Connect with us

Informazione

Anna Marchesini è morta, scompare una grande artista

E' morta Anna Marchesini. Scompare uno dei più grandi nomi della comicità al femminile che ha spaziato sul piccolo schermo a tutto campo con la sua vis comica mai banale. A darne la notizia è stato il fratello in una comunicazione su Facebook.
Redazione

Pubblicato

il

E' morta Anna Marchesini. Scompare uno dei più grandi nomi della comicità al femminile che ha spaziato sul piccolo schermo a tutto campo con la sua vis comica mai banale. A darne la notizia è stato il fratello in una comunicazione su Facebook.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 Queste le parole con cui si è espresso:  “Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione – tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”.

L’attrice, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez, era nata a Orvieto 63 anni fa. Purtroppo da tempo era malata di artrite reumatoide. Ma aveva combattuto strenuamente, come una leonessa contro il male, apparendo spesso in televisione. Ed aveva scritto anche cinque libri, di cui l’ultimo dal titolo Moscerine, nel 2013.  Per presentarlo, insieme ai suoi spettacoli teatrali, era stata ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa ed a Domenica in. Proprio nel contenitore festivo di Rai1 appare nella puntata del 15 dicembre 2013, già visibilmente malata ma con una forza interiore di grandissimo spessore. Si dichiarò “drammaticamente felice”. 

anna marchesini domenica in

                                             Anna Marchesini a Domenica in nel dicembre 2013

Nel 2008, dopo una lunga assenza per la sua malattia, Rai 1 celebrò i 25 anni di attività de Il Trio. E lei torna alla conduzione, insieme a Solenghi e Lopez, dello spettacolo Non esiste più la mezza stagione. Lo spettacolo, in onda su RaiUno, è in tre puntate (sabato 8-15-22 marzo) e ripercorre la carriera dei tre artisti comici.

{module Pubblicità dentro articolo}

 Il Trio Marchesini-Lopez-Solenghi esordì nel 1982  su RadioDue col programma radiofonico Helzapoppin. I tre furono scritturati dalla RAI di Genova per un programma radiofonico del sabato mattina di 13 puntate che però, per il buon successo, divennero 52.

Nel 1985, il Trio fu scelto per otto puntate televisive del varietà Tastomatto, affiancando Pippo Franco alla conduzione. Qui nacquero molti degli sketch che li resero famosi, tra cui le parodistiche interpretazioni telegiornalistiche e pubblicitarie. 

Con le 40 puntate di Domenica in nel 1985/1986, il Trio fu premiato come Rivelazione dell’Anno. Nel 1986 i tre prendono parte a Fantastico 7. Grazie al programma diventano conosciuti a livello mondiale per uno sketch considerato offensivo nei confronti della madre di Ruhollah Khomeyni. A seguito di tale sketch, fu pubblicato un articolo sulla rivista statunitense Variety.

Il Trio fu sul palco dell’Ariston per ben tre volte (Sanremo 1986, Sanremo 1987 e Sanremo 1989). Contemporaneamente si ha il ritorno a teatro, pur non tralasciando gli impegni col pubblico televisivo.

La loro fama e comicità raggiunge il culmine nel 1990 con I promessi sposi, rilettura parodistica dell’omonimo dramma manzoniano, trasmesso su Rai 1 in 5 puntate, ascolto medio di 13 milioni di spettatori con picchi di 17 milioni. Il trio si è separato nel 1994.

Durante la sua carriera Anna Marchesini ha interpretato oltre un centinaio di personaggi. Alcuni tra i più famosi sono la Signorina Carlo, la sessuologa Merope Generosa, la Sora Flora, la cameriera secca dei signori Montagné, la Piccina.

Ci mancherà moltisssimo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Melaverde 9 maggio 2021 nuova edizione tra Arcole in Veneto e la provincia di Brescia.

Tutte le notizie sulla ventiduesima edizione del programma on the road che parte con 30 nuove puntate.
Redazione

Pubblicato

il

Melaverde puntata 9 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Melaverde torna con la puntata di domenica 9 maggio 2021 che inaugura la ventiduesima edizione del programma. Quella di oggi è la 671esima puntata. Trenta nuovi appuntamenti con Ellen Hidding e Vincenzo Venuto alla scoperta di luoghi, storie, prodotti e sapori che rendono unica l’agricoltura italiana. Tra i temi conduttori più importanti di questa nuova edizione ci saranno la biodiversità, la sostenibilità ambientale, i sistemi agricoli più attenti a quella grande sfida che tutto il Pianeta è chiamato ad affrontare nei prossimi anni per combattere inquinamento e cambiamenti climatici.

