Mi chiamo Maya: trama, cast, finale e location del film


Dopo la morte della madre, Niki e Alice, fuggono dalla casa famiglia ed iniziano a vagare senza meta per le strade di Roma.


Martedì 18 agosto, alle 23:35, Rai 3 propone il film Mi chiamo Maya. Si tratta dell’opera prima del giovane regista Tommaso Agnese.

La pellicola drammatica, arrivata nelle sale il 7 maggio 2015, ha la durata di un’ora e trenta minuti. Mi chiamo Maya racconta la storia di due sorelline, una di 16 anni e l’altra di 9, che dopo aver perso la madre si ritrovano loro malgrado in una casa famiglia. Ma un giorno decidono di fuggire per tentare di ricominciare una nuova vita.

Mi chiamo Maya – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Tommaso Agnese. Le protagoniste del film sono Matilda Lutz che interpreta Niki. E Melissa Monti nel ruolo di Alice. Invece Valeria Solarino è Cecilia Fornari. Lena, la madre delle due ragazze, è interpretata da Carlotta Natoli.

Le riprese si sono tra Roma e Capalbio, località di mare che si trova a Grosseto, in Toscana. Le musiche sono di Giorgio Giampà. Massimo Bavastro, assieme al regista, si è occupato della sceneggiatura. Invece Silvana Turchi ha curato i costumi. Mi chiamo Maya è prodotta dalla Magda Film in collaborazione con Rai Cinema. La pellicola è stata distribuita dalla Red Post Production.

Mi chiamo Maya- trama del film in onda su Rai 3

Il film Mi chiamo Maya racconta la storia di due sorelle, che condividono la stessa madre ma hanno padri diversi. Niki ha 16 anni ed è ribelle e impulsiva, mentre Alice, di 9 anni, è una bambina timida e riservata.

Le due ragazze conducono una vita tranquilla fino a quando un tragico evento sconvolge le loro esistenze. La madre infatti muore in un incidente stradale, dopo lo scontro con un Tir. E le due sorelle si ritrovano improvvisamente da sole.

Gli assistenti sociali decidono di trasferirle in una casa famiglia. Niki però detesta quel posto. Ed il suo timore più grande è quello di essere separata dalla sorellina qualora venissero adottate da coppie differenti. Decide così di fuggire insieme ad Alice.

mi chiamo maya protagonista

Il finale del film

Una volta fuori dalla Casa famiglia Niki e Alice si rendono conto di non avere un posto dove alloggiare. E così si ritrovano a girovagare per le strade di Roma senza una meta definita.

Niki decide di chiedere aiuto ad Elisabetta, che organizza dei festini nella villa dei genitori. Si rivolge anche ad una compagna di scuola, che si guadagna da vivere facendo la cubista nelle discoteche pomeridiane (frequentate solo da adolescenti). E spogliandosi davanti alla webcam in cambio di soldi. La ragazza propone a Niki di entrare a far parte di questa realtà virtuale per riuscire a guadagnare del denaro in breve tempo.

Ma la piccola Alice, stanca di vivere in una realtà che non le appartiene, decide di telefonare a Cecilia, la responsabile dell’affido. Mentre la bambina preferisce rientrare in casa famiglia, Niki non è intenzionata a farvi ritorno. La ragazza cerca di metabolizzare il dolore per la perdita della madre, visitando i luoghi a cui la donna era più legata. E ripensando ai momenti felici vissuti insieme.

Mi chiamo Maya niki

Il cast completo

Di seguito il cast di Mi chiamo Maya ed i personaggi interpretati:

  • Matilda Lutz: Niki,
  • Melissa Monti: Alice,
  • Valeria Solarino: Cecilia Fornari,
  • Carlotta Natoli: Lena,
  • Giovanni Anzaldo: Marc Bresson,
  • Laura Adriani: Elisabetta,
  • Giada Arena: Sara,
  • Laura Gigante: Bea.


0 Replies to “Mi chiamo Maya: trama, cast, finale e location del film”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*