Connect with us

Informazione

SuperQuark| 4 luglio 2018| puntata in diretta

Riparte questa sera su Rai 1 SuperQuark, il programma di divulgazione scientifica di Piero Angela.
Irene Natali

Pubblicato

il

Riparte questa sera su Rai 1 SuperQuark, il programma di divulgazione scientifica di Piero Angela.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si comincia con Blue Planet, primo episodio di un documentario realizzato dalla BBC.

Gli oceani coprono il 70% del pianeta, eppure sono le aree meno esplorate. Grazie ad avanzate tecnologie, ci addentriamo nel mondo dei tursiopi: siamo al largo del Mar Rosso.

Ci spostiamo adesso nella barriera corallina australiana. In totale, la barriera corallina copre solo un decimo dell’area oceanica, e presenta specificità a seconda del luogo.

La presenza di varietà animali lungo le coste, rendono alta la competitività tra specie, sia per quanto riguarda i pesci che gli uccelli.
Siamo ora tra Messico e California, dove gli organismi che costituiscono il plancton risalgono dalla profondità diventando fosforescenti: solo le tecnologie odierne consentono di filmarlo.

Fitoplancton, erbe e alghe producono un ossigeno pari a quello di tutte le praterie terrestri. In Giappone, immersi nelle profondità, assistiamo all’accoppiamento del pesce Napoleone. Particolarità d questi pesci è che cambiano sesso: in ogni femmina, c’è un maschio potenziale.

Più ci si avvicina ai poli, più il mare diventa freddo: compaiono gli iceberg, poi la superficie inizia a ghiacciarsi. I fiordi della Norvegia rimangono senza ghiaccio grazie alle correnti provenienti dal nord del Messico. Qui, tra i fiordi, vengono a rifugiarsi le aringhe: e le orche le inseguono.
Le aringhe si radunano in branchi: per stordirle, le orche sbattono fortemente la coda. Ma anche le megattere cacciano le aringhe: possono ingurgitarne fino a 100 chili in un solo boccone.

I trichechi invece, si trovano costretti a rimanere sulla terraferma a causa delle mutate condizioni delle aree in cui vivono. a terra, i trichechi stanno strettissimi uno vicino all’altro: il motivo è l’orso polare. quando questo arriva, i trichechi si buttano in mare: lì l’orso non è in grado di cacciarli.

Trovare il posto adatto sulle coste che si stanno sciogliendo, diventa sempre più difficile. E questa difficoltà di adattamento farà sì che madre e figlio tricheco rimangano in contatto per tutta la vita.

Si cambia ora argomento. All’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì infatti, medici da tutto il mondo stanno sperimentando un robot in sala operatoria: il chirurgo opera da una consolle, seguendo le operazioni del robot sul paziente. La mano del robot è più ferma rispetto a quella dell’uomo, ma i chirurghi devono imparare come manovrarlo.
Nella prima fase, si è in simulazione: non c’è né il robot né il paziente. In un secondo momento invece, si inizia a manovrare il robot per tagliare e staccare la buccia a un kiwi: questo allenamento si è rivelato utile per le operazioni alla gola.
Vi sono poi altri step dell’addestramento, che però le telecamere non hanno potuto filmare: si tratta del disezionamento di cadavere, sotto la supervisione di un collega più esperto.
Ma l’automazione a Forlì non è solo nella chirurgia: basta visitare la cucina, dove vengono preparati i pasti per i 600 pazienti della struttura.

Rimaniamo in Emilia Romagna: Alberto Angela è a Bologna, città che a differenza di molte altre, non è nata su un corso d’acqua.
Fondata dagli Etruschi, non ha un fiume che la attraversi: ha piuttosto un torrente, in parte piastrellato. Seguendo il Reno a 5 chilometri dalla città, Angela spiega che, a partire dall’800, furono gli stessi bolognesi a gestire la manutenzione dei corsi d’acqua.
Nel ‘600 la colta e cosmopolita Bologna divenne città della lavorazione della seta per oltre tre secoli. La produzione era frutto di una rigida suddivisione dei compiti: le donne allevavano i bachi, gli uomini si occupavano dei macchinari.


Per far arrivare l’acqua in città, nel periodo rinascimentale venne costruito un edificio che “intrappolava” l’acqua presente nella collina vicina: attraverso quattro corridoi di pietra arenaria, l’acqua si incanalava in vasche riempiendole e, tracimando, scendendo a Bologna.

