata e in seguito fu sottoposta alle cure.

In televisione, con il solito sorriso e un coraggio da guerriera, raccontò la sua battaglia contro il cancro.

Poi la recidiva, il secondo ciclo di cure e la speranza, sempre viva, che sarebbe guarita completamente.

Nonostante il male e la paura, Nadia non ha mai perso il sorriso ed è diventata per tutti un esempio di forza e coraggio. La sua morte è stata un duro colpo per tutto il gruppo di lavoro delle Iene che il 1 ottobre 2019 ha voluto ricordare la collega portando in onda 100 volti del programma.

Vivo tra Roma e Londra, mi considero una "tuttologa del web", ma non uso i social network. Non c'è argomento che non mi interessi. Per ora non ho ancora deciso cosa farò da grande all'infuori del mio grande sogno: diventare la nuova Natalia Aspesi del terzo millennio.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Ultime news Sanremo 2021