L’angelo del crimine film Rai 4 – trama, cast, finale


Il film racconta la storia del più grande criminale argentino accusato di 42 furti e oltre 11 omicidi.


Rai 4 propone oggi il film dal titolo L’angelo del crimine. La pellicola, della durata di un’ora e 58 minuti è ispirata alla storia vera del più celebre criminale argentino Robledo Puch, conosciuto anche come Angelo della morte e Angelo nero. Questi due soprannomi erano dettati dal suo suo aspetto angelico e androgino.

La produzione è tra Argentina e Spagna ed è datata 2018. La vicenda è una biografia con atmosfere drammatiche che insistono in particolari ambienti criminali.

L'angelo del crimine film attori

L’angelo del crimine – regia, protagonisti, dove è girato

Il film è diretto da Luis Ortega. Personaggio principale è il giovane criminale che, nella funzione cinematografica si chiama Carlos ed è interpretato da Lorenzo Ferro. Nel cast anche Cecilia Roth che dà il volto ad Aurora.

Le riprese si sono svolte in Argentina, in particolare a Buenos Aires.

La produzione è di Pedro Almodovar. Il titolo originale è El ángel.

Una curiosità: Carlos Robledo Puch è il prigioniero più longevo dell’Argentina, avendo trascorso più di 45 anni in prigione.

L'angelo del crimine film dove è girato

L’angelo del crimine – trama del film in onda su Rai 4

Il protagonista Carlos, ha compiuto oltre 42 furti e commesso più di 11 omicidi. Ha letteralmente creato panico e terrore in Argentina monopolizzando l’attenzione dei media tra il 1971 e il 1972.

Quando la vicenda inizia, Carlos è un giovane di diciassette anni, dall’aspetto angelico. Ha riccioli biondi e una faccia da bambino. Ingenuo ma senza regole, è solito rubare nelle ville quando i proprietari sono assenti. In famiglia, vive con i genitori che sanno la situazione ma tacciono

Al liceo incontra Ramón che già conosceva perchè appartenente ad una famiglia di criminali. Ne rimane immediatamente attratto ed inizia a mettersi in mostra per farsi notare. Ben presto, insieme, mettono a segno un paio di colpi ben riusciti. E, sull’onda dell’entusiasmo, si trasferiscono in un motel di Buenos Aires. In tal modo sono più vicini ai possibili futuri obiettavi e possono confondere meglio le tracce. Carlos, inoltre, viene praticamente adottato dalla famiglia di Ramon.

Il padre è un criminale segnalato a tutte le polizie che non può esporsi personalmente. E pensa di servirsi di Carlos. La madre di Ramon, alcolizzata e delirante, tenta di sedurre il ragazzo che però rifiuta le avance. Per rispetto a chi mi ha accolto, dirà successivamente. La verità, però, è un’altra: Carlos è omosessuale ed è invaghito di Ramon.

Il finale del film

Insieme, Ramon e Carlos, intraprendono un viaggio di scoperte, amore e crimine. L’omicidio è solo una conseguenza casuale della violenza, che continua ad aumentare fino a quando Carlos non viene finalmente arrestato. Inondato di attenzioni a causa della sua bellezza, diventa una celebrità negativa  dall’oggi al domani.

L'angelo del crimine film finale

L’angelo del crimine – il cast completo

Di seguito il cast del film L’angelo del crimine in onda su Rai 4 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Lorenzo Ferro – Carlos Robledo
  • Chino Darín – Ramón Peralta
  • Mercedes Morán – Ana María Peralta, madre di Ramón
  • Daniel Fanego – José Peralta, padre di Ramón
  • Luis Gnecco – Héctor Robledo
  • Cecilia Roth – Aurora Robledo
  • Peter Lanzani – Miguel Prieto
  • Malena Villa – Marisol / Magdalena


0 Replies to “L’angelo del crimine film Rai 4 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*