Spot in tv: Optima con Red Ronnie


Analisi di una campagna pubblicitaria attualmente in onda sul piccolo schermo


Red Ronnie è certamente un personaggio molto popolare: al di là delle competenze musicali, negli ultimi tempi è stato al centro dell’attenzione mediatica per le sue esternazioni sui vaccini. Red Ronnie infatti, ospite di Virus-Il contagio delle idee su Rai 2, aveva sostenuto che fosse demenziale l’obbligo di vaccinazioe per i bambini: la sua discutibile posizione ha dunque contribuito a dargli una rinnovata visibilità, complici le polemiche scaturite dalle sue dichiarazioni.
Nello spot di Optima, Red Ronnie cita il film cult Ritorno al futuro. Come un moderno Doc infatti, arriva in scena a bordo di un’auto volante: approdato nel presente dagli anni venturi, ha la soluzione per pagare in tempi brevi tutte le bollette.
Luce, gas, telefono ed internet: con Optima esiste un unico canone da pagare una volta al mese, ed è questa rivelazione che Red Ronnie porta con sé. 

La scena  si apre in un parco, dove Leonardo Cristoni è seduto su una panchina insieme alla madre. Davanti alla mole di bollette che la donna ha in mano, il figlio le fa notare che non riuscirà a pagarle nemmeno per il 2015. È a questo punto che entra in scena Red Ronnie, partito proprio dal futuro: appena messo piede in terra, constantando di trovarsi nell’attuale presente, si accorge che si tratta di un anno zeppo di bollette.
Prendendo dunque le tante fatture dei due, si avvia verso la sua auto: qui è installato il dispositivo per la “tuttunizzazione”, grazie a cui tutte le fatture diventano una sola.

A Red Ronnie perciò, non rimane che dare dei “vecchi” a Cristoni e alla mamma, pronto a portarli nel futuro di Optima: inizia così un nuovo viaggio nel tempo, simbolo della facilitazione, non ché dell’ingresso nel futuro, che Optima vuole portare ai suoi clienti. 



0 Replies to “Spot in tv: Optima con Red Ronnie”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*