Paspardo, borgo di Montagna

Questa domenica Melaverde racconta la storia di un piccolo borgo situato tra il monte Concarena e il Pizzo Badile in provincia di Brescia. Paspardo, come molti altri borghi di montagna in Italia, ha dovuto affrontare il problema dello spopolamento con la migrazione di intere famiglie verso le città. Ma negli ultimi anni qualcosa è cambiato.
Oggi, tra i vicoli del centro, storiche case contadine e fienili recuperati accolgono chi non se n’è mai andato, chi ha deciso di tornare e chi si è trasferito da poco alla riscoperta della qualità della vita di montagna. Una comunità molto affiatata che ha dato vita a progetti di recupero del territorio, valorizzazione delle tradizioni e proposte di accoglienza.
Paspardo ha così acquistato un nuovo volto, un valore aggiunto che lo ha reso meta turistica molto apprezzata. I telespettatori conoscono, grazie a Melaverde, questo territorio e la sua storia.
Incontrano Angelo che è tornato a fare il pastore dando nuova vita ad un bosco grazie al suo gregge di capre bionde dell’Adamello. E poi un salto indietro nel tempo per scoprire i percorsi dedicati alle incisioni rupestri fatte dagli antichi Camuni.
Per la classica tavolata incontreremo Cristian che gestisce l’Ostello nel centro del paese vicino alla sede del gruppo Alpini che qui hanno un ruolo fondamentale per la comunità. Sarà una puntata alla scoperta di un piccolo borgo di montagna ricco di sorprese e curiosità come una panchina gigante inserita in un progetto unico. BIG BENCH COMMUNITY PROJECT (BBCP) è un’iniziativa no profit promossa dal designer americano Chris Bangle insieme alla moglie Catherine, per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala.

Melaverde 9 maggio 2021. L’Asparago di Arcole

In questa prima puntata del 9 maggio, dopo il viaggio di sette giorni fa, Melaverde va anche alla scoperta di un frutto della terra che l’uomo raccoglie e coltiva da secoli. Si parla infatti di asparagi verdi e bianchi, prodotti importantissimi per l’economia agricola veneta e in particolare veronese.
Ad Arcole l’asparago si coltiva da 500 anni. Per avere un asparago verde oppure bianco, l’uomo nel tempo ha inventato delle tecniche specifiche di coltivazione. La pianta è la stessa, ma per ottenere un asparago bianco è fondamentale che il turione, ovvero la parte che poi mangeremo, non prenda luce durante la sua crescita in campo.
Melaverde racconta la storia di questo prodotto e mostra quindi come si coltiva e come si raccoglie l’asparago, operazione quest’ultima ancora fatta completamente a mano e con tipici attrezzi a forma di freccia.
Grande spazio anche ai sapori con la cucina tradizionale ma anche innovativa.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv domenica 9 maggio 2021, I programmi in onda

Rai 1 trasmette la fiction La compagnia del cigno 2. Su Canale 5 invece va in onda Avanti un altro! Pure di sera con Bonolis e Laurenti.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 9 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 9 maggio 2021. Rai Premium propone il varietà Cavalli di battaglia in omaggio a Gigi Proietti. Paramount Network, invece, manda in onda il film drammatico Fuga da Alcatraz con Clint Eastwood.

Stasera in Tv domenica 9 maggio 2021, programmazione Rai, Mediaset

Su Raiuno, alle 21.25, la serie La Compagnia del cigno 2. Anche stasera due episodi: il primo s’intitola Segreti e menzogne. Le circostanze del tragico evento che ha coinvolto il maestro Kayà sono poco chiare e l’Ispettrice Modiano nutre dei seri dubbi su Luca (Alessio Boni). In Conservatorio i ragazzi, seppur sconvolti, sono di nuovo uniti per dimostrare l’innocenza del loro maestro.