Alberto Angela si reca al ninfeo Villa Guastavillani, altro esempio di come Bologna abbia trasformato la mancanza d’acqua in un punto di forza.

A proposito di acqua, il prossimo servizio si focalizza sul mare come punto d’incontro di batteri umani, animali e vegetali. A riva in particolare, la concentrazione di batteri è più alta: viene effettuato un rilevamento su alcuni surfisti, i quali ingeriscono acqua durante l’allenamento.

Dopo il break pubblicitario ritroviamo il prof Barbera per raccontare il calendario gregoriano.

Passando attraverso la storia della moka, esempio di innovazione degli anni ’50, si vira sul bilinguismo. Parlare due lingue infatti, ha effetti benefici sul cervello: al San Raffaele di Milano sono in corso alcuni esperimenti.
Per essere bilingue occorre non tanto parlare perfettamente due idiomi, quanto riuscire a passare dall’uno all’altro senza mescolarli. Vengono considerati tali anche alcuni dialetti.
Nei bambini ciò comporta l’aumento della materia grigia, nonché una maggiore capacità di prendere decisioni. I vantaggi permangono in età adulta, in particolare gli effetti benefici sui pazienti con demenza, i quali dimostrano di avere più attività cerebrale.
Gli studi del San Raffaele dimostrano che l’insegnamento di una seconda lingua, addirittura, aiuterebbe a contrastare lo “tsunami neurologico” di malattie come l’ Alzheimer.

Si cambia argomento: la fusione termonucleare. In Francia è in costruzione Iter, un’apposita centrale per studiarla. La costruzione dei pezzi più importanti avverrà in Italia: in questo modo, aggiudicandosi la costruzione, le aziende diventeranno più competitive perché dovranno investire per effettuare la realizzazione. Cosa che, altrimenti, non avrebbero mai fatto.

Ora qualche dato veloce: oltre 8milioni di italiani sono a rischio per eccesso di alcol, tra le prime cause di morte prematura. In particolare, si diffonde la pratica del “binge drinking” tra i giovani.

Capitolo alimentazione: l’associazione proteine-carboidrati non blocca la digestione, bensì il contrario.
Nel 2012 i ricercatori hanno scoperto l’irisina, un ormone capace di bruciare i grassi. All’università di Bari è stato dimostrato che l’irisina può formare nuovo tessuto osseo, rendendo lo scheletro più resistente alle fratture. Se diventasse un farmaco potrebbe curare l’osteoporosi ma anche i diabetici, oltre ad essere dimagrante.
Per sviluppare l’irisina, nel frattempo, possiamo iniziare a correre.
Quella dell’irisina potrebbe essere una rivoluzione come è stata la “pillola blu”, che ha cambiato la sessualità. Ancora prima, la pillola anticoncezionale che ha liberato la donna dal fardello della gravidanza.

La puntata si conclude qui, ma Piero Angela dà l’appuntamento a dopo: nella seconda serata infatti, parte SuperQuark-Musica.

 

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021, I programmi in onda

Su Rai 1 va in onda lo show Top dieci condotto da Carlo Conti. Canale 5 propone una nuova puntata del reality L'Isola dei famosi con Ilary Blasi.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 14 maggio 2021. Su Rete 4 Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero conducono una nuova puntata di Quarto Grado. Italia 1, propone invece il film Terminator Genisys.

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021, Programmazione Rai

Su Raiuno, alle 21.25, il game show Top Dieci. Quali sono le 10 canzoni che hanno venduto di più nel 1988? I 10 cibi che abbiamo consumato di più nel 1965? Sono due esempi delle classifiche al centro del game show di Carlo Conti. Due squadre di celebrità si affrontano per scoprire curiosità di ogni tipo: musica, cinema, spettacolo e tanto altro.

Su Rai 5, alle 21.15, Art Night. Dopo il viaggio tra i luoghi più nascosti tra Pietravairano a Cancello con Andrea Angelucci, viene proposto il documentario “Marino Marini” in cui l’artista si racconta in prima persona, parlando delle sue magiche creazioni.

Stasera in tv 14 maggio 2021, Programmazione Mediaset

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Quarto Grado. Ultimo appuntamento della stagione con la versione classica del programma condotto da Gianluigi Nuzzi. Il talk vanta una community molto attiva, i “Quartograders”, che commentano la puntata sui social in tempo reale. Tra i casi più seguiti di questa edizione, l’omicidio dei coniugi Neumair.

