La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore su Rai 2 – trama, cast, finale


La serie televisiva proposta da Rai 2 punta l'attenzione su donne che hanno dovuto lottare per la loro indipendenza.


Rai 2 propone oggi la serie tv dal titolo La valle delle rose selvatiche con la prima puntata dal titolo Sorgente d’amore. Si tratta di un ciclo di telefilm realizzati appositamente per il piccolo schermo, ognuno della durata di un’ora e 30 minuti.

Le atmosfere sono sentimentali, la produzione, datata 2007, è tedesca. Rai 2 propone settimanalmente ognuno degli episodi di cui si compone il ciclo.

La valle delle rose selvatiche Sorgente d'amore attori

La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Oliver Dommenget. La sceneggiatura è stata curata da Barbara Engelke. Personaggio principale è Melissa Ridings interpretata dall’attrice Denise Zich. Il personaggio maschile principale è Jack Cross a cui dà il volto l’attore turco Erol Sander che i telespettatori italiani conoscono come protagonista della serie Squadra Omicidi Istanbul.

Le riprese si sono svolte nella regione di Alberta, nel Canada occidentale sul versante est delle Montagne Rocciose.

La produzione è della ZDF (Zweites Deutsches Fernsehen) in collaborazione con Videoscope Fernseh-Film GmbH. Il titolo originale è Im Tal der wilden Rosen – Herz im Wind.

La valle delle rose selvatiche Sorgente d'amore dove è girato

La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore – trama del film in onda su Rai 2

Protagonista della storia raccontata è Melissa Ridings, una giovane insegnante che ha deciso di lavorare anche durante le vacanze estive. Ha trovato impiego come dama di compagnia di una anziana signora. In particolare Gladys Cross di cui deve occuparsi abita in una fattoria nei pressi delle Montagne Rocciose.

Qui la sua esistenza viene completamente stravolta. Infatti la signora Gladys ha tre nipoti: Jack, Walter e Tom Cross. Tutti e tre di piacevole aspetto e dal carattere molto estroverso.

In particolare Jack e Tom fanno capire presto di avere una certa attrazione per la giovane Melissa. L’insegnante però si accorge subito che tra i due fratelli esiste un diverbio molto più importante che ha radici nel passato e non riguarda la sua presenza nella fattoria.

Il finale del film

Man mano che trascorrono i mesi Melissa scopre che la tensione esistente tra Jack e Tom ha un motivo ben preciso. Jack si è assunto delle responsabilità alla morte della madre che non sono state condivise dal fratello. Tra i due c’è sempre un’atmosfera di contenzioso perenne che, oltre a logorare i loro rapporti, rende molto difficile la convivenza nella fattoria.

La serie televisiva è fatta di molteplici tv-movie che puntano l’attenzione sulle donne nel diciannovesimo secolo. In particolare ci si occupa di figure femminili che hanno dovuto lottare per esercitare professioni pratiche tradizionalmente destinate soltanto agli uomini.

Melissa è una insegnante, laureata che vuole mettere in pratica tutto ciò che ha imparato al conseguimento della laurea.

Una curiosità: alcuni dei film della serie La valle delle rose selvatiche fanno parte del più ampio ciclo della principale tv tedesca dal titolo “Large ZDF Sunday Films“.

La valle delle rose selvatiche Sorgente d'amore finale

La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore – il cast completo

Di seguito il cast del film La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Denise Zich (Segreti tra amici) – Melissa Ridings
  • Erol Sander – Jake Cross
  • Daniele Legler – Walter Cross
  • Christine Reinhart – Shirley
  • Oliver Clemens – Tom Cross
  • Kyra Mladeck – Gladys Cross


0 Replies to “La valle delle rose selvatiche: Sorgente d’amore su Rai 2 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*