A seguire il secondo episodio, Lo strappo. Mentre Barbara, con l’aiuto dei suoi maestri e della Compagnia, trova la forza di reagire al potere manipolatorio di Lorenzo, Luca sembra non avere più la voglia di combattere. Anche Gabriella infatti è pronta a sostenere la sua colpevolezza.

Su Raitre, alle 20.00, il talk show Che tempo che fa. Appuntamento ricco di ospiti, cultura e attualità con Fabio Fazio e l’irriverente ironia di Luciana Littizzetto. Lo spazio d’approfondimento sull’attualità è curato come di consueto da Roberto Saviano. Restano buoni gli ascolti del talk: 2.700.000 telespettatori per uno share superiore al 10%. Oggi ospite Woody Allen.

Su Rai Premium, alle 21.20, il varietà Cavalli di battaglia. Anche stasera rivediamo gli ospiti che hanno affiancato il grande Gigi Proietti nel suo spettacolo, esibendosi nei loro pezzi migliori. Ospiti fissi del programma sono Marco Marzocca, Carlotta Proietti e Stefano Sarcinelli.

Su Canale 5, alle 21.20, il quiz Avanti un altro! Pure di sera. Bizzarro, imprevedibile e politicamente scorretto, il quiz creato e condotto da Paolo Bonolis ci regala anche stasera qualche ora di sana allegria. Nel salottino non mancheranno il Bonus Daniel Nilsson e il duo comico romano Pablo e Pedro, all’anagrafe Nico Di Renzo e Fabrizio Nardi.

La7, Tv8, Nove

Su La7, alle 20.35, l’attualità con Non è L’Arena. Con la verve polemica che lo caratterizza, Massimo Giletti affronta i temi che catalizzano l’interesse dei telespettatori. Si parte dalla situazione sanitaria, ma poi si toccano anche le novità della cronaca, della politica e dell’economia.

Su Tv8, alle 21.30, il talent Antonino Chef Academy. Proseguono i corsi tenuti a dieci giovanissimi chef da Antonino Cannavacciuolo. Ogni puntata si compone di tre momenti: la lezione, la prova in esterna e l’approfondimento, con l’aiuto di un grande chef ospite del programma.

Su Nove, invece, alle 21.25, il reality Supernanny. Lucia Rizzi si reca a Palazzolo sull’Oglio (Brescia) per incontrare i Fico. La famiglia è composta da papà Juanito, pizzaiolo, mamma Valentina, Christian, 9 anni, e dalla “diva” Caterina di 5. Il problema principale dei bambini riguarda l’alimentazione.

Stasera in tv domenica 9 maggio 2021 12 anni schiavo

I film di questa sera domenica 9 maggio

Su Rete 4, alle 21.25, il film drammatico del 2013, di Steve McQueen, 12 anni schiavo, con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender. 1841. Il violinista di colore Solomon Northup (Chiwetel Ejiofor) vive libero con la sua famiglia nello stato di New York. Raggirato da due criminali, viene rapito e trasferito in Louisiana dove, ridotto in schiavitù, vivrà sofferenze indicibili fino al 1853, quando riuscirà finalmente a riavere la libertà.

Su Paramount Network, invece, alle 21.10, il film drammatico del 1979, di Don Siegel, Fuga da Alcatraz, con Clint Eastwood, Patrick McGoohan. California, 1962. Frank Morris, trasferito nel carcere di massima sicurezza di Alcatraz, progetta di fuggire con due compagni. Il direttore Warden però lo tiene d’occhio.

Stasera in tv domenica 9 maggio 2021 Snowpiercer

Stasera in Tv sabato 8 maggio 2021, i film su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film di fantascienza del 2013, di Joon-ho Bong, Snowpiercer, con Chris Evans, Jamie Bell. Nel 2031 l’umanità viene decimata da una nuova era glaciale. Un gruppo di sopravvissuti, divisi in classi sociali, trova rifugio su un treno speciale in continuo movimento.

Su Sky Cinema Due, invece, alle 21.15, il film drammatico del 2017, di Jon Avnet, Lo stato della mente, con Richard Gere, Peter Dinklage. In un ospedale del Michigan, il dottor Alan Stone segue il caso di tre pazienti schizofrenici, ognuno dei quali è convinto di essere Gesù Cristo. Tratto da una storia vera.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’azione del 2015, di Ericson Core, Point break, con Luke Bracey, Edgar Ramirez. L’agente dell’Fbi Johnny Utah, appassionato di sport estremi, s’infiltra in un gruppo di atleti capeggiato da Bodhi. E’ convinto che siano i responsabili di alcune spettacolari rapine.