Su Canale 5, alle 21.20, il reality L’Isola dei Famosi. Da quando si è spostata al venerdì, la seconda puntata settimanale del reality condotto da Ilary Blasi va in onda sempre in diretta. In precedenza, invece, veniva registrata per non accavallarsi con la versione spagnola “Supervivientes”. Anche oggi in studio ritroveremo Tommaso Zorzi.

Programmi La7, Nove, Real Time

Su La7, alle 21.15, l’attualità con Propaganda Live. La situazione sanitaria e sociale dopo le riaperture di fine aprile, ma anche le ultime mosse del governo Draghi e le polemiche politiche: Diego Bianchi affronta l’attualità italiana con il suo stile ironico e disincantato.

Su Nove, alle 21.25, il varietà Fratelli di Crozza. Nuovo appuntamento con Maurizio Crozza in diretta dagli studi di Milano. Tra i nuovi personaggi proposti in questa edizione dal comico genovese c’è il presidente della Juventus Andrea Agnelli, alle prese con il flop della Superlega.

Su Real Time, alle 21.25, il programma di cucina Fuori menù. Damiano Carrara e Gino D’Acampo  presentano una nuova gara. A sfidarsi sono due coppie di sposi che possono contare sull’aiuto di due chef professionisti. Segue la replica della puntata che ha visto i sapori dello Sri Lanka contro quelli dell’India.

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021 quarto grado

I film di questa sera venerdì 14 maggio

Su Raitre, alle 21.20, il film commedia del 2019, di Gianni Di Gregorio, Lontano lontano. Roma. Due anziani amici, Giorgetto (Giorgio Colangeli) e il Professore (Gianni Di Gregorio) decidono di trasferirsi all’estero nella speranza che la loro misera pensione possa bastare per una vita dignitosa. Dopo aver coinvolto anche Attilio (Ennio Fantastichini) iniziano i preparativi.

Su Rai 4, alle 21.20, il film d’azione del 1971, di Lo Wei, Il furore della Cina colpisce ancora, con Bruce Lee. Chen trova lavoro in una fabbrica di ghiaccio e per caso scopre che nei blocchi è nascosta droga da contrabbandare. Il direttore cerca prima di comprare il suo silenzio, poi decide di ucciderlo.

Su Italia 1, alle 21.20, il film di fantascienza del 2015, di Alan Taylor, Terminator Genisys, con Arnold Schwarzenegger, Jason Clarke. Anno 2029. Il sergente Reese (Jai Courtney) viene inviato nel 1984 da John Connor per proteggere Sarah (Emilia Clarke), madre di John, e impedire che venga attivato Skynet. Durante l’imprevedibile viaggio incontra alleati come il Guardiano (Arnold Schwarzenegger) e nuovi pericolosi nemici.

Su Tv8, alle 21.30, il film d’avventura del 2008, di Steven Spielberg, Indiana Jones e il Regno del Teschio di cristallo, con Harrison Ford, Shia LaBeouf. Indiana e suo figlio Matt sono sulle tracce del Teschio di Akator. Ma dovranno fare i conti con la spia sovietica Irina Spalko che li insegue.

I film su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 1974, di Francis Ford Coppola, Il padrino – Parte II, con Al Pacino. Mentre Michael Corleone, nel 1958, gestisce gli affari di famiglia in Nevada, una serie di flashback racconta l’arrivo dalla Sicilia in America di suo padre Vito, nel 1901.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film thriller del 2018, di Drew Pearce, Hotel Artemis, con Jodie Foster, Sterling K. Brown. Quattro uomini assaltano una banca, ma il colpo va male e il capo viene ferito gravemente. L’unica soluzione è portarlo all’Hotel Artemis, un costoso ospedale privato per criminali.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Sopravvissute: le storie di Antonella e Federica protagoniste della quarta puntata del nuovo ciclo

Tutte le anticipazione sulle drammatiche vicende delle protagoniste presentate da Matilde D'Errico nella puntata odierna.
Sveva Loriano

Pubblicato

il

Sopravvissute Antonella e Federica
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi in seconda serata, alle 23:25, su Rai 3 torna Sopravvissute con le storie di Antonella e Federica. Il programma è condotto da Matilde D’Errico.

