Il diritto di contare film Rai 1 – trama, cast, finale


La vicenda è ispirata ad una storia vera. Tre scienziate devono superare le discriminazioni razziali degli anni '60 negli Stati Uniti.


Rai 1 propone questa sera il film dal titolo Il diritto di contare. Si tratta di una pellicola in prima visione televisiva di produzione statunitense datata 2016.

La durata è di 2 ore e 7 minuti. Il genere è biografico e drammatico. Il film è basato sul libro omonimo della scrittrice e saggista statunitense Margot Lee Shetterly. Viene raccontata la storia realmente accaduta di Katherine Johnson, scienziato, matematico e fisico di provenienza afroamericana. La Johnson collaborò con la NASA sfidando, agli inizi degli anni ’60, tutti i pregiudizi sul razzismo e sulle donne professioniste.

Il diritto di contare film attori

Il diritto di contare film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Theodore Melfi. Protagoniste sono Katherine JohnsonDorothy VaughanMary Jackson interpretate rispettivamente dalle attrici Taraji P. Henson, Octavia Spencer e Janelle Monáe.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti, in particolare ad Atlanta nello Stato della Georgia. Il titolo originale è Hidden Figures.

La produzione è della Fox 2000 Pictures in collaborazione con Chernin Entertainment e Levantine Films.

Il diritto di contare film dove è girato

Il diritto di contare – trama del film in onda su Rai 1

La vicenda raccontata ha come protagoniste tre scienziate, Katherine JohnsonDorothy VaughanMary Jackson che hanno rivestito un ruolo importantissimo nello sviluppo delle missioni spaziali organizzate dagli Stati Uniti.

Le tre donne afroamericane lavorano alla NASA. Tutte hanno una preparazione al di sopra della media ed hanno collaborato a realizzare il primo programma di missioni spaziali grazie alle quali astronauti come John Glenn hanno potuto andare in orbita.

Siamo nel 1961. La Russia e l’America vivevano il periodo di guerra fredda. Non solo ma in America la NASA sentiva la pressione di dover raggiungere al più presto i risultati ottenuti dalla Russia con i voli spaziali. Infatti era stato da poco lanciato l’ultimo satellite russo e c’era stato il primo volo spaziale umano eseguito da Yuri Gagarin.

Per questo la NASA stava accelerando i propri studi per avviarsi così all’allunaggio del 20 luglio 1969 alle 20:17.

Le tre donne scienziate lavorano a ritmo continuo per la NASA ma devono affrontare i problemi legati, purtroppo, al colore della pelle e alla insofferenza dei colleghi che vivono ancora in un ambiente maschilista.

Il finale del film

Katherine Johnson viene trasferita nel reparto che lavora al viaggio spaziale dell’astronauta John Glenn. Ed è sotto le direttive di Al Harrison. Riesce a dimostrare le sue straordinarie capacità nel campo della geometria analitica. Dorothy Vogan lavora con Viviana Mitchell che si dimostra profondamente ostile per motivi razziali. Mary Jackson invece insegue l’obiettivo di lavorare come ingegnere e chiede così di frequentare un corso specifico destinato però soltanto ai bianchi.

Le tre scienziate dovranno lottare con tutte le proprie forze per dimostrare le proprie capacità.

Il diritto di contare film finale

Il diritto di contare – il cast completo

Di seguito il cast del film Il diritto di contare e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Taraji P. Henson: Katherine Johnson
  • Octavia Spencer (Black-ish): Dorothy Vaughan
  • Janelle Monáe: Mary Jackson
  • Kevin Costner: Al Harrison
  • Kirsten Dunst: Vivian Mitchell
  • Jim Parsons: Paul Stafford
  • Glen Powell: John Glenn
  • Mahershala Ali: Jim Johnson
  • Aldis Hodge: Levi Jackson
  • Donna Biscoe: Joylette Coleman
  • Maria Howell: Miss Summer
  • Ariana Neal: Joylette Johnson
  • Saniyya Sidney: Constance Johnson
  • Zani Jones Mbayise: Kathy Johnson
  • Kimberly Quinn: Ruth
  • Scott M. Morgan: Bill Calhoun
  • Olek Krupa: Karl Zielinski


0 Replies to “Il diritto di contare film Rai 1 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*