Su Sky Cinema Suspense, infine, alle 21.00, il film drammatico del 2014, di Dan Gilroy, Lo sciacallo – Nightcrawler, con Jake Gyllenhaal. Lou scopre di poter far soldi filmando scene cruente da vendere ai network televisivi. Con l’aiuto di Nina e del giovane Rick, diventa sempre più abile, ma anche spietato.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Linea Blu 8 maggio: Donatella Bianchi visita le Isole Tremiti

Donatella Bianchi nella puntata di oggi racconta le bellezze dell'arcipelago pugliese. Si occupa anche dell'inquinamento da plastica in mare con il regista Giuseppe Barile.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Linea Blu 8 maggio Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 8 maggio Donatella Bianchi torna con una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. Dopo aver esplorato sette giorni fa la Sicilia con Claudio Gioè, la conduttrice raggiunge le Isole Tremiti.

Linea Blu 8 maggio Isole Tremiti

Linea Blu 8 maggio, Isole Tremiti

Nella puntata dell’8 maggio Donatella Bianchi visita le Isole Tremiti. E’ l’unico arcipelago del Mare Adriatico ed appartiene alla Puglia. Si compone di cinque isole che sono Pianosa, Cretaccio, Capraia, San Domino e San Nicola. Le Isole Tremiti sono conosciute anche con il nome di isole di Diomede o DiomedeeE’ in onore dell’omonimo eroe greco che secondo la leggenda fu sepolto nell’isola di San Nicola.

La conduttrice si occupa dei reperti archeologici subacquei dell’arcipelago. Sono infatti presenti ben 14 siti sommersi i quali raccontano più di 2.000 anni di storia.

Tra questi un esemplare di cacciabombardiere B24 della Seconda Guerra Mondiale e la Nave Oneraria Romana. Risale al I secolo A.C. ed era utilizzata per il trasporto di merci e di animali. A loro si aggiunge anche il Piroscafo “Lombardo” che utilizzò Giuseppe Garibaldi durante la Spedizione dei Mille nella seconda metà dell’Ottocento. E’ stato rinvenuto da un sommozzatore solo 16 anni fa.

Donatella Bianchi incontra anche alcuni membri della Marina Militare per presentare il progetto di bonifica dell’Area di Pianosa. E’ volto alla messa in sicurezza del mare in quanto nasconde numerosi ordigni bellici inesplosi. I lavori sono iniziati lo scorso aprile e dureranno 90 giorni.  

Linea Blu, le microplastiche nei nostri mari

Donatella Bianchi affronta anche il tema delle microplastiche che invadono i nostri mari. Si confronta con Giuseppe Barile che sta girando un documentario sui rifiuti plastici nelle Isole Tremiti. Non sono solo prodotti dai turisti e dagli autoctoni ma in parte sono stati trasportati dalle correnti marine.

Il fine del progetto è sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto dell’ambiente. Ma anche all’uso più consapevole e sostenibile delle plastiche monouso.

Secondo infatti le previsioni della Fondazione americana Ellen MacArthur entro il 2050 la quantità di plastica negli oceani supererà quella dei pesci. Il documentario è realizzato in collaborazione con il Cnr di Genova e Lesina. Le riprese sono iniziate il mese scorso.

Linea Blu 8 maggio geoturismo

Il geoturismo

Linea Blu inoltre si occupa anche di geoturismo. Alle Tremiti infatti è possibile passeggiare o seguire percorsi di trekking per scoprire le bellezze geologiche del territorio. Gli amanti, invece, delle attività subacquee possono immergersi nei fondali di San Domino e dell’Isola Capraia.

In attesa dell’arrivo della stagione estiva Donatella Bianchi racconta quali strategie sta mettendo in atto l’arcipelago affinché le Isole diventino Covid Free. Oltre al rispetto delle normative imposte dalla pandemia, tutta la popolazione si sta vaccinando per poter accogliere i turisti.

Questa settimana, infine, Fabio Gallo raggiunge Campobasso per visitare Termoli.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it