x

Connect with us

x

Film in tv

Il gioco dell’inganno su Rete 4 – trama, cast, finale

Un omicidio avvenuto in un Atelier di moda, mette in pericolo la vita della proprietaria e dell'intera famiglia.

Pubblicato

il

Il gioco dell'inganno Rete 4
Un omicidio avvenuto in un Atelier di moda, mette in pericolo la vita della proprietaria e dell'intera famiglia.
Condividi su

Rete 4 propone nel daytime pomeridiano il film tv dal titolo Il gioco dell’inganno. La visione è fruibile anche in alta definizione al canale 504.

La pellicola è di genere giallo, è un film creato appositamente per il piccolo schermo della durata di un’ora e 30 minuti. La produzione è canadese.

Il gioco dell'inganno dove è girato

Il gioco dell’inganno – cast, regia, attori, riprese, location

Nel cast del tv-movie Il gioco dell’inganno recitano gli attori: Jeri Ryan, Anthony Lemke, Bruno Verdoni, Sean Tucker (Il segreto di Clara), Tiera Skovbye, Frank Schorpion, Natalie Vansier, Lori Graham, Eugene Brotto. La regia è di Louis Bélanger.

Le riprese si sono svolte a Montreal nel Quebec in Canada. Il titolo originale è Dead Lines. La casa di produzione è la Incendo Production. Il film tv è arrivato in Italia nel marzo 2013.

Il gioco dell'inganno attori

Il gioco dell’inganno – trama del film in onda su Rete 4

La trama del film tv ha come protagonista Sophie Fyne (Jeri Ryan), una stilista molto nota diventata un punto di riferimento per le donne a livello internazionale. La sua caratteristica è creare una linea di abbigliamento femminile equamente sostenibile e rispettosa dell’ambiente.

In quest’ottica sta per lanciare una nuova linea di abbigliamento molto attesa. Della nuova collezione si parla da tempo sui media che si occupano di moda. Inoltre la stilista sta per aprire la sua prima boutique. Fervono dunque i preparativi tra i suoi dipendenti.

Il clima di euforia viene però drammaticamente interrotto da una macabra scoperta: uno dei suoi dipendenti viene trovato assassinato.

Questo fatto sconvolge Sophie Fyne che cerca in tutti i modi di limitare al massimo la vasta eco che sta avendo l’omicidio sulla stampa. Del caso naturalmente se ne occupa la polizia locale. E, man mano che si procede nelle indagini, vengono a galla indizi e particolari sconvolgenti.

Nel frattempo intorno alla stilista ed alla sua famiglia avvengono episodi a dir poco spaventosi.

Il gioco dell'inganno finale

Il finale del film

Nella parte finale del film Sophie Fyne si trova insieme alla sua famiglia. Poiché le indagini fanno prevedere un percorso molto lungo, la stilista decide di cominciare a cercare l’assassino con le sue forze. E senza farne parola con altri. Ha capito che deve agire rapidamente per due motivi: innanzitutto deve salvare la propria carriera per la quale ha lavorato instancabilmente per anni. Inoltre, ed è l’aspetto è più importante, deve salvare la sua vita e quella di sua figlia adolescente. Le due donne infatti sono in grave pericolo.

Si scoprirà che l’assassino del suo dipendente, aveva un motivo fondamentale per uccidere: voleva colpire proprio lei stessa.

Una curiosità: i telespettatori più attenti hanno notato nel film un particolare. Quando l’agente dell’FBI che si occupa delle indagini, mostra il proprio badge, si scopre che non si tratta del badge dell’FBI che ha un design unico, particolare, e soprattutto più piccolo. Insomma una svista non indifferente.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it