Ballando per amore film Rai 2 – trama, cast, finale


Una coppia prossima al divorzio cambia completamente le proprie intenzioni dinanzi ad un evento di famiglia.


Il film proposto oggi da Rai 2 ha per titolo Ballando per amore. L’appuntamento è nel daytime pomeridiano. La pellicola è di genere sentimentale, una commedia romantica incentrata sull’amore tra due persone over 50.

La durata è di un’ora e 30 minuti, la produzione è statunitense ed è datata 2016. La pellicola, realizzata esclusivamente per il piccolo schermo, arriva su Rai 2 in prima visione. È stata trasmessa il 24 gennaio scorso su RSI La1, la principale rete svizzera in lingua italiana, non visibile nel nostro paese.

Ballando per amore film attori

Ballando per amore film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è affidata a Mike Rohl. I protagonisti della vicenda sono Corbin Bernsen che interpreta Pops e Jennie Garth nel ruolo di Abby Reynolds.

Le riprese si sono svolte a Vancouver nella British Columbia in Canada. La produzione è Two 4 The Money Media.

Fiona Vroom interpreta Beth e Dan Payne è invece John Reynolds. Il titolo originale è A Time to Dance.

La visione è allargata ad un pubblico trasversale che comprende anche i minori. Il film è stato trasmesso per la prima volta sui canali di Hallmark Channel.

Una curiosità: Fiona Vroom e Dan Payne hanno recitato insieme nel film colossal Star Trek: Beyond.

Ballando per amore film dove è girato

Ballando per amore – trama del film in onda su Rai 2

Protagonista della trama raccontata è una coppia di coniugi Abby e John Reynolds. I due si sono conosciuti sui banchi del liceo, sono stati insieme per moltissimi anni. Il loro matrimonio è sereno e felice in quanto tra i due non ci sono mai stati litigi, incomprensioni e tradimenti. Questo almeno è quanto appare. In effetti però la vita dei coniugi è completamente differente.

Il loro rapporto è oramai esaurito. Sono diventati due estranei desiderosi soltanto di separarsi e di ricostruirsi una vita l’uno lontano dall’altro.

Abby e John non hanno più nulla in comune se non i figli. Ed è proprio quando la figlia Nicole sta per sposarsi che accade un evento destinato a cambiare completamente le loro vite.

Abby e John decidono di rimandare l’annuncio della loro separazione per consentire a Nicole di celebrare le sue nozze in totale serenità. Soprattutto Abby sa benissimo che la notizia del divorzio potrebbe suscitare angoscia e dispiacere non solo a Nicole ma anche a tutta la famiglia.

Il finale del film

E così nella parte finale del film i due coniugi decidono di tacere e di mettere segretamente in pausa tutte le loro incomprensioni. Fingono di essere ancora una coppia felice e iniziano a dare il proprio contributo per i preparativi del matrimonio di Nicole.

In questa felice occupazione i due hanno modo di ritornare alla loro gioventù. Ricordano quando anche loro erano occupati a preparare il matrimonio, evocano con nostalgia l’amore e li ha legati e che ora sembra finito. Invece, proprio tuffandosi in questi ricordi ed immedesimandosi nella gioia della figlia Nicole, iniziano a riscoprire un certo feeling tra di loro.

Ballando per amore film finale

Ballando per amore – il cast completo

Di seguito il cast del film Ballando per amore e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Corbin Bernsen (Chi vuole mia figlia?) – Pops
  • Jennie Garth – Abby Reynolds
  • Fiona Vroom – Beth
  • Ona Grauer – Charlene
  • Dan Payne – John Reynolds
  • Chanelle Peloso – Nicole Reynolds
  • James Rittinger – Kade Reynolds
  • Markian Tarasiuk – Giovane Giovanni
  • Daniel Bacon – Stan
  • Jay Hindle – Sam Taylor
  • Devielle Johnson – Pastore Mike
  • Andy Nez – Coach Sol
  • Mackenzie – Abby da giovane
  • Laura Jaye – Direttore d’albergo


0 Replies to “Ballando per amore film Rai 2 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*