Mary e il fiore della strega Rai 2- trama, cast, finale, location


Mary non sa che la prozia Charlotte è stata un tempo una potente strega. Una vacanza nelle campagne inglesi si trasforma, così, in un'avventura magica.


Rai 2 propone oggi il film di animazione giapponese Mary e il fiore della strega. Dura un’ora e 43 minuti, ed è di genere fantastico.

Il cartone animato racconta la storia della giovane Mary Smith. La piccola viene catapultata improvvisamente in una scuola di magia, frequentata in passato nientemeno che dalla apparentemente noiosa prozia Charlotte.

Mary e il fiore della strega Rai 2

Mary e il fiore della strega Rai 2- regia, protagonisti, casa di produzione

Mary e il fiore della strega è il primo lungometraggio animato del nipponico Studio Ponoc. Tuttavia gli esperti di animazione giapponese riconoscono immediatamente nello stile e nelle tematiche trattate il celebre Studio Ghibli. Infatti, sia il regista, Hiromasa Yonebayashi, che gran parte dello staff di animatori e disegnatori dello Studio Ponoc vi hanno lavorato in passato.

Yonebayashi aveva già diretto per lo Studio Ghibli, fondato dal disegnatore Hayao Miyazaki, due film d’animazione: Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento e Quando c’era Marnie.

Una curiosità: il nome dello Studio Ponoc deriva dalla parola serbo-croata che sta per “mezzanotte” (ponoć/поноћ); o meglio “il momento in cui un giorno finisce e un altro comincia”. Infatti, lo Studio Ponoc è stato fondato in un momento di crisi per lo Studio Ghibli, che aveva annunciato, nel 2015, una lunga pausa dalle scene cinematografiche. Il nome Studio Ponoc, quindi, rappresenta un omaggio al Ghibli.

Mary e il fiore della strega non è stato, inizialmente, apprezzato dal pubblico. Ma gran parte delle critiche, in effetti, venne all’epoca da fan dello Studio Ghibli che non apprezzarono il distaccamento degli animatori verso il Ponoc.

Il film è ambientato nelle campagne inglesi, in una location di fantasia. Per gran parte della pellicola, però, la giovane strega protagonista Mary si trova nella scuola di magia di Endor.

La colonna sonora del film è composta da Takatsugu Muramatsu, che aveva già lavorato con il regista Hiromasa Yonebayashi alle musiche in Quando c’era Marnie.

Mary e il fiore della strega Rai 2

Mary e il fiore della strega Rai 2 – trama del film

Il film inizia con un flashback: una strega dai capelli rossi irrompe in una struttura sorvegliata da mostri e ruba un oggetto mistico. Anni dopo, la giovane Mary Stuart, dieci anni, è costretta dai genitori a trascorrere le vacanze estive nella grande casa della prozia Charlotte. Le giornate sono noiose e nelle campagne inglesi circostanti il divertimento è nullo.

Un giorno, però, i gatti della zia si perdono nel bosco, e Mary va a cercarli. Così, trova un misterioso fiore azzurro e una scopa incantata. La scopa “la rapisce”, e la porta in volo presso l’Endor College, una scuola di magia sita in un’altra dimensione. Anche se Mary non lo sa ancora, il fiore azzurro le ha donato temporaneamente incredibili poteri magici. Tanto che la direttrice dell’istituto crede che sia una giovane e dotata neo-iscritta. 

Chiarito l’equivoco, la direttrice intuisce che Mary sa dove trovare il fiore magico, chiamato Volo notturno, che da anni cercava senza conoscerne l’ubicazione. Il fiore le è indispensabile per degli esperimenti sulla metamorfosi che sta conducendo. Mary, spaventata, non le rivela dove trovarlo, così la direttrice la imprigiona nella scuola. Ma poi, inspiegabilmente, la giovane viene rimandata sulla terra.

Il finale del film

La direttrice della scuola rapisce un amico di Mary, Peter, per costringere la ragazzina a portare il Volo notturno all’Endor College. Nel frattempo, Mary scopre tutta la verità: la prozia Charlotte è stata a suo tempo una potentissima strega. Fu lei a rubare il Volo notturno alla direttrice del college, per impedirle di proseguire i suoi crudeli esperimenti.

L’obiettivo della direttrice è rendere chiunque in grado di usare la magia, per aumentare il numero di studenti della sua scuola. Ma qualcosa non funziona: la direttrice tenta di trasformare Peter in un mago usando il fiore. Invece, il ragazzo diventa un mostro, e inizia a distruggere la scuola. Mary, per fermarlo sfrutta l’ultimo seme di Volo notturno che aveva conservato per sè. I suoi poteri magici crescono enormemente, e la streghetta salva così Peter e tutto l’Endor College.

La direttrice comprende i suoi errori, e Mary torna sulla terra con Peter: le sue vacanze sono finite. Ora considera in maniera diversa la zia Charlotte e spera di poter trascorrere nuovamente un’estate con lei e Peter. Senza il Volo notturno, Mary sarà ancora in grado di usare la magia?

Il film si conclude lasciandoci con questo interrogativo.

Mary e il fiore della strega Rai 2 – il cast completo

Di seguito il cast del film Mary e il fiore della strega e i rispettivi personaggi doppiati dagli interpreti

  • Sara Labidi: Mary
  • Lorenzo D’Agata: Peter
  • Antonella Giannini: Madame Mumblechook
  • Mario Cordova: Dottor Dee
  • Luigi Ferraro: Flanagan
  • Carlo Valli: Zebedy
  • Ludovica Modugno: signora Banks
  • Roberta Paladini: prozia Charlotte
  • Ludovica Bebi: Charlotte da giovane
  • Francesca Zavaglia: Spirito della Luce


0 Replies to “Mary e il fiore della strega Rai 2- trama, cast, finale, location”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*