Il Commissario Montalbano Un covo di vipere 25 maggio 2020


Penultima replica di stagione per il poliziotto di Vigata che deve indagare sull'omicidio di un imprenditore ucciso due volte.


Ha per titolo Un covo di vipere il film tv del ciclo Il commissario Montalbano, in onda in replica il 25 maggio 2020. Il Tv movie è stato trasmesso in replica l’ultima volta, il 6 marzo 2018 ed ha fatto registrare 6.031.000 telespettatori con il 24.8% di share. Ma la premiere su Rai 1, il 27 febbraio 2027, aveva conquistato 10 674 000 con una share del 40,8%  E’ tratto dal libro omonimo di Andrea Camilleri pubblicato nel 2013.

Il Commissario Montalbano Un covo di vipere regia, protagonisti, location, dove è girato

La regia è di Alberto Sironi che fino al 2019 è sempre stato dietro la macchina da presa dei Tv movie Il Commissario Montalbano. Il protagonista Luca Zingaretti, è affiancato dagli storici colleghi Cesare Boccia (Mimì Augello), Angelo Russi (Agatino Catarella) e Fazio (Peppino Mazzotta).

Altri protagonisti di puntata sono:  Sonia Bergamasco (Livia Burlando), Alessandro Haber (Camastra), Valentina Lodovini (Giovanna Pusateri), Marcello Mazzarella (Cosimo Barletta), Giovanni Visentin (Giudice Tommaseo).

Le riprese si sono svolte in Sicilia, in particolare nel ragusano, a Porto Empedocle e nei dintorni. Qui è stata ricostruita Vigata. Mentre il capoluogo Montelusa è stato ricostruito ad Agrigento.Inoltre, il palazzo del commissariato di Vigata è il municipio di Scicli e la stanza del questore Luca Bonetti Alderighi è l’ufficio del sindaco di Scicli.

Con la supervisione di Andrea Camilleri, la sceneggiatura è firmata da Francesco Bruni, Salvatore De Mola, Leonardo Marini

La produzione è della Palomar in collaborazione con Rai Fiction.

Il commissario Montalbano Un covo di vipere cast fisso

Un covo di vipere trama

La vicenda inizia con l’uccisione di Cosimo Barletta, un noto imprenditore locale, freddato con un colpo di pistola alla testa mentre consumava la prima colazione nella sua villa sul mare.

Le indagini della squadra di Montalbano portano alla luce buste con fotografie di ragazze nude. Si tratta delle giovanissime amanti di Barletta che aveva una vera e propria ossessione per le ragazzine.

Fazio e Augello scoprono che era anche un feroce strozzino e aveva molti nemici a Vigata.

Ma è l’autopsia sul corpo a fornire una sconvolgente verità: Barletta è stato come ucciso due volte. Nel suo stomaco sono rinvenute dosi elevate di un veleno sciolto nel caffè. Invece il colpo di pistola alla testa è stato sparato successivamente. Ad infierire sull’imprenditore sono stati due assassini diversi, che hanno agito quasi contemporaneamente, all’insaputa l’uno dell’altro.

Il finale del Tv movie

Molti i colpi di scena che si susseguono nella parte finale del Tv movie. Innanzitutto Montalbano scopre che, recentemente, l’imprenditore aveva un’altra giovanissima compagna. E proprio la mattina in cui è stato assassinato, avrebbe dovuto recarsi dal notaio. Aveva intenzione di modificare il testamento redatto in precedenza.

Barletta aveva due figli. Il primo Arturo, versa in gravissime condizioni economiche e voleva un aiuto dal padre. La seconda Giovanna, aveva avuto con il genitore un rapporto incestuoso. Ed ora, con la venuta della rivale nel cuore del padre, è molto gelosa.

Ultimo colpo di scena. Lo svela al commissariato un imprevedibile personaggio interpretato da Alessandro Haber. La moglie di Barletta era a conoscenza del rapporto incestuoso del marito con la figlia. E aveva scelto di togliersi la vita.

In una situazione così intricata, non è semplice per Montalbano scoprire chi ha ucciso Barletta.



0 Replies to “Il Commissario Montalbano Un covo di vipere 25 maggio 2020”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*