Le giovani donne protagoniste di Sopravvissute sono state tutte vittime di violenza psicologica, di stalking, e di una vera e propria dipendenza affettiva da uomini che hanno fatto di tutto pur di tenerle legate.

Sopravvissute – la storia di Antonella

La prima storia è quella di Antonella che conosce il suo ex marito durante una festa. Lui mette subito le cose in chiaro: la donna non potrà lavorare e dovrà occuparsi solo della casa e dei figli. Pian piano lei realizza che quel matrimonio è una prigione.

Col tempo Antonella s’innamora di un’altra persona e decide di chiedere la separazione. Il marito però non accetta quella decisione e costringe la moglie a rimanere con sé minacciandola e controllandola ossessivamente. La donna organizza un piano di fuga, vivendo nascosta per mesi.

L’ex marito continua a cercarla incessantemente e, quando la rivede nel parcheggio di un supermercato, consuma la sua vendetta tentando di ucciderla a coltellate. Antonella, con grande forza, si difende e riesce a sopravvivere.

Sopravvissute Antonella e Federica storie

La storia di Federica

La seconda storia è quella di Federica, un’imprenditrice digitale di successo, esperta di marketing, che ha vissuto una relazione tossica.

Nella relazione, dopo un primo momento pieno di attenzioni, l’uomo con cui sta rivela il suo vero carattere: diventa possessivo e controllante e, contemporaneamente, la tradisce.

Federica all’inizio non si rende conto dei lati negativi del partner, li giustifica e li minimizza: è inconsapevole del potere che lui esercita nei suoi confronti. Dopo anni Federica comprende di stare in una pesante relazione tossica, alla quale mette fine. E rinasce.

In studio interverrà la psicologa clinica Silvia Michelini.

Alla fine di ogni puntata Matilde D’Errico illustra un vero e proprio alfabeto della sopravvivenza individuando le parole chiave di ogni storia: proprio quelle parole che possono aiutare a capire chi c’è davvero vicino a noi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Amore Criminale: la storia di Elisa Amato uccisa dal compagno con tre colpi di pistola

Il tragico destino della giovane donna di Prato. Ad ucciderla il fidanzato Federico.
Aurora Broschi

Pubblicato

il

Amore Criminale Elisa Amato storia
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna Amore Criminale su Rai 3 con la storia della povera Elisa Amato, uccisa dal fidanzato Federico. A condurre Veronica Pivetti in prima serata sulla terza rete di viale Mazzini.

Il programma, di genere docufiction, è realizzato in collaborazione con la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri, e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le storie di femminicidio narrate in Amore Criminale sono presentate tramite docu-fiction basate sul vero materiale di repertorio di ognuno dei casi trattati, e con le interviste ai testimoni diretti dell’accaduto.

Amore Criminale Elisa Amato

Amore Criminale: la storia di Elisa Amato

Siamo a Prato. Qui vive Elisa, una ragazza di trent’anni. Ad Elisa piace viaggiare, fare shopping e divertirsi con gli amici. Lavora come commessa, anche se ha studiato per diventare allevatrice e addestratrice di cani, che sono la sua grande passione.

Nel 2015, dopo un insistente corteggiamento di Federico, giovane promessa del calcio, Elisa si fidanza con lui. Tra i due si instaura subito un forte legame d’amore. Ma presto subentrano le note negative e quel rapporto in apparenza perfetto si rivela pieno di crepe.

Federico inizia a controllare Elisa, non vuole che esca da sola con le amiche, le controlla le attività sui social e chiede l’attenzione di lei in modo esclusivo.

Il tragico epilogo

Tutto precipita quando la coppia, nel 2017, decide di andare a convivere: Elisa in quel periodo viene completamente isolata dalle sue amicizie. Una scintilla di libertà e indipendenza la portano ad allontanarsi da Federico, anche se questo allontanamento non avverrà mai in modo definitivo. Il ragazzo – attraverso regali, fiori e proposte di viaggi – cerca di far tornare Elisa da lui. Ma la ragazza si rifiuta.

Nel 25 maggio 2018, dopo una serata trascorsa a bere con gli amici, Elisa rientrando a casa incontra la morte per mano del suo compagno, che la uccide sparandole 3 colpi. Dopo l’omicidio, Federico si suiciderà.

Vi ricordiamo che potete seguire le puntate della nuova edizione di Amore Criminale 2021 anche in streaming, sul sito RaiPlay.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it